BEGIN:VCALENDAR VERSION:2.0 PRODID:iCal X-PUBLISHED-TTL:PT2H10M BEGIN:VTIMEZONE TZID:W. Europe Standard Time BEGIN:STANDARD DTSTART:20161002T030000 RRULE:FREQ=YEARLY;BYDAY=-1SU;BYHOUR=3;BYMINUTE=0;BYMONTH=10 TZNAME:W. Europe Standard Time TZOFFSETFROM:+0200 TZOFFSETTO:+0100 END:STANDARD BEGIN:DAYLIGHT DTSTART:20160301T020000 RRULE:FREQ=YEARLY;BYDAY=-1SU;BYHOUR=2;BYMINUTE=0;BYMONTH=3 TZNAME:W. Europe Daylight Time TZOFFSETFROM:+0100 TZOFFSETTO:+0200 END:DAYLIGHT END:VTIMEZONE BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-099 Impermeabilizzazione in falda\nTipo eve nto: Seminario\n\nData lezione: 08/09/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: S ede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona \nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 1 2 – Verona\nDocente/i: Ing. MARCELLO BORGHI \n\nIscrizione/dettagli: ht tp://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=138&CodOrdine= ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzat ore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioinge gneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 30/05/2016 al 07/09/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nC rediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 39\nQualific a docenti: Ing. Marcello Borghi e Luca Negri\, Drytech\n\nQuota/e: Quot a Unica 30 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento del la quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri dell a Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\ nIndicare come causale: “Corso IN16-099 + il nome dell’Ingegnere/Professio nista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è ne cessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano esse re intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante d el corso).\n\n\nDescrizione evento: Il seminario analizza criteri e obiett ivi della PROGETTAZIONE DELLE COSTRUZIONI IMPERMEABILI IN FALDA\, con part icolare attenzione al SISTEMA VASCA BIANCA e ai concetti di Calcestruzzo i mpermeabile e programmazione della fessurazione di ritiro.\n\nPROGRAMMA:\n \nSistemi di impermeabilizzazione:\n* Panoramica dei sistemi di impermeabi lizzazione.\n* Definizione del Sistema Vasca Bianca.\n* Impermeabilizzazio ne dei dettagli costruttivi nei sistemi Vasca Bianca.\n\nCalcestruzzo impe rmeabile:\n* Calcestruzzo impermeabile e a fessurazione ridotta: definizio ne e caratteristiche.\n* Prove di permeabilità all’acqua di lungo periodo del Politecnico di Milano.\n* Influenza dell’armatura nell’ambito del cont rollo della fessurazione nel cemento armato.\n* Prove di taglio su travi c ampioni contenenti elementi di pre-fessurazione al Politecnico di Milano.\ n\nDiaframmi impermeabili:\n* La tecnologia del sistema dei diaframmi impe rmeabili a tenuta\n\nRisanamento non invasivo:\n* Impermeabilizzazione di strutture esistenti: risanamento e vasca bianca “ex post”.\n\nCondivisione esperienze:\n* Teatro alla Scala di Milano (risparmiare tre mesi di crono programma lavori rispetto al sistema a teli).\n* Metropolitana di Milano ( risanare le infiltrazioni in galleria\, senza fermare la circolazione dei treni).\n* Tunnel di servizio AlpTransit (analisi del quadro fessurativo). \n* Milano piazza Sant’Ambrogio (nuovo parcheggio di 5 piani interrati con la tecnologia dei diaframmi impermeabili).\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160908T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160908T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-099 Impermeabilizzazione in falda - Seminario / Luogo: Sede de ll’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-138-217-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-111 Online Social Network Analysis: laborat orio di concetti\, metodi e strumenti per analizzare conversazioni online\ nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 09/09/2016\nOrari: 14:00 - 18:00\nLuo go: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - V erona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teres a\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/po p_det_evento.asp?IDEdizione=148&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium =iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di V erona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 23/06/2016 al 08/09 /2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\ nNumero massimo partecipanti: 30\nQualifica docenti: Zonin Alessandro (IBM Italia)\n\nQuota/e: Quota Unica 70 euro \n\nNote costo: Quota Unica: € 70\,00 IVA INCLUSA\n********** Il pagamento della quota di iscrizione d ovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso. Bon ifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona: Banc a CREDEM IBAN: IT71G0303211700010000002178 Indicare come causale: “Corso I N16-011 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il boni fico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pa gamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione even to: I Social Network\, come Facebook o Twitter\, sono la “piazza virtuale” frequentata in maniera sempre più assidua da un grande numero di soggetti in tutto il mondo\, che vi riversano sempre più contenuti ed attività per sonali. E’ quindi vitale già oggi per Aziende e singoli\, comprendere ques to ambito sociale\, attraverso strumenti aggiornati che utilizzano concett i di analisi delle reti sociali consolidati. Oggi significativi dataset di relazioni sono facilmente disponibili\, aggregabili ed analizzabili grazi e a tools on-line o software specifici anche gratuiti. La Social Network A nalysis aiuta a modellizzare ed indagare queste informazioni ed identifica re le comunità più interessanti\, gli argomenti più condivisi\, gli opinio n leader ed analizzare i diversi aspetti dell’engagement all’interno dei s ocial media. Il Corso affronta questi temi e mette a disposizione strument i concreti ed utilizzabili per realizzare la Social Network Analysis.\n\n\ nCONTENUTI DEL CORSO:\nFondamenti teorici e modelli di riferimento (matem atici e sociologici)\nCasi di studio e risultati\nAmbito di studio: flussi e legami su Twitter\, Facebook\, possibili approcci a Instagram\nLa Onlin e Social Network Analysis: strumenti free per monitoraggio e analisi\nLabo ratorio di utilizzo e sperimentazione pratica\n\nPREREQUISITI E DOTAZIONE TECNICA:\nE' opportuna una conoscenza di base e la creazione di un account su Twitter\, e Facebook\n\nPer partecipare attivamente alla sessione di l aboratorio\, è opportuno portare il pc personale e possibilmente dotarsi d ei seguenti software utilizzati per le esercitazioni:\n\nGephi\nwww.gephi. org \n\nSocioViz\nwww.socioviz.net\n\nPer il collegamento a Internet sarà disponibile in sala la WiFi gratuita Guglielmo (è possibile ottenere un a ccount in tempo reale attraverso il cellulare).\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160909T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160909T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-111 Online Social Network Analysis: laboratorio di concetti\, metodi e strumenti per analizzare conversazioni online - Corso / Luogo: Se de dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-148-242-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-113 Analisi della disciplina normativa in merito ai sistemi SEU-RIU ed SDC\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 12/09/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede AGSM Verona SPA Lungadige Ga ltarossa\, 8 Verona\nSala Gozzi - III Piano\nLuogo: Sede AGSM Verona SPA L ungadige Galtarossa\, 8 Verona\nSala Gozzi - III Piano\n\nIscrizione/detta gli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=157&Cod Ordine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte org anizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@colle gioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIsc rizioni aperte dal: 15/07/2016 al 11/09/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 94\nQ ualifica docenti: Avv. Emilio Sani\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione eve nto: PROGRAMMA:\nFornire alcuni approfondimenti su:\n\n*** Analisi discipl ina normativa per sistemi efficienti di utenza\, reti interne di utenza e sistemi di distribuzione chiusi\;\n*** Disciplina tariffaria e modalità di esenzione degli oneri generali di sistema e di rete per i medesimi sistem i\;\n*** Analisi della modalità di vendita di energia elettrica all’intern o dei medesimi sistemi\; \n*** Evoluzione future.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160912T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160912T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-113 Analisi della disciplina normativa in merito ai sistemi S EU-RIU ed SDC - Seminario / Luogo: Sede AGSM Verona SPA Lungadige Galtaros sa\, 8 Verona\nSala Gozzi - III Piano UID:ING-VR-157-262-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-078 La forza della tua azienda è la tua ide ntità! Un valore da difendere: la “tua” proprietà industriale\nTipo evento : Seminario\n\nData lezione: 15/09/2016\nOrari: 15:00 - 18:00\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nL uogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ev ento.asp?IDEdizione=116&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&ut m_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http:// www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 12/04/2016 al 14/09/2016\nD urata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica docenti: Avv. Antonella Guarnieri - Do tt.ssa Vera Münchow\n\nQuota/e: Quota Unica 25 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere e ffettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a fa vore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\ nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-0 78 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamen to e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragio ne sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: I l seminario intende offrire una panoramica sui titoli di proprietà industr iale attraverso l’introduzione dei concetti di marchio\, modello e brevett o\; saranno evidenziati\, attraverso l’illustrazione di esempi pratici\, i presupposti per procedere ad una valida registrazione di marchio e modell o e alla brevettazione di un’invenzione.\nUn particolare focus sarà poi de dicato ai benefici che\, in termini di vantaggi competitivi\, offre la tut ela della proprietà industriale e ai rischi che derivano da una non effica ce protezione dei propri segni distintivi e del proprio patrimonio tecnolo gico.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\n* Cos’è la proprietà industriale\n\n* I diritti di proprietà industriale: marchi\, modelli e brevetti - loro defin izione e illustrazione dei rispettivi ambiti di tutela\n\n* Quanto costa n on proteggere la proprietà industriale.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160915T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160915T150000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-078 La forza della tua azienda è la tua identità! Un valore da difendere: la “tua” proprietà industriale - Seminario / Luogo: Sede dell’ Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-116-181-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio "\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 16/09/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nN umero lezione: 1 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri d i Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=147&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 23/06/2016 al 15/09/2016\nDurata complessiva evento: 12 ore\nCredit i totali evento: 12 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica do centi: Prof. Paolo Fiorini\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\nNote co sto: Quota Unica: € 100\,00 IVA INCLUSA\n********** Il pagamento della q uota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscr izione al corso. Bonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provi ncia di Verona: Banca CREDEM IBAN: IT71G0303211700010000002178 Indicare co me causale: “Corso IN16-097 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favo re del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n \n\nDescrizione evento: *** Fornire ai partecipanti le conoscenze di base della robotica e degli strumenti informatici per l’analisi e l’istallazion e di robot per il servizio e la produzione industriale\n*** Descrivere il funzionamento dei metodi principali per la mappatura degli ambienti e per la navigazione di robot autonomi in ambienti non strutturati\n*** Presenta re esempi realistici dei metodi e dare ai partecipanti le competenze di ba se per il loro uso in applicazioni pratiche\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160916T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160916T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio" - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a / 1 di 3 UID:ING-VR-147-239-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-112 A scuola e al lavoro in bicicletta\nTip o evento: Convegno\n\nData lezione: 16/09/2016\nOrari: 10:00 - 13:30\nLuog o: Fiera di Verona - CosmoBike Mobility \nLuogo: Fiera di Verona - CosmoBi ke Mobility \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_d et_evento.asp?IDEdizione=155&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iC al&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Vero na e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - ht tp://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 11/07/2016 al 14/09/20 16\nDurata complessiva evento: 3\,5 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\ nNumero massimo partecipanti: 64\nQualifica docenti: Marco Passigato\, Mat teo Dondè\, Alfredo Dufruca\, Elisabetta Gregori\, Roberto Di Bussolo\, Fr ancesco Seneci\, Michela Mingardo\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione even to: PROGRAMMA\n\n10.00-10.15 Registrazione\n\n10.15-10.30 Saluti e present azione corso UniVR\n\n10.30-11.00 Diamo strada alle persone\n\n11.00-11.30 Moderazione del traffico\, Zone 30 e ciclabilità diffusa\n\n11.30-12.00 C ome realizzare un Bicibus: l'esperienza decennale di Reggio Emilia\n\n12.0 0-12.30 Piani di mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici: l'espe rienza di Mestre\n\n12.30-13.00 Il Biciplan all'interno della pianificazio ne urbana\n\n13.00-13.30 Il mobility manager aziendale e scolastico: l'esp erienza di Treviso\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160916T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160916T100000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-112 A scuola e al lavoro in bicicletta - Convegno / Luogo: Fie ra di Verona - CosmoBike Mobility UID:ING-VR-155-256-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-090 Best practice for international project management (SEMINARIO IN INGLESE)\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione : 22/09/2016\nOrari: 16:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegner i di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degl i Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/detta gli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=160&Cod Ordine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte org anizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@colle gioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIsc rizioni aperte dal: 29/07/2016 al 21/09/2016\nDurata complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQ ualifica docenti: Mark Olding\n\nQuota/e: Quota Unica 20 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione do vrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nB onifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nB anca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “ Corso IN16-090 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cu i il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/stud io con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizio ne evento: PROGRAMMA:\n\nThe discussion by Mark Olding will cover the foll owing questions:\n\n*** What is project management? \n*** How does the ad dition of the international working environment in project management chan ge the practices necessary to be perceived as you want to be in your organ isation? \n*** BPiE (Being Professional in English) techniques to use to a chieve your objectives.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160922T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160922T163000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-090 Best practice for international project management (SEMINA RIO IN INGLESE) - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di V erona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-160-267-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio "\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 23/09/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nN umero lezione: 2 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri d i Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=147&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 23/06/2016 al 15/09/2016\nDurata complessiva evento: 12 ore\nCredit i totali evento: 12 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica do centi: Prof. Paolo Fiorini\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\nNote co sto: Quota Unica: € 100\,00 IVA INCLUSA\n********** Il pagamento della q uota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscr izione al corso. Bonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provi ncia di Verona: Banca CREDEM IBAN: IT71G0303211700010000002178 Indicare co me causale: “Corso IN16-097 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favo re del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n \n\nDescrizione evento: *** Fornire ai partecipanti le conoscenze di base della robotica e degli strumenti informatici per l’analisi e l’istallazion e di robot per il servizio e la produzione industriale\n*** Descrivere il funzionamento dei metodi principali per la mappatura degli ambienti e per la navigazione di robot autonomi in ambienti non strutturati\n*** Presenta re esempi realistici dei metodi e dare ai partecipanti le competenze di ba se per il loro uso in applicazioni pratiche\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160923T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160923T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio" - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a / 2 di 3 UID:ING-VR-147-240-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-051 "NOI\, ROBOT”. Il progetto WALK-MAN: ro bot umanoidi e ambiente\, il futuro della robotica di servizio\nTipo event o: Convegno\n\nData lezione: 24/09/2016\nOrari: 10:00 - 12:00\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nL uogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ev ento.asp?IDEdizione=162&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&ut m_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http:// www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 08/09/2016 al 22/09/2016\nD urata complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero massimo partecipanti: 100\nQualifica docenti: Prof. Paolo Fiorini\, France sca Negrello\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il convegno è ins erito tra gli eventi di OPEN 5 "Ingegneri aperti alla città".\n\n*******\n \nIntelligenti\, affidabili\, autonomi ed operativi e\, soprattutto\, conn essi con l’ambiente. Sono i robot umanoidi che supportano e sostituiscono l’intervento umano in situazioni di emergenza o per attività ad alto risch io.\nIl robot Walk-Man cammina\, apre porte\, utilizza strumenti di lavoro \, “maneggia” una valvola industriale. Conquiste che vanno ad arricchire i l futuro della robotica per il benessere degli uomini.\n\n\nPROGRAMMA\n\n1 0.00-10.30 Il progetto Walk-Man dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e la partecipazione alla DARPA Robotics challenge 2015. Interviene France sca Negrello: l’esperienza di un giovane ricercatore in un team europeo.\n \n10.30-11.00 Il futuro della robotica di servizio. La Ricerca dell’ateneo veronese Prof. Paolo Fiorini\, docente di Robotica al Dipartimento di Inf ormatica dell’Università degli Studi di Verona.\n\n11.00-12.00 Dibattito e domande dal pubblico.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160924T120000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160924T100000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-051 "NOI\, ROBOT”. Il progetto WALK-MAN: robot umanoidi e ambi ente\, il futuro della robotica di servizio - Convegno / Luogo: Sede dell’ Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-162-269-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-081 La progettazione BIM – modulo base\nTip o evento: Seminario\n\nData lezione: 26/09/2016\nOrari: 9:30 - 18:30\nLuog o: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Ve rona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa \, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop _det_evento.asp?IDEdizione=158&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium= iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Ve rona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 20/07/2016 al 22/09/ 2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 6 crediti\n Numero massimo partecipanti: 84\nQualifica docenti: Arch. Massimo Stefani (BIM Consultant c/o Harpaceas SRL)\n\nQuota/e: Quota Unica 75 euro \n\n Note costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso\n\n*******\n\nIl pagamen to della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avv enuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegner i della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002 178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-081 + il nome dell’Ingegnere/Pro fessionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica c i è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debban o essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecip ante del corso).\n\n\nDescrizione evento: AVVIO DEL SEMINARIO CONFERMATO\n \n*******\n\nIl seminario\, che è il primo di una serie di eventi formativ i sul tema BIM che verranno proposti dall’Ordine Ingegneri Verona nel peri odo autunno/inverno 2016-2017\, si propone di fornire ai partecipanti una conoscenza di base del Building Information Modelling (BIM). A seguito del la Direttiva Europea del 15 gennaio 2014 risulta importante conoscere il B IM e la sua applicazione e diffusione a livello nazionale ed internazional e. In questo appuntamento si capirà cosa sia il BIM grazie ad esempi prati ci e si approfondiranno i criteri più adeguati per garantire una interoper abilità ottimale tra le varie piattaforme progettuali.\nQuesto modulo “bas e” è propedeutico ad una serie di moduli che verranno proposti nei mesi su ccessivi\, uno indipendente dall’altro\, che andranno ad approfondire sing ole arre tematiche (il BIM per la progettazione strutturale\, BIM e analis i di vulnerabilità\, BIM per la progettazione impiantistica\, Interoperabi lità BIM e Model Checking).\n\nPROGRAMMA:\n\nIntroduzione generale\n* Mode llo 3D e modello BIM\n\nIl BIM: concetti di base\n\nI vantaggi del BIM\n\n Tipologie di BIM e campi di applicazione\n* Strutturale\n* Architettonico\ n* Impiantistico\n* Costruttivo\n\nStrumenti tipici:\n* BIM Guides\n* BIM Execution Plan\n* Software BIM\n\nFigure tipiche nel workflow BIM:\n* BIM Manager\n* BIM Specialist\n* Tecnici BIM\n\nEsempio tipico di applicazione del BIM\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160926T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160926T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-081 La progettazione BIM – modulo base - Seminario / Luogo: Se de dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-158-263-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-065 FSE: Fire Safety Engineering\nTipo even to: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 28/09/2016\nOrari : 9:00 - 18:00\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Sa nta Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Veron a\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isif ormazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=159&CodOrdine=ING-VR&utm_so urce=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine d egli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.i t - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 31/08/2016 al 26/09/2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: In g. Gianluigi Guidi\nDott. Piero Monaco\n\nQuota/e: Quota Unica 140 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso\n\n*******\n\nIl p agamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore da ll’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli In gegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010 000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-065 + il nome dell’Ingegne re/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa speci fica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal pa rtecipante del corso).\n\nCaratteristiche particolari: DL.818/84 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori PREV. INCENDI\n\nDescrizione evento : AVVIO DEL CORSO CONFERMATO\n\n*******\n\nCorso tecnico per il mantenimen to dell'iscrizione negli elenchi del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agost o 2011\, art. 7.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\nI° MODULO (Ing. Gianluigi Gui di)\n\n* Riferimenti normativi sull'approccio ingegneristico\n* Metodologi a su cui si basa l’approccio ingegneristico\n* Scenari e incendi convenzio nali di progetto\, definizione ed identificazione di quelli possibili\n* L a definizione delle curve di rilascio di calore e fumi RHR\, le curve natu rali\n* Scenari e incendi convenzionali di progetto\, definizione ed ident ificazione di quelli possibili\n* Scenari di incendio e limiti per le pers one\n* Processo di valutazione e progettazione per elaborare un progetto c on approccio ingegneristico: esemplificazioni di sviluppo FSE\, dalle impo stazioni\, gli input e le risposte. I risultati dell’applicazione\n* I mod elli più diffusi: da C-Fast ad FDS\, campi di applicazione\, validazioni\n * Il sistema di gestione della sicurezza antincendio. \n\n\nII° MODULO (Do tt. Piero Monaco)\n\n* L’utilizzo del software (CPI win FSE) per la modell azione\n* Esempio di verifica della resistenza al fuoco con applicazione F SE: dall’imputazione dei dati geometrici\, termici\, ecc.\, ai risultati a ttesi e quelli conseguiti\n* Esempio di applicazione FSE relativa all’esod o degli occupanti\, in un edificio storico: dall’imputazione ai risultati\ n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160928T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160928T090000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-065 FSE: Fire Safety Engineering - Corso di aggiornamento obbl igatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa T eresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-159-265-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio "\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 29/09/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nN umero lezione: 3 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri d i Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=147&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 23/06/2016 al 15/09/2016\nDurata complessiva evento: 12 ore\nCredit i totali evento: 12 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica do centi: Prof. Paolo Fiorini\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\nNote co sto: Quota Unica: € 100\,00 IVA INCLUSA\n********** Il pagamento della q uota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscr izione al corso. Bonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provi ncia di Verona: Banca CREDEM IBAN: IT71G0303211700010000002178 Indicare co me causale: “Corso IN16-097 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favo re del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n \n\nDescrizione evento: *** Fornire ai partecipanti le conoscenze di base della robotica e degli strumenti informatici per l’analisi e l’istallazion e di robot per il servizio e la produzione industriale\n*** Descrivere il funzionamento dei metodi principali per la mappatura degli ambienti e per la navigazione di robot autonomi in ambienti non strutturati\n*** Presenta re esempi realistici dei metodi e dare ai partecipanti le competenze di ba se per il loro uso in applicazioni pratiche\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160929T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160929T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-097 "Introduzione alla Robotica di Servizio" - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a / 3 di 3 UID:ING-VR-147-241-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-002 Modelli per la valutazione degli invest imenti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 30/09/2016\nOrari: 14:30 - 20: 00\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ver ona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegn eri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: htt p://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=139&CodOrdine=I NG-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzato re: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingeg neriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 30/05/2016 al 28/09/2016\nDurata complessiva evento: 10 ore\nC rediti totali evento: 10 crediti\nNumero massimo partecipanti: 49\nQualifi ca docenti: Dott. Roberto Boldrini (CUOA Business School)\n\nQuota/e: Q uota Unica 130 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avven uta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G030321170001000000217 8\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-002 + il nome dell’Ingegnere/Profe ssionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipan te del corso).\n\n\nDescrizione evento: Organizzato dalla Commissione Inge gneri di impresa avvalendosi dell’esperienza e dei docenti della Fondazion e CUOA\, questo è l’ultimo dei 4 mini-corsi sugli "economics" previsti nel biennio 2015 – 2016.\nLa formula è quella tipica dei corsi executive del CUOA (10 ore di lezione concentrate il venerdì pomeriggio + il sabato matt ina immediatamente successivo) e l’obiettivo del corso è di illustrare le tecniche e fornire gli strumenti per valutare la sostenibilità finanziaria e la convenienza economica di un investimento in un ottica di medio e lun go periodo.\nVerranno approfonditi i temi della corretta determinazione de l costo del capitale a sostegno degli investimenti\, del cash flow e del f ree cash flow\, con particolare attenzione alla verifica della sostenibili tà del debito finanziario e della remunerazione a favore della proprietà a ziendale.\nSaranno oggetto di trattazione sia i metodi più tradizionali ch e le tecniche più moderne di valutazione ed analisi sviluppandone i confro nti.\nLa didattica verrà erogata con un taglio molto operativo che\, anche \, attraverso i casi pratici proposti\, cercherà di rendere elevato il liv ello di trasferibilità dei contenuti del corso nella realtà aziendale.\n\n \nPROGRAMMA:\n\nObiettivi:\n* Illustrare i metodi più comuni per la valuta zione degli investimenti valutandone punti di forza e debolezza e le possi bili applicazioni in azienda.\n\nContenuti:\n* Logiche di fondo per la val utazione degli investimenti\n* Le logiche di previsione dei flussi di cass a (Revenues Based Approach vs Break Even Approach)\n* Il problema del tass o di attualizzazione: il costo del capitale\n* Indicatori per la valutazio ne degli investimenti: periodo di ripagamento o Pay Back Period (P.B.P.)\n * Analisi di casi.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20160930T200000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20160930T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-002 Modelli per la valutazione degli investimenti - Corso / Lu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 1 di 2 UID:ING-VR-139-218-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-002 Modelli per la valutazione degli invest imenti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 01/10/2016\nOrari: 9:00 - 13:3 0\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Vero na\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=139&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 30/05/2016 al 28/09/2016\nDurata complessiva evento: 10 ore\nCr editi totali evento: 10 crediti\nNumero massimo partecipanti: 49\nQualific a docenti: Dott. Roberto Boldrini (CUOA Business School)\n\nQuota/e: Qu ota Unica 130 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenu ta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri d ella Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178 \n\nIndicare come causale: “Corso IN16-002 + il nome dell’Ingegnere/Profes sionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano e ssere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipant e del corso).\n\n\nDescrizione evento: Organizzato dalla Commissione Ingeg neri di impresa avvalendosi dell’esperienza e dei docenti della Fondazione CUOA\, questo è l’ultimo dei 4 mini-corsi sugli "economics" previsti nel biennio 2015 – 2016.\nLa formula è quella tipica dei corsi executive del C UOA (10 ore di lezione concentrate il venerdì pomeriggio + il sabato matti na immediatamente successivo) e l’obiettivo del corso è di illustrare le t ecniche e fornire gli strumenti per valutare la sostenibilità finanziaria e la convenienza economica di un investimento in un ottica di medio e lung o periodo.\nVerranno approfonditi i temi della corretta determinazione del costo del capitale a sostegno degli investimenti\, del cash flow e del fr ee cash flow\, con particolare attenzione alla verifica della sostenibilit à del debito finanziario e della remunerazione a favore della proprietà az iendale.\nSaranno oggetto di trattazione sia i metodi più tradizionali che le tecniche più moderne di valutazione ed analisi sviluppandone i confron ti.\nLa didattica verrà erogata con un taglio molto operativo che\, anche\ , attraverso i casi pratici proposti\, cercherà di rendere elevato il live llo di trasferibilità dei contenuti del corso nella realtà aziendale.\n\n\ nPROGRAMMA:\n\nObiettivi:\n* Illustrare i metodi più comuni per la valutaz ione degli investimenti valutandone punti di forza e debolezza e le possib ili applicazioni in azienda.\n\nContenuti:\n* Logiche di fondo per la valu tazione degli investimenti\n* Le logiche di previsione dei flussi di cassa (Revenues Based Approach vs Break Even Approach)\n* Il problema del tasso di attualizzazione: il costo del capitale\n* Indicatori per la valutazion e degli investimenti: periodo di ripagamento o Pay Back Period (P.B.P.)\n* Analisi di casi.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161001T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161001T090000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-002 Modelli per la valutazione degli investimenti - Corso / Lu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 2 di 2 UID:ING-VR-139-219-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-052 Conservazione\, rigenerazione e tutela dei Centri Storici del Veneto: Il caso Verona (Riutilizzo e recupero di ed ifici militari e proprietà demaniali)\nTipo evento: Convegni\n\nData lezio ne: 01/10/2016\nOrari: 9:30 - 13:00\nLuogo: Polo Universitario di Santa Ma rta – Silos di Ponente – Aula B – Via Cantarane 24 – Verona\nLuogo: Polo U niversitario di Santa Marta – Silos di Ponente – Aula B – Via Cantarane 24 – Verona\nDocente/i: Ing. GIOVANNI MONTRESOR \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=165&CodOrdin e=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizz atore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioin gegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizio ni aperte dal: 15/09/2016 al 29/09/2016\nDurata complessiva evento: 2 ore\ nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero massimo partecipanti: 69\n\nCost o: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il convegno è inserito tra gli eventi di OPEN 5 "Ingegneri aperti alla città".\n\n*******\n\nCONVEGNO - MATTINA (Gratuito con riconoscimento 2CFP)\n\n09:30 Registrazione partecipanti\n 09:45 Inizio lavori - Coordina ing. Giovanni Montresor\n \nSaluti di in troduzione: prof. ing. Piero Pedrocco – Presidente Centro Regionale Studi Urbanistici del Veneto\; ing. Ilaria Segala – Coordinatore Commissione Urb anistica Ordine Ingegneri di Verona e provincia\n10:15 Note storiche ed e voluzione del Centro Storico di Verona (ing. arch. Fabio de Giovanni – Seg retario Centro Regionale Studi Urbanistici del Veneto)\n10:30 Vicende urb anistiche del Centro Storico di Verona dal dopoguerra ad oggi (ing. Giovan ni Montresor – Vice Presidente Centro Nazionale Studi Urbanistici)\n10:45 Verona: riutilizzo e recupero di caserme ed altri edifici demaniali (arch . Gian Arnaldo Caleffi – Assessore alla Pianificazione Urbanistica\, Edili zia Privata e Edilizia Economica Popolare del Comune di Verona)\n11:15 La Santa Marta nel contesto urbano: da provianda a polo universitario (prof. ssa Maria Luisa Ferrari – Università di Verona)\n11:45 Il complesso della Provianda di Santa Marta. Un progetto di restauro per l'Università di Ver ona di Massimo Carmassi con Iuav Studi e Progetti (prof. arch. Marco Mulaz zani – Università di Ferrara)\n12:15 Dibattito e conclusioni\n\nAl termin e del convegno sarà possibile effettuare una veloce visita all'ex Proviand a di Santa Marta il cui intervento di recupero\, completato lo scorso anno \, è stato insignito della Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana alla T riennale di Milano del 2015.\n\nVISITA - POMERIGGIO (Il costo del bigliett o di ingresso al Museo Archeologico al Teatro Romano sarà a carico di cias cun partecipante.)\n\n15:00 Raduno c/o Bastione “Maddalene”\n15:15 Visit a Bastione “Maddalene” (accompagna l’ing. Alberto Maria Sartori)\n16:30 V isita Museo Archeologico al Teatro Romano\n17:45 Visita chiesa di S. Mari a in Organo(accompagna l’arch. Fabrizio Rossini)\n18:30 Chiusura giornat a\n\nNOTA BENE:\n\nIscrizione alla visita del pomeriggio (no rilascio di C FP): inviare e-mail con NOME E COGNOME e RECAPITO TELEFONICO a crsuveneto @gmail.com specificando nell’oggetto “VERONA 1 OTTOBRE - ISCRIZIONE VISIT A POMERIDIANA”\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161001T130000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161001T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-052 Conservazione\, rigenerazione e tutela dei Centri Storici del Veneto: Il caso Verona (Riutilizzo e recupero di edifici militari e pr oprietà demaniali) - Convegni / Luogo: Polo Universitario di Santa Marta – Silos di Ponente – Aula B – Via Cantarane 24 – Verona UID:ING-VR-165-272-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-105 La gestione economica e fiscale della l ibera professione per giovani ingegneri\nTipo evento: Seminario\n\nData le zione: 03/10/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ing egneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nDocente/i: Ing. UGO GECCHELIN \n Ing. PAOLO PRANDINI \n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=161&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 31/08/2016 al 02/10/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCre diti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 84\nQualifica docenti: Dott. Giovanni Rizzi\, Dott. Michele Martini\, Ing. Ugo Gecchelin \, Ing. Paolo Prandini\n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà ess ere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CR EDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso I N16-105 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il boni fico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pa gamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione even to: Scopo del seminario è quello di aiutare i giovani colleghi nell’assolv ere i molteplici adempimenti burocratici connessi allo svolgimento della p rofessione e di fornire le conoscenze economiche sufficienti per poter ges tire in maniera autonoma la partita iva a seconda dei possibili regimi fis cali\; nella seconda parte del seminario verranno affrontate importanti no zioni di base relativamente agli adempimenti informatici (pec\, firma digi tale\, fatturazione elettronica) ed agli adempimenti privacy.\n\n*******\n \nPROGRAMMA:\n\nPrima parte 14.30 -16.30:\n\n* Inquadramento sulla gestion e economica della libera professione\;\n* Gestione delle fatture ai client i e degli acquisti\;\n* Tipologia di tassazione e scadenze principali\;\n* Apertura e gestione di Inarcassa\;\n* Simulazione di compilazione della d ichiarazione dei redditi\;\n* Analisi di casi concreti.\n\nSeconda parte 1 6.30 – 18.30:\n\n* Modulo 1: Adempimenti informatici (pec\, firma elettron ica e fattura digitale).\n\n* Modulo 2: Adempimenti privacy (dati comuni e sensibili\, misure di sicurezza\, comunicazione e diffusione dei dati).\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161003T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161003T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-105 La gestione economica e fiscale della libera professione p er giovani ingegneri - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-161-268-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-133 Energia: dai reattori nucleari all’effi cienza energetica\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 03/10/2016\nOra ri: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede AGSM VERONA SPA\, Lungadige Galtarossa\, 8 – Verona\nLuogo: Sede AGSM VERONA SPA\, Lungadige Galtarossa\, 8 – Verona\ nDocente/i: Ing. MAURIZIO FAURI \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isi formazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=166&CodOrdine=ING-VR&utm_s ource=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona. it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 15/09/2016 al 29/09/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti total i evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 29\nQualifica docenti: P rof. Maurizio Fauri (Università di Trento)\; Dott. Mirco Elena (fisico e r icercatore\, Prov. Autonoma di Trento)\; ing. Siro Alzetta ( Piccoli Serg io & C. Srl – autorizzato ABB)\n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\ nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\ nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-133 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del qual e il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/st udio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescriz ione evento: PROGRAMMA \n\n1. Reattori nucleari : principi di funzionament o\, implicazioni e problematiche (Dott. Mirco Elena)\n2. Scenari di effici enza energetica e futuro del nucleare (Prof. Maurizio Fauri)\n3. Principi sugli impianti elettrici nelle centrali nucleari e gestione della sicurezz a nei siti ad alto rischio potenziale (Ing. Siro Alzetta)\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161003T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161003T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-133 Energia: dai reattori nucleari all’efficienza energetica - Seminario / Luogo: Sede AGSM VERONA SPA\, Lungadige Galtarossa\, 8 – Vero na UID:ING-VR-166-273-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-132 Sistemi Ibridi Evoluti su Impianti Esis tenti\, come coniugare affidabilità ed efficienza\nTipo evento: Convegno\n \nData lezione: 05/10/2016\nOrari: 9:30 - 14:30\nLuogo: CORTE VALIER - Via della Pergolana\, n. 9 - 37017 Lazise (VR)\nLuogo: CORTE VALIER - Via del la Pergolana\, n. 9 - 37017 Lazise (VR)\nDocente/i: Dott. Ing. LAURENT ROBERTO SOCAL \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop _det_evento.asp?IDEdizione=164&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium= iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Ve rona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 15/09/2016 al 25/09/ 2016\nDurata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\n Numero massimo partecipanti: 2\nQualifica docenti: Laurent Socal (ANTA)\, Elisabetta Mazzi (Riello S.p.A.)\, Simone Martinelli (Riello S.p.A.)\n\nCo sto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: PROGRAMMA\n\n* 09.30 Welcome coffee e registrazione dei partecipanti.\n* 10.00 Saluti di Benvenuto.\n\nQuadro Macro-Economico di settore.\n\nAggiornamento normativo: Conto Termico e I ncentivazioni 2016.\n\nImpianti Ibridi Evoluti: dimensionamento\, equilibr atura e modalità di contabilizzazione dei consumi.\n\nLa progettazione deg li impianti con l’utilizzo di prodotti evoluti (facoltativo).\n\n* 13.15 C hiusura lavori e saluti. Buffet.\n\n*14.30 Consegna documentazione (facolt ativa).\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161005T143000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161005T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-132 Sistemi Ibridi Evoluti su Impianti Esistenti\, come coniug are affidabilità ed efficienza - Convegno / Luogo: CORTE VALIER - Via dell a Pergolana\, n. 9 - 37017 Lazise (VR) UID:ING-VR-164-271-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 07/10/2016\nOrari: 9:30 - 1 8:30\nNumero lezione: 1 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di V erona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Inge gneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: h ttp://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=150&CodOrdine =ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizza tore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioing egneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizion i aperte dal: 04/07/2016 al 05/10/2016\nDurata complessiva evento: 24 ore\ nCrediti totali evento: 24 crediti\nNumero massimo partecipanti: 48\nQuali fica docenti: Prof. Ing. Maurizio Piazza (Università di Trento)\, PhD Ing. Mauro Andreolli (TimberTech Università di Trento)\, PhD Ing. Daniele Casa grande (Rewis)\, PhD Ing. Tiziano Sartori (Rewis)\n\nQuota/e: Quota Uni ca 360 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e 3 pranzi a buffet inclusi\n\n*** ****\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato ent ro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Colle gio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0 303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-063 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” ( questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relat iva fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale di versa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: AVVIO DEL CORS O CONFERMATO\n\n*******\n\nIl corso “Progettazione e calcolo delle struttu re in legno” si rivolge ai professionisti del settore e a chi intende appr occiarsi a questo tipo di progettazione. Gli argomenti sono sviluppati su tre giornate di formazione per un totale di 24 ore in cui il progettista v errà condotto nel mondo della progettazione delle strutture in legno in mo do graduale partendo dalle caratteristiche dei materiali e i principi norm ativi di calcolo\, la progettazione delle strutture semplici (travi\, pila stri\, capriate\, ecc.) per finire con la progettazione degli edifici in l egno (strutture verticali e orizzontali\, X-Lam e platform frame).\nI crit eri di progettazione saranno affrontati in ambito statico e sismico alla l uce del DM 14/01/08.\n\n*******\nPROGRAMMA:\n\nPRIMA GIORNATA 7/10/2016\n\ nMateriale legno – Maurizio Piazza\n* Tecnologia del legno\n* Prodotti a b ase di legno\n\nCalcolo delle strutture in legno – Mauro Andreolli\n* Inqu adramento normativo\n* Principi di verifica\n* Stati limite ultimi e stati limite di servizio\;\n\nResistenza al fuoco delle strutture in legno\n* A spetti teorici e di calcolo\n\nEsempio di calcolo di una copertura in legn o – Mauro Andreolli\n* Travi secondarie\, travi di colmo\, capriata\, veri fica sismica\n\nSECONDA GIORNATA 14/10/2016 \n\nCertificazione ed Accettaz ione in cantiere – Maurizio Piazza\n* Certificazione dei materiali a base di legno e dei connettori secondo le NTC 08\;\n* Accettazione in cantiere\ ;\n* Aspetti particolari relativi alla fase di collaudo\n\nCalcolo dei col legamenti di carpenteria – Mauro Andreolli \n* Collegamenti di carpenteria \;\n\nIntroduzione ai sistemi strutturali multipiano in legno – Maurizio P iazza\n* Tipologie strutturali\;\n* Particolari costruttivi\;\n* Modelli d i trasmissione delle forze orizzontali e verticali\;\n\nCalcolo delle stru tture realizzate con pannelli in XLAM – Mauro Andreolli\n* Verifica del ma teriale XLAM: inquadramento normativo\, comportamento fuori piano\, compor tamento nel piano\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica delle pare ti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\n TERZA GIORNATA 28/10/2016\n\nCalcolo delle strutture realizzate con pannel li intelaiati – Tiziano Sartori\n* Modelli meccanici di calcolo e di verif ica delle pareti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\nResistenza sismica delle strutture in legno – Daniele Casagr ande\n* Comportamento di strutture in legno in zona sismica\n* Analisi e p rogettazione sismica di edifici in legno\n\nAnalisi e modellazione di edif ici multipiano in legno – Daniele Casagrande\n* Modelli di analisi e model lazione di edifici in legno\n* Sviluppi normativi \n\nEsempio di calcolo e dificio a telaio – Tiziano Sartori\n\nEsempio di calcolo edificio in XLAM – Mauro Andreolli\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161007T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161007T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 1 di 3 UID:ING-VR-150-244-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio stru tturato all’ IT Service Management\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 14 /10/2016\nOrari: 14:30 - 17:30\nNumero lezione: 1 di 4\nLuogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ingeg neri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http:// www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=140&CodOrdine=ING-V R&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneri verona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aper te dal: 30/05/2016 al 21/09/2016\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCredi ti totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 19\n\nQuota/e: Quota Unica 1037 euro \n\nNote costo: Euro 850 +IVA ( = 1\,037 Euro) p er partecipante.\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla società HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviat o con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione attraverso il p ortale ISI Formazione.\n************************************************** \nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure seg reteria@collegioingegneriverona.it\n************************************** ************\nMateriale / Servizi compresi nel prezzo: \nMateriale didatti co \nSillabus del corso che comprende:\nPresentazione del corso\nGlossario ITIL\n2 fac-simile d’esame Foundation\nConsigli e suggerimenti per l’esam e Foundation\nEsame di certificazione ed eventuale certificato\nPranzo a b uffet per i giorni 15 e 22 Ottobre\n\n\nDescrizione evento: ITIL® (Informa tion Technology Infrastructure Library ) é un' insieme di linee guida ispi rate dalla pratica (Best Practice) nella gestione dei servizi IT (IT Servi ce Management) e consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono ind icazioni sull'erogazione di servizi IT di qualità e sui processi e mezzi n ecessari a supportarli. ITIL è probabilmente l'approccio all' IT Service M anagement più riconosciuto al mondo e descrive in che modo le risorse IT d ovrebbero essere organizzate per apportare valore di business documentando i processi\, le funzioni e i ruoli dell’ IT Service Management (ITSM). IT IL è basato su un modello per processi sui funzionamenti di controllo e ge stione dell'esercizio sviluppate dalla Central Computer and Telecommunicat ions Agency (CCTA) del Governo Britannico.\n****************************** ********************\nPerchè partecipare? \nLa gestione di qualsiasi tipo di servizio IT è divenuta oggi un tema piuttosto complesso. \nQuesto corso si basa sull’ultima versione della Best Practice ITIL e introduce i princ ipi e gli elementi chiave dell’ IT service management (ITSM) basati sulla edizione ITIL® 2011. \nITIL comprende 5 pubblicazioni: Service Strategy\, Service Design\, Service Transition\, Service Operations e Continual Servi ce Improvement\, promuovendo l’allineamento con il business così come migl iorando l’efficienza operativa.\n***************************************** *********\nA chi é rivolto?\nIl corso è stato progettato per IT Service P roviders\, IT Directors e Managers\, CIO's\, Service Management Consultant s\, ed in generale per tutto coloro che necessitano di una conoscenza a li vello base delle applicazioni di ITIL per rinforzare la qualità del IT Ser vice Management all’interno di una organizzazione.\n********************** ***************************\nObiettivi:\nConoscere e comprendere il Servic e management come un metodo (comprensione)\nConoscere e comprendere l’ ITI L Service lifecycle (comprensione)\nConoscere e comprendere i concetti bas e e le definizioni (consapevolezza)\nConoscere e comprendere i principi ed i modelli chiave (comprensione)\nConoscere e comprendere i processi (cons apevolezza)\nConoscere e comprendere le funzioni (consapevolezza)\nConosce re e comprendere i ruoli (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Tecn ologia e l’architettura (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Compe tenza e la formazione (consapevolezza)\nSuperare l’esame ITIL Foundation\n ***************************************************\nProgramma:\nIl corso ha una durata complessiva di 20 ore su 4 giornate e nel suo svolgimento se guirà le sequenza del syllabus ITIL ufficiale:\no Il Service Management co me prassi\no Il Service Lifecycle\no Service Strategy\no Service Design\no Service Transition\no Service Operation\no Continual Service Improvement\ nOgni candidato che supererà l’esame riceverà il certificato rilasciato da ll’ APMG Group\, l’ente di\nriferimento per l’accreditamenti e la certific azione in ITIL. Ogni esame completato con successo risulterà in un certifi cato per il partecipante da parte dell’APMG\, l’ Association for Project M anagement Group nel Regno Unito (www.apmgroup.co.uk)\, l’organizzazione ce ntrale per i riconoscimenti e gli esami in PRINCE2\n********************** ***************************\nEsame "Foundation" + test per i CFP\n1 ora\n4 0 domande a scelta multipla\n65% di risposte esatte necessario per il supe ramento\nLibro chiuso\nL’esame verrà sostenuto l’ultimo giorno di corso\nO ltre all’esame «Foundation» verrà effettuato un test di verifica apprendim ento per il rilascio dei CFP\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161014T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161014T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio strutturato all’ IT Ser vice Management - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA / 1 di 4 UID:ING-VR-140-220-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 14/10/2016\nOrari: 9:30 - 1 8:30\nNumero lezione: 2 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di V erona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Inge gneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: h ttp://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=150&CodOrdine =ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizza tore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioing egneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizion i aperte dal: 04/07/2016 al 05/10/2016\nDurata complessiva evento: 24 ore\ nCrediti totali evento: 24 crediti\nNumero massimo partecipanti: 48\nQuali fica docenti: Prof. Ing. Maurizio Piazza (Università di Trento)\, PhD Ing. Mauro Andreolli (TimberTech Università di Trento)\, PhD Ing. Daniele Casa grande (Rewis)\, PhD Ing. Tiziano Sartori (Rewis)\n\nQuota/e: Quota Uni ca 360 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e 3 pranzi a buffet inclusi\n\n*** ****\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato ent ro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Colle gio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0 303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-063 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” ( questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relat iva fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale di versa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: AVVIO DEL CORS O CONFERMATO\n\n*******\n\nIl corso “Progettazione e calcolo delle struttu re in legno” si rivolge ai professionisti del settore e a chi intende appr occiarsi a questo tipo di progettazione. Gli argomenti sono sviluppati su tre giornate di formazione per un totale di 24 ore in cui il progettista v errà condotto nel mondo della progettazione delle strutture in legno in mo do graduale partendo dalle caratteristiche dei materiali e i principi norm ativi di calcolo\, la progettazione delle strutture semplici (travi\, pila stri\, capriate\, ecc.) per finire con la progettazione degli edifici in l egno (strutture verticali e orizzontali\, X-Lam e platform frame).\nI crit eri di progettazione saranno affrontati in ambito statico e sismico alla l uce del DM 14/01/08.\n\n*******\nPROGRAMMA:\n\nPRIMA GIORNATA 7/10/2016\n\ nMateriale legno – Maurizio Piazza\n* Tecnologia del legno\n* Prodotti a b ase di legno\n\nCalcolo delle strutture in legno – Mauro Andreolli\n* Inqu adramento normativo\n* Principi di verifica\n* Stati limite ultimi e stati limite di servizio\;\n\nResistenza al fuoco delle strutture in legno\n* A spetti teorici e di calcolo\n\nEsempio di calcolo di una copertura in legn o – Mauro Andreolli\n* Travi secondarie\, travi di colmo\, capriata\, veri fica sismica\n\nSECONDA GIORNATA 14/10/2016 \n\nCertificazione ed Accettaz ione in cantiere – Maurizio Piazza\n* Certificazione dei materiali a base di legno e dei connettori secondo le NTC 08\;\n* Accettazione in cantiere\ ;\n* Aspetti particolari relativi alla fase di collaudo\n\nCalcolo dei col legamenti di carpenteria – Mauro Andreolli \n* Collegamenti di carpenteria \;\n\nIntroduzione ai sistemi strutturali multipiano in legno – Maurizio P iazza\n* Tipologie strutturali\;\n* Particolari costruttivi\;\n* Modelli d i trasmissione delle forze orizzontali e verticali\;\n\nCalcolo delle stru tture realizzate con pannelli in XLAM – Mauro Andreolli\n* Verifica del ma teriale XLAM: inquadramento normativo\, comportamento fuori piano\, compor tamento nel piano\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica delle pare ti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\n TERZA GIORNATA 28/10/2016\n\nCalcolo delle strutture realizzate con pannel li intelaiati – Tiziano Sartori\n* Modelli meccanici di calcolo e di verif ica delle pareti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\nResistenza sismica delle strutture in legno – Daniele Casagr ande\n* Comportamento di strutture in legno in zona sismica\n* Analisi e p rogettazione sismica di edifici in legno\n\nAnalisi e modellazione di edif ici multipiano in legno – Daniele Casagrande\n* Modelli di analisi e model lazione di edifici in legno\n* Sviluppi normativi \n\nEsempio di calcolo e dificio a telaio – Tiziano Sartori\n\nEsempio di calcolo edificio in XLAM – Mauro Andreolli\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161014T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161014T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 2 di 3 UID:ING-VR-150-246-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio stru tturato all’ IT Service Management\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 15 /10/2016\nOrari: 9:30 - 17:30\nNumero lezione: 2 di 4\nLuogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ingegn eri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=140&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 30/05/2016 al 21/09/2016\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCredit i totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 19\n\nQuota/e: Quota Unica 1037 euro \n\nNote costo: Euro 850 +IVA ( = 1\,037 Euro) pe r partecipante.\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico N ON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla società HORSA - i d ati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione attraverso il po rtale ISI Formazione.\n**************************************************\ nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segr eteria@collegioingegneriverona.it\n*************************************** ***********\nMateriale / Servizi compresi nel prezzo: \nMateriale didattic o \nSillabus del corso che comprende:\nPresentazione del corso\nGlossario ITIL\n2 fac-simile d’esame Foundation\nConsigli e suggerimenti per l’esame Foundation\nEsame di certificazione ed eventuale certificato\nPranzo a bu ffet per i giorni 15 e 22 Ottobre\n\n\nDescrizione evento: ITIL® (Informat ion Technology Infrastructure Library ) é un' insieme di linee guida ispir ate dalla pratica (Best Practice) nella gestione dei servizi IT (IT Servic e Management) e consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono indi cazioni sull'erogazione di servizi IT di qualità e sui processi e mezzi ne cessari a supportarli. ITIL è probabilmente l'approccio all' IT Service Ma nagement più riconosciuto al mondo e descrive in che modo le risorse IT do vrebbero essere organizzate per apportare valore di business documentando i processi\, le funzioni e i ruoli dell’ IT Service Management (ITSM). ITI L è basato su un modello per processi sui funzionamenti di controllo e ges tione dell'esercizio sviluppate dalla Central Computer and Telecommunicati ons Agency (CCTA) del Governo Britannico.\n******************************* *******************\nPerchè partecipare? \nLa gestione di qualsiasi tipo d i servizio IT è divenuta oggi un tema piuttosto complesso. \nQuesto corso si basa sull’ultima versione della Best Practice ITIL e introduce i princi pi e gli elementi chiave dell’ IT service management (ITSM) basati sulla e dizione ITIL® 2011. \nITIL comprende 5 pubblicazioni: Service Strategy\, S ervice Design\, Service Transition\, Service Operations e Continual Servic e Improvement\, promuovendo l’allineamento con il business così come migli orando l’efficienza operativa.\n****************************************** ********\nA chi é rivolto?\nIl corso è stato progettato per IT Service Pr oviders\, IT Directors e Managers\, CIO's\, Service Management Consultants \, ed in generale per tutto coloro che necessitano di una conoscenza a liv ello base delle applicazioni di ITIL per rinforzare la qualità del IT Serv ice Management all’interno di una organizzazione.\n*********************** **************************\nObiettivi:\nConoscere e comprendere il Service management come un metodo (comprensione)\nConoscere e comprendere l’ ITIL Service lifecycle (comprensione)\nConoscere e comprendere i concetti base e le definizioni (consapevolezza)\nConoscere e comprendere i principi ed i modelli chiave (comprensione)\nConoscere e comprendere i processi (consa pevolezza)\nConoscere e comprendere le funzioni (consapevolezza)\nConoscer e e comprendere i ruoli (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Tecno logia e l’architettura (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Compet enza e la formazione (consapevolezza)\nSuperare l’esame ITIL Foundation\n* **************************************************\nProgramma:\nIl corso h a una durata complessiva di 20 ore su 4 giornate e nel suo svolgimento seg uirà le sequenza del syllabus ITIL ufficiale:\no Il Service Management com e prassi\no Il Service Lifecycle\no Service Strategy\no Service Design\no Service Transition\no Service Operation\no Continual Service Improvement\n Ogni candidato che supererà l’esame riceverà il certificato rilasciato dal l’ APMG Group\, l’ente di\nriferimento per l’accreditamenti e la certifica zione in ITIL. Ogni esame completato con successo risulterà in un certific ato per il partecipante da parte dell’APMG\, l’ Association for Project Ma nagement Group nel Regno Unito (www.apmgroup.co.uk)\, l’organizzazione cen trale per i riconoscimenti e gli esami in PRINCE2\n*********************** **************************\nEsame "Foundation" + test per i CFP\n1 ora\n40 domande a scelta multipla\n65% di risposte esatte necessario per il super amento\nLibro chiuso\nL’esame verrà sostenuto l’ultimo giorno di corso\nOl tre all’esame «Foundation» verrà effettuato un test di verifica apprendime nto per il rilascio dei CFP\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161015T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161015T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio strutturato all’ IT Ser vice Management - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA / 2 di 4 UID:ING-VR-140-221-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-122 Sviluppare la leadership professionale: self leadership e leadership condivisa\nTipo evento: Corso\n\nData lezion e: 17/10/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Sede d ell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuo go: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – V erona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_even to.asp?IDEdizione=152&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_ campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pr ovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://ww w.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/07/2016 al 16/10/2016\nDur ata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero ma ssimo partecipanti: 26\nQualifica docenti: Tiziana Recchia (Cassiopea Srl) \, Monica Bertini (Cassiopea Srl)\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\n Note costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizi one dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso .\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Vero na:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come caus ale: “Corso IN16-122 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ent e/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDes crizione evento: Sviluppare la propria leadership di ruolo nel contesto la vorativo in cui ci si trova ad operare\, sia esso in qualità di libero pro fessionista o come dipendente.\nRafforzare e gestire con efficacia il rapp orto di lavoro con i propri collaboratori e con le altre figure con cui si si trova ad operare.\nSviluppare le proprie risorse personali e approfond ire la conoscenza delle proprie caratteristiche che sottostanno allo svilu ppo di una leadership carismatica ed efficace.\nAttraverso gli strumenti d ella self-leadership\, della leadership situazionale e dell’analisi relazi onale i partecipanti potranno sviluppare attraverso la teoria\, ma sopratt utto attraverso l’esperienza diretta\, la capacità di migliorare il propri o approccio e la posizione nei confronti della riuscita e della soddisfazi one nell’ambito dell’attività professionale nonché aumentare il livello di consapevolezza del proprio ruolo nell’ambito del contesto organizzativo e ottenere una efficace gestione dei collaboratori e quindi del business.\n \n*******\n\nPROGRAMMA\n\n* Self-empowerment e leadership: conoscere prima se stessi\n* La definizione del ruolo: il capo e il leader\n* La gestione situazionale\n* Diagramma di Lacoursiere: fasi di sviluppo sul compito\n* Criteri di assegnazione degli obiettivi\n* L’analisi relazionale e la let tura dei profili di personalità\n* La gestione degli strumenti di sviluppo \n* Assegnazione e gestione del processo di delega\n\nDurata: 2 incontri d i 4 ore\n\nDestinatari: Liberi professionisti o dipendenti aziendali\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161017T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161017T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-122 Sviluppare la leadership professionale: self leadership e leadership condivisa - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 1 di 2 UID:ING-VR-152-252-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-130 La manutenzione nel Physical Asset Mana gement\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 19/10/2016\nOrari: 9:30 - 13:30\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8\nLuogo: Fiera di Vero na - Viale Del Lavoro\, 8\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione .it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=169&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI& utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Inge gneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 8 0 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/10/201 6 al 16/10/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 30\nQualifica docenti: Ing. Franco Santini\, Presidente Emerito Aiman\, Chairman del CEN Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance”\n\nNote costo: Quota di partecipazio ne: € 115\,90 (IVA inclusa)\nE’ prevista una quota scontata per i Soci Aim an: € 73\,20 (Iva inclusa)\n\n*******\n\nEntro 48 ore dall’iscrizione si p rega di effettuare il pagamento tramite bonifico\; la quota NON dovrà esse re versata al consueto IBAN del Collegio Ingegneri Verona bensì al seguent e:\nIntestatario: E.I.O.M. Srl\nBanca: UNICREDIT\nIBAN: IT 86 J 02008 0160 0 0001 0332 8158\n\n\nDescrizione evento: PRESENTAZIONE\nLa diffusione dei concetti di sostenibilità in tutte le sue valenze sociali\, ambientali\, ingegneristiche ed economiche\, riporta in primo piano la Manutenzione dei beni fisici (Physical Asset)\, siano essi impianti\, macchine\, infrastru tture o manufatti civili.\nOggi la competitività si misura valutando il co sto totale di un bene per tutta la sua vita\, che è influenzata dalla prog ettazione e utilizzo\, ma soprattutto dalla manutenzione sia essa ordinari a o straordinaria\, che è sempre più considerato un costo variabile.\nÈ l’ ingegneria della manutenzione che cura il bene per il 90% della sua durata e con i suoi criteri e strumenti ne mantiene l’integrità\, le prestazioni e può riqualificare e allungarne in modo significativo la vita.\nIn quest i ultimi anni\, le nuove Norme ISO 5500 e 5500-1-2:2014\, EN 16646:2014 e UNI 11454:2012 hanno mutato il quadro tecnico organizzativo di riferimento degli obiettivi da conseguire.\nAiman - Associazione Italiana di Manutenz ione sensibile a queste esigenze\, insieme a EIOM\, in occasione di MCM - Mostra Convegno Manutenzione Industriale\, organizza questo Seminario dedi cato a Progettisti\, Responsabili di Manutenzione aziendali e liberi profe ssionisti interessati a conoscere le applicazioni e le nuove vie per dare più valore alla manutenzione.\n\n\nPROGRAMMA\n* Lo sviluppo sostenibile e il nuovo quadro normativo di riferimento ISO\, CEN\, UNI\n* Il Physical As set Management\, criteri ed applicazioni\n* La funzione manutenzione ed i suoi obiettivi\n* Il sistema manutenzione e i suoi sottosistemi\n* Il ruol o della Ingegneria di Manutenzione\n* Gli stress test della manutenzione K ey Performance Indicator\n* Manutenzione predittiva e su condizione\n* Il sistema informativo manutenzione Machine to Machine (IOT)\n* Il Contract S ervice Manager\n* Qualificazione e certificazione del personale in manuten zione\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-130 La manutenzione nel Physical Asset Management - Seminario / Luogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 UID:ING-VR-169-275-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-136 Cogenerazione - tecnologie\, aggiorname nti e novità\nTipo evento: Convegno\n\nData lezione: 19/10/2016\nOrari: 9: 30 - 13:30\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiforma zione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=170&CodOrdine=ING-VR&utm_source =ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/1 0/2016 al 16/10/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali eve nto: 3 crediti\nNumero massimo partecipanti: 450\n\nCosto: Gratuito\n\n\nD escrizione evento: La giornata di lavoro si propone di elaborare alcuni as petti nodali nella realizzazione di unità cogenerative nell’ambiente energ etico italiano.\nLe unità di cogenerazione sono un contributo importante a lla generazione energetica andando ad utilizzare la risorsa nel modo più e fficiente per soddisfare le molteplici esigenze energetiche degli utilizza tori e strumento efficace per migliorare i consumi energetici.\nLa cogener azione è quindi uno strumento efficace per ridurre il fabbisogno energetic o primario ed è capace di mantenere prestazioni ambientali di grande livel lo. Il settore della cogenerazione è molto vario sia in termini di sorgent e primaria utilizzata che in funzione degli utilizzi più diversificati.\nN el corso della sessione saranno approfonditi gli aspetti normativi della c ogenerazione\, anche ad alto rendimento\, la misura delle grandezze in gio co e le nuove tecnologie che rendono ancora più performanti gli impianti c ogenerativi. Il convegno si completa con la trattazione di case history su applicazioni e possibilità concrete.\n\nPROGRAMMA:\n* 9.30 Registrazione\ n* 9.50 Presentazione e apertura dei lavori: aspetti introduttivi sulla co generazione - Michele Bianchi - Dipartimento di Ingegneria Industriale DIN dell’Università di Bologna\n* 10.10 Le criticità delle misure delle grand ezze termofluidodinamiche in relazione alle linee guida della CAR - Michel e Pinelli - Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferr ara\; Pier Ruggero Spina - Presidente SC 4 CTI - Dipartimento di Ingegneri a dell’Università degli Studi di Ferrara\n* 10.35 La normativa tecnica s ul calcolo delle prestazioni energetiche della cogenerazione - Roberto Nid asio – CTI\n* 11.00 Coffee break\n* 11.30 La cogenerazione si fa sociale. Intervento di efficientamento energetico della centrale di trigenerazione al servizio della Comunità San Patrignano - Sergio Stagni (Tonissi Power)\ n* 11.50 La cogenerazione come scelta strategica per il settore alimentare - Mauro Bonera (AB Energy)\n* 12.10 La cogenerazione a gas naturale: rice rca e sviluppo diventano sempre più importanti per 2G - Christian Manca (2 G Italia)\n* 12.30 Aggiornamenti 2016 dei motori a gas GE Jenbacher. Incre menti delle prestazioni - Nicola Virgili\, Claudio Organtini\, Davide Bell agamba (GE Jenbacher)\n* 12.50 La trigenerazione nella piccola-media indus tria plastica: una produzione energetica combinata efficiente\, finanziata e garantita. Case Study - Nicola Miola (Ener-G)\n* 13.10 L’installazione di un impianto di trigenerazione nel settore farmaceutico. Un caso di succ esso (Paolo Grigollo – Quant)\n* 13.30 Conclusioni\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-136 Cogenerazione - tecnologie\, aggiornamenti e novità - Conv egno / Luogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 UID:ING-VR-170-277-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-137 Come garantire comfort abitativo e qual ità energetica degli edifici\nTipo evento: Convegno\n\nData lezione: 19/1 0/2016\nOrari: 14:00 - 17:00\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 - SALA VERDI\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 - SALA VERDI \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.as p?IDEdizione=171&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campa ign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provinc ia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ing egneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/10/2016 al 16/10/2016\nDurata c omplessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero massimo partecipanti: 450\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Progettazio ne\, certificazioni e tecnologie a confronto.\n\nComfort e ridotto consumo energetico sono due aspetti fondamentali di un edificio di qualità e che richiedono un approccio sinergico in fase di progettazione e realizzazione . Partendo dalle impostazioni fondamentali e dalle problematiche costrutti ve e di cantiere\, nel convegno verranno analizzate le soluzioni per otten ere edifici con un alto grado di comfort e un basso fabbisogno energetico\ , presentando anche le peculiarità di tre sistemi di certificazione che op erano in tal senso: CasaClima\, Passivhaus e GBC Italia.\n\n*******\nPROGR AMMA\n\n* 13.50 Registrazione dei partecipanti\n* 14.00 Strategie e criter i progettuali per edifici a consumo quasi zero - Francesco Nesi (Direttore Zephir Passivhaus Italia)\n* 14.25 L’importanza degli strumenti di misura - Luca Laudi (Product Specialist Testo)\n* 14.50 La ventilazione meccanic a controllata - Gabriele Crescini (Responsabile Sviluppo Progetti Maico It alia)\n* 15.10 Verso la sostenibilità degli edifici residenziali - Andrea Fornasiero (Green Building Council Italia)\n* 15.40 Finestre: i nuovi stan dard tecnologici e prestazionali - Paolo Buratti (Tecnico Internorm)\n* 16 .00 Impermeabilità all’acqua\, all’aria\, al vento: perché? Claudio Pichle r (Direttore Tecnico Riwega)\n* 16.20 I sistemi a cappotto ETICS - Federic o Tedeschi (Direttore Tecnico Caparol)\n* 16.40 Efficienza energetica: dal progetto al cantiere - Roberto Calliari (Agenzia CasaClima)\n* 17.00 Diba ttito\n\nEnnio Merola – Coordinatore Mirtec Team Solutions\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T170000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-137 Come garantire comfort abitativo e qualità energetica deg li edifici - Convegno / Luogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 - SA LA VERDI UID:ING-VR-171-278-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-138 La manutenzione per l'industria: applic azioni diagnostiche\, predittive e proattive\nTipo evento: Convegno\n\nDat a lezione: 19/10/2016\nOrari: 14:00 - 17:00\nLuogo: Fiera di Verona - Vial e Del Lavoro\, 8 (Sala Vivaldi)\nLuogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro \, 8 (Sala Vivaldi)\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/it a/pop_det_evento.asp?IDEdizione=173&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_me dium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 9 59 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 05/10/2016 al 1 6/10/2016\nDurata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 cred iti\nNumero massimo partecipanti: 150\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il parco industriale italiano inizia a entrare in fase di vetustà\ , per via del ridotto ricorso agli investimenti e soprattutto a causa dell a mancata costruzione di nuovi impianti. Se a questi due fenomeni si aggiu nge il taglio dei budget di esercizio delle unità produttive viene da sé c he la manutenzione predittiva e proattiva possa trovare cittadinanza nelle strategie di manutenzione delle nostre imprese. La sistematica e maniacal e prevenzione del guasto e soprattutto avere la piena consapevolezza di qu ando potrà accadere rappresenta l’unica via di uscita per continuare a ess ere leader sul mercato globale. In questo senso i management delle imprese devono appoggiare i propri responsabili di manutenzione nella ricerca di applicazioni diagnostiche nuove e nello spostare il baricentro del mix del le politiche di manutenzione dalla correttiva alla proattiva. L’evento MCM di Verona si pone proprio l’obiettivo di far affacciare gli operatori all a finestra della manutenzione predittiva e proattiva\, stimolando tutti gl i addetti ai lavori a intraprendere o continuare il proprio cammino su que sto tipo di percorso\, sicuramente premiante nel medio e lungo termine.\n\ nPROGRAMMA\n\n* 14.00 Introduzione e saluto ai presenti - Antonio Spadacci ni (Consigliere Aiman)\n* 14.15 Le nuove frontiere della manutenzione - Fr anco Santini (Presidente Emerito Aiman)\n* 14.30 Valutazione efficientamen to energetico attraverso la manutenzione predittiva con la diagnostica pre coce - Adriano Carta (Auditech)\n* 14.55 Il monitoraggio elettrico statico dei motori elettrici: uno strumento indispensabile nei programmi di manut enzione predittiva - Tommaso Gribodo (SKF)\n* 15.20 Riduci i rischi di fer mo macchina grazie all’architettura IIoT - Lodovico Menozzi (National Inst ruments)\n* 15.45 Non-Intrusive Inspection per la valutazione dello stato di integrità di una attrezzatura finalizzata alla verifica periodica secon do il D.M.11 Aprile 2011 (integrativo D.M. 329/04) - Elisa Latona (Bureau Veritas)\n* 16.10 Upgrading strategico del sistema informativo di manutenz ione nel campo dell’Oil and Gas - Marcello Vitali (Pansoinco)\n* 16.35 Ana lisi vibrazionale come fulcro del Condition Based Maintenance - Claudio Mi lesi (Plastipak)\n* 17.00 Domande dei presenti e conclusioni\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T170000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161019T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-138 La manutenzione per l'industria: applicazioni diagnostiche \, predittive e proattive - Convegno / Luogo: Fiera di Verona - Viale Del Lavoro\, 8 (Sala Vivaldi) UID:ING-VR-173-280-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-125 La riforma delle tariffe di distribuzio ne elettrica: nuove opportunità (con qualche rischio)\nTipo evento: Semina rio\n\nData lezione: 20/10/2016\nOrari: 14:00 - 18:00\nLuogo: Sede dell’Or dine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Se de dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\ nDocente/i: Ing. PASQUALE DI FRANCO \n Ing. LUISA CALLERI \n\nIscrizi one/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizion e=163&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\ nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segrete ria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.i t)\n\nIscrizioni aperte dal: 22/09/2016 al 18/10/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipan ti: 88\nQualifica docenti: Emanuele Regalini (AEEGSI)\, Giovanni Goldoni ( Università di Verona)\, Nino di Franco (ENEA)\, Assorinnovabili.\nModerato re dell'evento: ing. Andrea Falsirollo\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: A partire dal 1° gennaio 2016\, e con ampia gradualità negli anni successivi\, la bolletta elettrica di circa 30 milioni di utenti elettric i domestici italiani cambia radicalmente a seguito della riforma\, introdo tta dalla direttiva europea 27/2012 sull'efficienza energetica e recepita in Italia dal decreto legislativo n. 102/14\, che prevede un graduale supe ramento dell'attuale struttura progressiva delle tariffe di rete e per gli oneri generali di sistema in vigore da circa quarant'anni. Il nuovo asset to regolatorio consentirà di sostenere la diffusione di consumi efficienti \, oggi penalizzati da costi eccessivi\, semplificare e rendere più traspa rente la bolletta\, avvantaggiando il vettore elettrico rispetto ad altri vettori energetici a maggiore intensità carbonica (gasolio\, gas\, gpl). T uttavia la riforma\, nell’attuale definizione\, rischia di penalizzare l’a utoconsumo\, la generazione distribuita e minare l’assetto normativo che h a permesso la capillare diffusione sul territorio italiano delle fonti rin novabili. \n\nPROGRAMMA:\n\nAEEGSI\n* Presentazione della riforma della bo lletta elettrica e delle tariffe di distribuzione\n* Le tempistiche previs te\n* L’abbandono della tariffa progressiva di distribuzione cosa implica per le diverse categorie di consumatori? \n* Quali i principali benefici? \n\nENEA\n* L’importanza del vettore elettrico nella decarbonizzazione dei consumi\n* Le opportunità di incremento dell’efficienza energetica a segu ito della riforma delle tariffe di distribuzione\n\nUNIVERSITÀ DI VERONA\n * Con la riforma le tariffe saranno più aderenti ai costi di distribuzione ? \n* Verranno realmente stimolate scelte più efficienti sotto il profilo energetico da parte dei consumatori?\n\nASSORINNOVABILI\n* Quali saranno g li effetti della riforma sull’autoconsumo? \n* Quali rischi? \n* Alcune si mulazioni\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161020T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161020T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-125 La riforma delle tariffe di distribuzione elettrica: nuove opportunità (con qualche rischio) - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine d egli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-163-289-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio stru tturato all’ IT Service Management\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 21 /10/2016\nOrari: 14:30 - 17:30\nNumero lezione: 3 di 4\nLuogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ingeg neri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http:// www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=140&CodOrdine=ING-V R&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneri verona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aper te dal: 30/05/2016 al 21/09/2016\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCredi ti totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 19\n\nQuota/e: Quota Unica 1037 euro \n\nNote costo: Euro 850 +IVA ( = 1\,037 Euro) p er partecipante.\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla società HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviat o con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione attraverso il p ortale ISI Formazione.\n************************************************** \nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure seg reteria@collegioingegneriverona.it\n************************************** ************\nMateriale / Servizi compresi nel prezzo: \nMateriale didatti co \nSillabus del corso che comprende:\nPresentazione del corso\nGlossario ITIL\n2 fac-simile d’esame Foundation\nConsigli e suggerimenti per l’esam e Foundation\nEsame di certificazione ed eventuale certificato\nPranzo a b uffet per i giorni 15 e 22 Ottobre\n\n\nDescrizione evento: ITIL® (Informa tion Technology Infrastructure Library ) é un' insieme di linee guida ispi rate dalla pratica (Best Practice) nella gestione dei servizi IT (IT Servi ce Management) e consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono ind icazioni sull'erogazione di servizi IT di qualità e sui processi e mezzi n ecessari a supportarli. ITIL è probabilmente l'approccio all' IT Service M anagement più riconosciuto al mondo e descrive in che modo le risorse IT d ovrebbero essere organizzate per apportare valore di business documentando i processi\, le funzioni e i ruoli dell’ IT Service Management (ITSM). IT IL è basato su un modello per processi sui funzionamenti di controllo e ge stione dell'esercizio sviluppate dalla Central Computer and Telecommunicat ions Agency (CCTA) del Governo Britannico.\n****************************** ********************\nPerchè partecipare? \nLa gestione di qualsiasi tipo di servizio IT è divenuta oggi un tema piuttosto complesso. \nQuesto corso si basa sull’ultima versione della Best Practice ITIL e introduce i princ ipi e gli elementi chiave dell’ IT service management (ITSM) basati sulla edizione ITIL® 2011. \nITIL comprende 5 pubblicazioni: Service Strategy\, Service Design\, Service Transition\, Service Operations e Continual Servi ce Improvement\, promuovendo l’allineamento con il business così come migl iorando l’efficienza operativa.\n***************************************** *********\nA chi é rivolto?\nIl corso è stato progettato per IT Service P roviders\, IT Directors e Managers\, CIO's\, Service Management Consultant s\, ed in generale per tutto coloro che necessitano di una conoscenza a li vello base delle applicazioni di ITIL per rinforzare la qualità del IT Ser vice Management all’interno di una organizzazione.\n********************** ***************************\nObiettivi:\nConoscere e comprendere il Servic e management come un metodo (comprensione)\nConoscere e comprendere l’ ITI L Service lifecycle (comprensione)\nConoscere e comprendere i concetti bas e e le definizioni (consapevolezza)\nConoscere e comprendere i principi ed i modelli chiave (comprensione)\nConoscere e comprendere i processi (cons apevolezza)\nConoscere e comprendere le funzioni (consapevolezza)\nConosce re e comprendere i ruoli (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Tecn ologia e l’architettura (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Compe tenza e la formazione (consapevolezza)\nSuperare l’esame ITIL Foundation\n ***************************************************\nProgramma:\nIl corso ha una durata complessiva di 20 ore su 4 giornate e nel suo svolgimento se guirà le sequenza del syllabus ITIL ufficiale:\no Il Service Management co me prassi\no Il Service Lifecycle\no Service Strategy\no Service Design\no Service Transition\no Service Operation\no Continual Service Improvement\ nOgni candidato che supererà l’esame riceverà il certificato rilasciato da ll’ APMG Group\, l’ente di\nriferimento per l’accreditamenti e la certific azione in ITIL. Ogni esame completato con successo risulterà in un certifi cato per il partecipante da parte dell’APMG\, l’ Association for Project M anagement Group nel Regno Unito (www.apmgroup.co.uk)\, l’organizzazione ce ntrale per i riconoscimenti e gli esami in PRINCE2\n********************** ***************************\nEsame "Foundation" + test per i CFP\n1 ora\n4 0 domande a scelta multipla\n65% di risposte esatte necessario per il supe ramento\nLibro chiuso\nL’esame verrà sostenuto l’ultimo giorno di corso\nO ltre all’esame «Foundation» verrà effettuato un test di verifica apprendim ento per il rilascio dei CFP\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161021T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161021T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio strutturato all’ IT Ser vice Management - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA / 3 di 4 UID:ING-VR-140-222-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio stru tturato all’ IT Service Management\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 22 /10/2016\nOrari: 9:30 - 17:30\nNumero lezione: 4 di 4\nLuogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ingegn eri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=140&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 30/05/2016 al 21/09/2016\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCredit i totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 19\n\nQuota/e: Quota Unica 1037 euro \n\nNote costo: Euro 850 +IVA ( = 1\,037 Euro) pe r partecipante.\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico N ON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla società HORSA - i d ati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione attraverso il po rtale ISI Formazione.\n**************************************************\ nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segr eteria@collegioingegneriverona.it\n*************************************** ***********\nMateriale / Servizi compresi nel prezzo: \nMateriale didattic o \nSillabus del corso che comprende:\nPresentazione del corso\nGlossario ITIL\n2 fac-simile d’esame Foundation\nConsigli e suggerimenti per l’esame Foundation\nEsame di certificazione ed eventuale certificato\nPranzo a bu ffet per i giorni 15 e 22 Ottobre\n\n\nDescrizione evento: ITIL® (Informat ion Technology Infrastructure Library ) é un' insieme di linee guida ispir ate dalla pratica (Best Practice) nella gestione dei servizi IT (IT Servic e Management) e consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono indi cazioni sull'erogazione di servizi IT di qualità e sui processi e mezzi ne cessari a supportarli. ITIL è probabilmente l'approccio all' IT Service Ma nagement più riconosciuto al mondo e descrive in che modo le risorse IT do vrebbero essere organizzate per apportare valore di business documentando i processi\, le funzioni e i ruoli dell’ IT Service Management (ITSM). ITI L è basato su un modello per processi sui funzionamenti di controllo e ges tione dell'esercizio sviluppate dalla Central Computer and Telecommunicati ons Agency (CCTA) del Governo Britannico.\n******************************* *******************\nPerchè partecipare? \nLa gestione di qualsiasi tipo d i servizio IT è divenuta oggi un tema piuttosto complesso. \nQuesto corso si basa sull’ultima versione della Best Practice ITIL e introduce i princi pi e gli elementi chiave dell’ IT service management (ITSM) basati sulla e dizione ITIL® 2011. \nITIL comprende 5 pubblicazioni: Service Strategy\, S ervice Design\, Service Transition\, Service Operations e Continual Servic e Improvement\, promuovendo l’allineamento con il business così come migli orando l’efficienza operativa.\n****************************************** ********\nA chi é rivolto?\nIl corso è stato progettato per IT Service Pr oviders\, IT Directors e Managers\, CIO's\, Service Management Consultants \, ed in generale per tutto coloro che necessitano di una conoscenza a liv ello base delle applicazioni di ITIL per rinforzare la qualità del IT Serv ice Management all’interno di una organizzazione.\n*********************** **************************\nObiettivi:\nConoscere e comprendere il Service management come un metodo (comprensione)\nConoscere e comprendere l’ ITIL Service lifecycle (comprensione)\nConoscere e comprendere i concetti base e le definizioni (consapevolezza)\nConoscere e comprendere i principi ed i modelli chiave (comprensione)\nConoscere e comprendere i processi (consa pevolezza)\nConoscere e comprendere le funzioni (consapevolezza)\nConoscer e e comprendere i ruoli (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Tecno logia e l’architettura (consapevolezza)\nConoscere e comprendere la Compet enza e la formazione (consapevolezza)\nSuperare l’esame ITIL Foundation\n* **************************************************\nProgramma:\nIl corso h a una durata complessiva di 20 ore su 4 giornate e nel suo svolgimento seg uirà le sequenza del syllabus ITIL ufficiale:\no Il Service Management com e prassi\no Il Service Lifecycle\no Service Strategy\no Service Design\no Service Transition\no Service Operation\no Continual Service Improvement\n Ogni candidato che supererà l’esame riceverà il certificato rilasciato dal l’ APMG Group\, l’ente di\nriferimento per l’accreditamenti e la certifica zione in ITIL. Ogni esame completato con successo risulterà in un certific ato per il partecipante da parte dell’APMG\, l’ Association for Project Ma nagement Group nel Regno Unito (www.apmgroup.co.uk)\, l’organizzazione cen trale per i riconoscimenti e gli esami in PRINCE2\n*********************** **************************\nEsame "Foundation" + test per i CFP\n1 ora\n40 domande a scelta multipla\n65% di risposte esatte necessario per il super amento\nLibro chiuso\nL’esame verrà sostenuto l’ultimo giorno di corso\nOl tre all’esame «Foundation» verrà effettuato un test di verifica apprendime nto per il rilascio dei CFP\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161022T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161022T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-108 “ITIL® Foundation’ - un approccio strutturato all’ IT Ser vice Management - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA / 4 di 4 UID:ING-VR-140-223-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-122 Sviluppare la leadership professionale: self leadership e leadership condivisa\nTipo evento: Corso\n\nData lezion e: 24/10/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Sede d ell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuo go: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – V erona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_even to.asp?IDEdizione=152&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_ campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pr ovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://ww w.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/07/2016 al 16/10/2016\nDur ata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero ma ssimo partecipanti: 26\nQualifica docenti: Tiziana Recchia (Cassiopea Srl) \, Monica Bertini (Cassiopea Srl)\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\n Note costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizi one dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso .\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Vero na:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come caus ale: “Corso IN16-122 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ent e/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDes crizione evento: Sviluppare la propria leadership di ruolo nel contesto la vorativo in cui ci si trova ad operare\, sia esso in qualità di libero pro fessionista o come dipendente.\nRafforzare e gestire con efficacia il rapp orto di lavoro con i propri collaboratori e con le altre figure con cui si si trova ad operare.\nSviluppare le proprie risorse personali e approfond ire la conoscenza delle proprie caratteristiche che sottostanno allo svilu ppo di una leadership carismatica ed efficace.\nAttraverso gli strumenti d ella self-leadership\, della leadership situazionale e dell’analisi relazi onale i partecipanti potranno sviluppare attraverso la teoria\, ma sopratt utto attraverso l’esperienza diretta\, la capacità di migliorare il propri o approccio e la posizione nei confronti della riuscita e della soddisfazi one nell’ambito dell’attività professionale nonché aumentare il livello di consapevolezza del proprio ruolo nell’ambito del contesto organizzativo e ottenere una efficace gestione dei collaboratori e quindi del business.\n \n*******\n\nPROGRAMMA\n\n* Self-empowerment e leadership: conoscere prima se stessi\n* La definizione del ruolo: il capo e il leader\n* La gestione situazionale\n* Diagramma di Lacoursiere: fasi di sviluppo sul compito\n* Criteri di assegnazione degli obiettivi\n* L’analisi relazionale e la let tura dei profili di personalità\n* La gestione degli strumenti di sviluppo \n* Assegnazione e gestione del processo di delega\n\nDurata: 2 incontri d i 4 ore\n\nDestinatari: Liberi professionisti o dipendenti aziendali\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161024T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161024T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-122 Sviluppare la leadership professionale: self leadership e leadership condivisa - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 2 di 2 UID:ING-VR-152-253-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-129 Progettazione sostenibile e continuità prestazionale nell'involucro edilizio: metodologie\, esperienze\, soluzion i ed applicazioni operative\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 27/10 /2016\nOrari: 14:00 - 18:00\nLuogo: Hotel San Marco - Via Longhena\, 42 - Verona\nLuogo: Hotel San Marco - Via Longhena\, 42 - Verona\n\nIscrizione/ dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=16 7&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnt e organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@ collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n \nIscrizioni aperte dal: 22/09/2016 al 24/10/2016\nDurata complessiva even to: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 76\nQualifica docenti: Segretario Chapter Veneto GBC Italia\; Ing. Antonio D'Albo (Direttore del Lab. LegnoLegno)\; Prof. Ernesto Antonini (Alma Mat er Studiorum Bologna).\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: PROGRAM MA\n\n* La visione di GBC Italia per le politiche di sostenibilità ambient ale\n* Strumenti e metodologie di verifica per la scelta e la messa in ope ra di serramenti conformi agli standard prestazionali e di sostenibilità d ell'involucro\n* Dimostrazioni applicative di installazione dei serramenti \, cassonetti\, controtelai e elementi di raccordo al vano murario con pro dotti LEED compliant\n Dibattito aperto: dal problema tecnico alla soluzi one di valore\n* Progettare l'interfaccia di posa: possibili soluzioni per il contenimento dei ponti termici e delle perdite per ventilazione e gli obblighi del progettista.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161027T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161027T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-129 Progettazione sostenibile e continuità prestazionale nell' involucro edilizio: metodologie\, esperienze\, soluzioni ed applicazioni o perative - Seminario / Luogo: Hotel San Marco - Via Longhena\, 42 - Verona UID:ING-VR-167-274-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 28/10/2016\nOrari: 9:30 - 1 8:30\nNumero lezione: 3 di 3\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di V erona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Inge gneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: h ttp://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=150&CodOrdine =ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizza tore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioing egneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizion i aperte dal: 04/07/2016 al 05/10/2016\nDurata complessiva evento: 24 ore\ nCrediti totali evento: 24 crediti\nNumero massimo partecipanti: 48\nQuali fica docenti: Prof. Ing. Maurizio Piazza (Università di Trento)\, PhD Ing. Mauro Andreolli (TimberTech Università di Trento)\, PhD Ing. Daniele Casa grande (Rewis)\, PhD Ing. Tiziano Sartori (Rewis)\n\nQuota/e: Quota Uni ca 360 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e 3 pranzi a buffet inclusi\n\n*** ****\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato ent ro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Colle gio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0 303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-063 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” ( questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relat iva fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale di versa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: AVVIO DEL CORS O CONFERMATO\n\n*******\n\nIl corso “Progettazione e calcolo delle struttu re in legno” si rivolge ai professionisti del settore e a chi intende appr occiarsi a questo tipo di progettazione. Gli argomenti sono sviluppati su tre giornate di formazione per un totale di 24 ore in cui il progettista v errà condotto nel mondo della progettazione delle strutture in legno in mo do graduale partendo dalle caratteristiche dei materiali e i principi norm ativi di calcolo\, la progettazione delle strutture semplici (travi\, pila stri\, capriate\, ecc.) per finire con la progettazione degli edifici in l egno (strutture verticali e orizzontali\, X-Lam e platform frame).\nI crit eri di progettazione saranno affrontati in ambito statico e sismico alla l uce del DM 14/01/08.\n\n*******\nPROGRAMMA:\n\nPRIMA GIORNATA 7/10/2016\n\ nMateriale legno – Maurizio Piazza\n* Tecnologia del legno\n* Prodotti a b ase di legno\n\nCalcolo delle strutture in legno – Mauro Andreolli\n* Inqu adramento normativo\n* Principi di verifica\n* Stati limite ultimi e stati limite di servizio\;\n\nResistenza al fuoco delle strutture in legno\n* A spetti teorici e di calcolo\n\nEsempio di calcolo di una copertura in legn o – Mauro Andreolli\n* Travi secondarie\, travi di colmo\, capriata\, veri fica sismica\n\nSECONDA GIORNATA 14/10/2016 \n\nCertificazione ed Accettaz ione in cantiere – Maurizio Piazza\n* Certificazione dei materiali a base di legno e dei connettori secondo le NTC 08\;\n* Accettazione in cantiere\ ;\n* Aspetti particolari relativi alla fase di collaudo\n\nCalcolo dei col legamenti di carpenteria – Mauro Andreolli \n* Collegamenti di carpenteria \;\n\nIntroduzione ai sistemi strutturali multipiano in legno – Maurizio P iazza\n* Tipologie strutturali\;\n* Particolari costruttivi\;\n* Modelli d i trasmissione delle forze orizzontali e verticali\;\n\nCalcolo delle stru tture realizzate con pannelli in XLAM – Mauro Andreolli\n* Verifica del ma teriale XLAM: inquadramento normativo\, comportamento fuori piano\, compor tamento nel piano\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica delle pare ti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\n TERZA GIORNATA 28/10/2016\n\nCalcolo delle strutture realizzate con pannel li intelaiati – Tiziano Sartori\n* Modelli meccanici di calcolo e di verif ica delle pareti\n* Modelli meccanici di calcolo e di verifica dei solai a diaframma\n\nResistenza sismica delle strutture in legno – Daniele Casagr ande\n* Comportamento di strutture in legno in zona sismica\n* Analisi e p rogettazione sismica di edifici in legno\n\nAnalisi e modellazione di edif ici multipiano in legno – Daniele Casagrande\n* Modelli di analisi e model lazione di edifici in legno\n* Sviluppi normativi \n\nEsempio di calcolo e dificio a telaio – Tiziano Sartori\n\nEsempio di calcolo edificio in XLAM – Mauro Andreolli\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161028T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161028T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-063 Progettazione e calcolo delle strutture in legno - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 3 di 3 UID:ING-VR-150-248-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-121 Progettazione e calcolo delle connessio ni nelle strutture in legno\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 04/11/201 6\nOrari: 9:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\ , via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http:// www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=151&CodOrdine=ING-V R&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneri verona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aper te dal: 04/07/2016 al 02/11/2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCredit i totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 50\nQualifica doc enti: Ing. Simone Vanzo (Rotho Blaas SRL)\, Ing. Franco Moar (Rotho Blaas SRL)\, Ing. Andrea Polastri (CNR-IVALSA)\n\nQuota/e: Quota Unica 110 eu ro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore d all’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli I ngegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G030321170001 0000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-121 + il nome dell’Ingegn ere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa spec ifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal p artecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: L'AVVIO DEL CORSO E' CONF ERMATO\n*******\n\nIl corso “Progettazione e calcolo delle connessioni nel le strutture in legno” si rivolge ai professionisti del settore e a chi in tende approcciare a questo tipo di progettazione. Gli argomenti sono svilu ppati su una giornata di formazione per un totale di 8 ore in cui il proge ttista verrà condotto nel mondo della progettazione e calcolo dei sistemi di connessione impiegati nelle strutture in legno. Il percorso formativo a ffronta le teorie di base dei criteri di calcolo e dimensionamento delle c onnessioni\, le varie tipologie di connessione (chiodi\, viti\, perni) e s istemi specifici per strutture abitative (staffe\, hold-down\, piastre\, c onnessioni a scomparsa). E' prevista una parte relativa ai criteri e alla progettazione del rinforzo solai esistenti.\n\n*******\nPROGRAMMA\n\n* Mez zi di unione: classificazione e riferimenti normativi:\n Classificazione dei sistemi\, Normativa\, Marcatura CE dei prodotti da costruzione\, Siste mi per zona sismica \n\n* Chiodi spinotti e bulloni: teoria di Johansen:\n Giunzioni a gambo cilindrico a taglio\, Teoria di Johansen\, Esempio di calcolo di una giunzione bullonata / con chiodi anker\, Sistemi di giunzio ne per X-LAM \n\n* Viti autoforanti: normativa ed esempi di calcolo:\n Ti pologia di viti autoforanti ed applicazioni\, teoria ed esempi di calcolo di viti a taglio / trazione in accordo all’Eurocodice ed all’ETA \n\n* Ria bilitazione strutturale di travi in legno: sistemi legno-cemento e legno-l egno:\n Comportamento delle travi composte a connessione deformabile\, co mparazione tra i sistemi\, caso studio \n\n* Staffe a scomparsa: modelli d i calcolo sperimentali:\n Analisi e comparazione dei modelli di calcolo t radizionali e sperimentali \n\n* Angolari e scarpe metalliche: calcolo e v erifica secondo Eta:\n Analisi di un documento ETA\, esempii di calcolo: scarpa metallica / angolari / giunto a scomparsa in alluminio \n Parametr i di rigidezza delle connessioni metalliche: test in laboratorio \n Param etri di rigidezza delle connessioni metalliche: implicazione sul comportam ento degli edifici\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161104T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161104T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-121 Progettazione e calcolo delle connessioni nelle strutture in legno - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-151-250-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-066 Progettazione e redazione dei piani del le vie d'esodo con l'ausilio della segnaletica di sicurezza e dei sistemi di segnalazione sonora e vocale\nTipo evento: Corso di aggiornamento obbli gatorio\n\nData lezione: 07/11/2016\nOrari: 9:00 - 18:00\nLuogo: Sede dell ’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Vero na\nDocente/i: Ing. MIRCO DAMOLI \n Ing. ROBERTO MEGAZZINI \n\nIscriz ione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizio ne=172&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n \nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segret eria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr. it)\n\nIscrizioni aperte dal: 04/10/2016 al 03/11/2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipa nti: 83\nQualifica docenti: Ing. Mirco Damoli\, Ing. Roberto Megazzini\, P .I. Ivan Montanari\n\nQuota/e: Quota Unica 140 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizio ne al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provin cia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicar e come causale: “Corso IN16-066 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intes tati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso ).\n\nCaratteristiche particolari: DL.818/84 - Eventi formativi di aggiorn amento obbligatori PREV. INCENDI\n\nDescrizione evento: AVVIO DEL CORSO CO NFERMATO\n\nCorso tecnico per il mantenimento dell'iscrizione negli elench i del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agosto 2011\, art. 7.\n\n*******\n\n PROGRAMMA:\n\nI° MODULO: Allarme incendio ed evacuazione. Stato dell’arte della segnalazione acustica\, luminosa e vocale\n\n* Ambito di responsabil ità del professionista antincendio per l’impianto di allarme incendio\n* D ecreto Lgs. 81/08 e D.M. 10/03/98: obblighi\, responsabilità e copertura\n * L’allarme incendio e sistemi di evacuazione: quadro normativo di prodott o e di sistema\n* Parametri per la progettazione degli impianti allarme in cendio/evacuazione\n* Progettazione e installazione dei sistemi EVAC.\n\nI I° MODULO: Segnaletica di sicurezza e piani di evacuazione\n\n* Segnaletic a di sicurezza\, principi generali e stato dell’arte\n* Titolo V del decre to Lgs. 81/2008\, D.M. marzo 1998\, decreto 07/08/2012\, D.M. 3/8/2015\n* Aggiornamenti delle norme UNI con particolare riferimento alla nuova norma UNI EN ISO 7010:2012\n* Standard Internazionali relativi alla progettazio ne\, scelta e manutenzione degli elementi di un sistema di vie di fuga\n* Standard internazionale relativo alla realizzazione dei piani di fuga e st ato dell’arte relativo ai Decreti Ministeriali che ne prevedono il loro ut ilizzo ed applicazione.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161107T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161107T090000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-066 Progettazione e redazione dei piani delle vie d'esodo con l'ausilio della segnaletica di sicurezza e dei sistemi di segnalazione son ora e vocale - Corso di aggiornamento obbligatorio / Luogo: Sede dell’Ordi ne degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-172-279-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-135 Il Nuovo Codice dei Contratti Pubblici: le Linee Guida dell'ANAC sui Servizi di Ingegneria\nTipo evento: Seminari o\n\nData lezione: 08/11/2016\nOrari: 14:30 - 17:30\nLuogo: Sede dell’Ordi ne degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nD ocente/i: Ing. FILIPPO TOSO \n Ing. MARIANO CARRARO \n Ing. STEFANO TALATO \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_e vento.asp?IDEdizione=176&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&u tm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http:/ /www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/10/2016 al 07/11/2016\n Durata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero massimo partecipanti: 119\n\nQuota/e: Quota Unica 10 euro \n\nNote cos to: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovr à essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBon ifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBan ca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Co rso IN16-135 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: Obiettivi:\n* Esaminare le innovazioni contenute nel nuovo codice relativamenteall’affidamento degli incarichi di servizi di ingegneria\, c on particolareriferimento alle linee guida dell’ANAC\, relative agli artt. 23\, 24 e 157del Codice.\n* Fornire analisi e chiarimenti durante il diba ttito finale.\n* Raccogliere suggerimenti e indicazioni da fornire in ambi toistituzionale tramite il CNI.\n\nA chi è rivolto:\n* Ingegneri liberi pr ofessionisti che partecipano agli affidamenti deiservizi di ingegneria.\n* Ingegneri dipendenti sia della P.A. sia delle società private chegestisco no le procedure di affidamento.\n\nPROGRAMMA:\n14:30 - 14.45 Saluti. Gian Pietro Napol\, Presidente FOIV\, Luca Scappini\, Presidente Ordine Ingegne ri di Verona e Provincia\n\n14:45 - 15:00 Introduzione e presentazione del seminario. Mariano Carraro\, Gruppo di lavoro FOIV\n\n15:00 - 15:30 Gli a spetti amministrativi del nuovo codice dei contratti\, con riferimento agl i appalti dei servizi di ingegneria. Vittorio Miniero\, consulente legale e formatore\n\n15:30 - 16:00 \nLa formazione del nuovo codice dei contrat ti. Principali innovazioni. Stefano Talato\, Regione del Veneto - Unità Or ganizzativa Lavori Pubblici\n\nIl ruolo della Pubblica Amministrazione com e Stazione appaltante\, negli appalti dei servizi di ingegneria. Maria Gra zia Bortolin\, Regione del Veneto - Unità Organizzativa Lavori Pubblici\n\ n16:00 - 16:15 Break\n\n16:15 - 16:45 Analisi del nuovo codice riguardo al l’affidamento degli incarichi dei servizi di ingegneria e architettura. Fi lippo Toso\, Ordine Ingegneri di Verona e Provincia\n\n16:45 - 17:15 Dibat tito\n\n17:15 - 17.30 Conclusioni. Mariano Carraro\, Gruppo di lavoro FOIV \n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161108T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161108T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-135 Il Nuovo Codice dei Contratti Pubblici: le Linee Guida del l'ANAC sui Servizi di Ingegneria - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine deg li Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-176-284-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-139 I controlli operativi del CSE\nTipo eve nto: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 09/11/2016\nOrar i: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ver ona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.is iformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=177&CodOrdine=ING-VR&utm_ source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona .it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal : 19/10/2016 al 06/11/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti tota li evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 35\nQualifica docenti: Ing. Antonio Scarpino\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNote costo: I VA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà ess ere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CR EDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso I N16-139 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il boni fico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pa gamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\nCaratteristiche pa rticolari: DL.81/08 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori CSP/CS E\n\nDescrizione evento: Corso di aggiornamento per CSP/CSE\, RSPP di 4 or e\n\n*******\nObiettivi: Esaminare i controlli operativi che deve svolgere il Coordinatore in fase di esecuzione nei cantieri.\n\nPROGRAMMA:\n\n* L' organizzazione della logistica del cantiere\n* Gli apprestamenti e le veri fiche in cantiere: ponteggi\, trabattelli\, parapetti\, scale\, protezione scavi\n* Le verifiche sulla presenza di sopra o sottoservizi interferenti \n* Le verifiche delle presenze in cantiere: il tesserino di riconosciment o\n* Le verifiche sulla formazione delle maestranze\n* La gestione delle f orniture in cantiere.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161109T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161109T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-139 I controlli operativi del CSE - Corso di aggiornamento obb ligatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-177-285-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-123 La gestione del patrimonio aziendale e privato in tempo di bail-in\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 11/11 /2016\nOrari: 16:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ve rona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingeg neri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: ht tp://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=153&CodOrdine= ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzat ore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioinge gneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 05/07/2016 al 10/11/2016\nDurata complessiva evento: 2 ore\nC rediti totali evento: 2 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualific a docenti: Dott. Cesare Armellini (presidente Consultique SPA)\, Dott. Giu seppe Romano\n\nQuota/e: Quota Unica 20 euro \n\nNote costo: IVA INCLUS A \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effet tuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBA N: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-123 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è es eguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione s ociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: In qu esti ultimi anni percorsi da una serie negativa di eventi per il settore f inanziario si è arrivati al 2016 dove con la nuova regolamentazione bancar ia europea (Bail-in) e la crescita esponenziale di mancanza di fiducia ver so il mondo bancario\, generata dalle vicende nazionali e della nostra reg ione\, si è creata una forte confusione nelle aziende e nel risparmiatore/ investitore. \nLe analisi indipendenti che vedremo presentate durante l’in contro serviranno a riempire quel gap di informazione per permettere di co mprendere i cambiamenti in atto ed evitare\, con una corretta gestione fin anziaria\, di incorrere in situazioni negative e rischiose per la propria azienda e per il proprio patrimonio.\n\n\nPROGRAMMA\n\nIL PATRIMONIO AZIEN DALE\n• L’analisi dei fabbisogni finanziari dell’impresa: gli strumenti pe r l’accesso al credito \n• La gestione della tesoreria aziendale \n• Un qu adro d’insieme per comprendere lo stato di salute dell’azienda\n• Interpre tazione dei dati provenienti dalla visura Centrale Rischi di Banca d’Itali a \n• Metodologie per la valutazione dei contratti di finanziamento\n• Com e individuare potenziali anomalie presenti nei contratti di finanziamento\ n\nIL PATRIMONIO PRIVATO\n• Il mondo finanziario attuale\n• Le nuove regol e europee (Bail-in)\n• Come valutare un istituto di credito\n• Le rischios ità di un prodotto finanziario o assicurativo\n• Quali i rischi finanziari nel 2016\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161111T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161111T163000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-123 La gestione del patrimonio aziendale e privato in tempo di bail-in - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-153-254-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-055 Convegno "L’ADIGE E VERONA (1882–1895). Ingegneria e città nell’Ottocento" + Inaugurazione Mostra\nTipo evento: C onvegno\n\nData lezione: 12/11/2016\nOrari: 10:00 - 12:00\nLuogo: Sede del l’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo : Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Ver ona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento .asp?IDEdizione=184&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_ca mpaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Prov incia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www. ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 03/11/2016 al 10/11/2016\nDurat a complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero mass imo partecipanti: 120\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il conve gno è inserito tra gli eventi di OPEN 5 "Ingegneri aperti alla città".\n\n *******\nCuore della rassegna culturale OPEN5 “Scenari urbani. Metamorfosi e rigenerazione” incentrata sulle trasformazioni della città\, la mostra “L’ADIGE E VERONA(1882–1895). Ingegneria e città nell’Ottocento” intende r accontare alcune tappe della fondamentale trasformazione che Verona vive l ungo tutto l’Ottocento\, secolo in cui l’Ingegneria assume un ruolo fondam entale nelle trasformazioni urbane e nel quale le infrastrutture della mod erna civiltà industriale cambiano rapidamente la forma della città e il pa esaggio urbano. \n\nNel corso dell’Ottocento Verona vide la realizzazione del sistema difensivo austriaco (1832-1866) e successivamente la costruzio ne dei nuovi argini dell’Adige (1882-1895). In particolare i lavori che po rtarono alla realizzazione dei muraglioni\, a seguito della rovinosa piena del 1882\, alterarono profondamente il rapporto tra il tessuto edilizio e il fiume: il contatto diretto tra l’acqua e l’abitato venne drasticamente interrotto dagli alti muraglioni\, mentre veniva interrato il canale dell ’Acqua Morta e tagliato l’Isolo. Allo stesso tempo nuovi ponti venivano co struiti in sostituzione di quelli antichi e per realizzare nuovi collegame nti tra le due rive e veniva realizzato il primo sistema fognario della ci ttà. Questi lavori costituirono poi la cornice entro cui si sviluppò la Ve rona del XX secolo.\n\nDue infatti sono gli obiettivi principali dell’espo sizione: da un lato si vuole evidenziare ancora una volta il ruolo degli i ngegneri nel progetto e nella realizzazione di queste infrastrutture\, pro prio in un momento in cui la fragilità del territorio ritorna di drammatic a attualità. E questo soprattutto a monito delle future generazioni. In se condo luogo la mostra è uno strumento per far conoscere il ricco patrimoni o conservato negli Archivi cittadini\, un tesoro fondamentale che viene me sso a disposizione di tutti per comprendere quella storia che diviene fond amentale per la comprensione\, il progetto e quindi la tutela del territor io.\n\nIntervengono il curatore della mostra ing. Angelo Bertolazzi e i re ferenti degli Archivi storici della città e delle realtà che hanno collabo rato alla sua realizzazione: l’Archivio di Stato di Verona\, l’Archivio Ge nerale del Comune di Verona\, la Biblioteca Civica\, il Museo dell’Adige ( Canoa Club Verona) e la rivista ArchitettiVerona.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161112T120000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161112T100000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-055 Convegno "L’ADIGE E VERONA (1882–1895). Ingegneria e città nell’Ottocento" + Inaugurazione Mostra - Convegno / Luogo: Sede dell’Ordi ne degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-184-294-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-127 Guida alla progettazione del consolidam ento dei terreni con resine espandenti\nTipo evento: Seminario\n\nData lez ione: 17/11/2016\nOrari: 15:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Inge gneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nDocente/i: Ing. GIANLUCA VINCO \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/i ta/pop_det_evento.asp?IDEdizione=175&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_m edium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 13/10/2016 al 16/11/2016\nDurata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 cre diti\nNumero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Dott. ing. Gianl uca Vinco – Uretek Italia S.P.A.\; Dott. geol. Paolo Chioatto - Uretek Ita lia S.P.A.\n\nQuota/e: Quota Unica 25 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA\ n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettua to entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-127 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è esegu ito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione soci ale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: Il semin ario si prefigge la valutazione dei cedimenti delle fondazioni\, la pratic a degli interventi di consolidamento mediante l’iniezione di resine nel te rreno e la relativa metodologia di calcolo.\n\n*******\nPROGRAMMA\n\nGuida alla Progettazione\n\n* Introduzione: metodi di miglioramento e rinforzo dei terreni\n\n* Proprietà chimiche\, fisiche e meccaniche delle resine po liuretaniche espandenti\n\n* Iniezioni di resine poliuretaniche espandenti nei terreni a grana grossa:\nPermeazione dei terreni\nTeoria della cavità espansa\nEsempio di calcolo\nMetodi numerici\n\n* Iniezioni di resine pol iuretaniche espandenti nei terreni a grana fine:\nTeoria della frattura\nE sempio di calcolo\nMetodi numerici\n\nEsperienze applicative dei metodi di rinforzo e consolidamento con resine espandenti\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161117T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161117T153000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-127 Guida alla progettazione del consolidamento dei terreni co n resine espandenti - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-175-283-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-144 Etica e deontologia professionale per g li ingegneri\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 21/11/2016\nOrari: 1 4:00 - 19:00\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona - Via Sant a Teresa\, 12 - Verona\n\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Veron a - Via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nDocente/i: Ing. ALBERTO MARIA SAR TORI \n Ing. LUCA SCAPPINI \n Ing. ALESSANDRO ZUCCOTTI \n\nIscrizione/ dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=18 2&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnt e organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@ collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n \nIscrizioni aperte dal: 24/10/2016 al 20/11/2016\nDurata complessiva even to: 5 ore\nCrediti totali evento: 5 crediti\nNumero massimo partecipanti: 120\nQualifica docenti: ing. Alberto Maria Sartori\; ing. Luca Scappini\; Avv. Massimo Adami\; ing. Alessandro Zuccotti\n\nQuota/e: Altri Profess ionisti 30 euro \n Iscritto Ing VR dopo 01.01.2015 0 euro \n\nNote costo : * GRATUITO per gli iscritti all’Ordine degli ingegneri di Verona con da ta di iscrizione successiva al 01.01.2015 \n****************************** ************************************************************************** ***********************\nN.B. Chi ha diritto alla gratuità si deve iscrive re ugualmente e selezionare la quota ad importo 0\,00 Euro\n************* ************************************************************************** ******************************************\n* Per tutti gli altri professi onisti € 30\,00 (IVA inclusa)\n\n Il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso. Bo nifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona: Ban ca CREDEM IBAN: IT71G0303211700010000002178 Indicare come causale: “Corso IN16-144 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bon ifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il p agamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione eve nto: La partecipazione al seminario riconosce n° 5 CFP relativi all’etica e deontologia professionale ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento d ella competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di G iustizia n° 13 del 15.07.2013.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\n* Storia degli ordini professionali\, riferimenti normativi (ing. Alberto Maria Sartori)\ n\n* Codice deontologico degli ingegneri di Verona e provincia (ing. Luca Scappini)\n\n* Contratti per prestazioni professionali (avv. Adami Massimo )\n\n* Inquadramento normativo delle parcelle professionali per prestazion i di Ingegneria ed esempi pratici (ing. Alessandro Zuccotti)\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161121T190000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161121T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-144 Etica e deontologia professionale per gli ingegneri - Semi nario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona - Via Santa Tere sa\, 12 - Verona\n UID:ING-VR-182-291-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-067 Gestione della sicurezza antincendio e controllo del fumo e del calore\nTipo evento: Seminario di aggiornamento\n \nData lezione: 22/11/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLuogo: Sede de ll’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nDoce nte/i: Ing. GIANLUCA PANTO \n Dott. Ing. ROBERTO BARRO \n Ing. MARC O MARIA PATRUNO \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/p op_det_evento.asp?IDEdizione=168&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_mediu m=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 05/10/2016 al 21/1 1/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti \nNumero massimo partecipanti: 67\nQualifica docenti: Ing. Marco Patruno\, Ing. Gianluca Panto\, Per. Ind. Paolo Braido\, Roberto Barro\, Ing. Giova nni Milan\n\nQuota/e: Quota Unica 50 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettu ato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore d i Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-067 + i l nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseg uito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e l a relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione soc iale diversa dal partecipante del corso).\n\nCaratteristiche particolari: DL.818/84 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori PREV. INCENDI\n\ nDescrizione evento: AVVIO DEL SEMINARIO CONFERMATO\n\n*******\n\nSeminari o tecnico per il mantenimento dell'iscrizione negli elenchi del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agosto 2011\, art. 7.\n\nPROGRAMMA\n\n* Le alimentaz ioni idriche alla luce della nuova norma UNI EN 12845:2015 e l’evoluzione futura per i locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio\n\n* Resiste nza al fuoco e prodotti vernicianti intumescenti: sviluppi normativi\, cer tificazioni e metodi di calcolo\n\n* Smoke management alla luce del nuovo codice di prevenzione incendi. Dalle aperture di smaltimento ai sistemi di controllo del fumo e del calore\n\n* La ventilazione meccanica per l'estr azione degli inquinanti e dei fumi d'incendio nei parcheggi interrati\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161122T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161122T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-067 Gestione della sicurezza antincendio e controllo del fumo e del calore - Seminario di aggiornamento / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-168-276-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-134 Illuminazione a LED nella Smart City e il ruolo dell’accumulo nella Smart Grid\nTipo evento: Seminario\n\nData le zione: 23/11/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: AGSM Verona S.p.A. (sala G ozzi) Lungadige Galtarossa\, n. 8 – 37133 Verona\nLuogo: AGSM Verona S.p.A . (sala Gozzi) Lungadige Galtarossa\, n. 8 – 37133 Verona\nDocente/i: I ng. ERRICA BIANCONI \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/i ta/pop_det_evento.asp?IDEdizione=174&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_m edium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 13/10/2016 al 22/11/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 cre diti\nNumero massimo partecipanti: 74\n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \ n\nNote costo: IVA INCLUSA\n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscri zione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al cor so.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Ve rona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come ca usale: “Corso IN16-134 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore de l quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i ca si in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad e nte/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nD escrizione evento: Obiettivo del seminario è fornire ai partecipanti gli e lementi per valutare la convenienza\, i risparmi energetici e i vantaggi o perativi derivanti dall’adozione dell’illuminazione a LED in ambito urbano e dai sistemi di accumulo per fonti rinnovabili in ambito residenziale\, alla luce delle nuove normative. Completa il seminario una disamina delle sfide che i nuovi concetti di Smart Lighting e Smart City pongono alle amm inistrazioni pubbliche: fornire nuovi servizi ai cittadini\, ma nello stes so tempo garantire la giusta illuminazione in ogni momento ai conducenti e d agli utenti dell’ambiente urbano. \n\n*******\n\nPROGRAMMA\n\nSaluto di Benvenuto ed inizio dei lavori.\n\n* Dalla Smart City alla Smart Grid | Qu ali le opportunità nate dal decreto dell’AEEG sull’accumulo. Le proposte t ecniche per l’accumulo nel residenziale (ing. Erica Bianconi).\n\n* L’Illu minazione efficiente a tecnologia LED - Come progettare i lampioni fotovol taici con gli apparecchi di ultima generazione (ing. Paolo Di Lecce). \n\n * Coffee break\n\n* Il ruolo dello Smart Lighting nella Smart City | Teori a ed applicazioni pratiche (ing. Paolo Di Lecce) \n\nDibattito e chiusura lavori\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161123T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161123T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-134 Illuminazione a LED nella Smart City e il ruolo dell’accum ulo nella Smart Grid - Seminario / Luogo: AGSM Verona S.p.A. (sala Gozzi) Lungadige Galtarossa\, n. 8 – 37133 Verona UID:ING-VR-174-282-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-145 Corso CTU versione 2016: approccio meto dologico ed esempi pratici dalla nomina al deposito della consulenza\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 23/11/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero l ezione: 1 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Sa nta Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Veron a\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isif ormazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=183&CodOrdine=ING-VR&utm_so urce=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine d egli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.i t - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 28/10/2016 al 22/11/2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 83\nQualifica docenti: Do tt. Massimo Vaccari (Magistrato Tribunale di Verona)\, Avv. Paolo Longhi\, Avv. Simonetta Bissoli\, Avv. Barbara Salvati\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quot a di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizi one al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provi ncia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndica re come causale: “Corso IN16-145 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessari a per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere inte stati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del cors o).\n\n\nDescrizione evento: N.B. Il corso\, pur ricalcando il programma d ell’edizione 2015\, sarà tenuto da altri docenti e avrà pertanto un taglio differente. Sarà dato ampio spazio a casi pratici e alle domande dei part ecipanti.\n\n*******\n\nOBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO:\nCorso finalizzato all’approfondimento dei temi legati alla consulenza tecnica in ambito giud iziario. Il corso si propone di affrontare i diversi punti dall’assunzione dell’incarico\, allo svolgimento delle operazioni in contraddittorio\, do cumentazione acquisibile/esaminabile\, redazione della relazione\, esame o sservazioni e deposito della relazione\, eventuali richieste al Giudice\, profili di responsabilità del consulente. Verrà quindi descritto e prospet tato l’ambiente anche procedurale nel quale si muove il consulente tecnico nello svolgimento dell’attività di ausiliario dell’Autorità Giudiziaria c on specifico riferimento alle procedure civili.\n\nPROGRAMMA:\n* La consul enza in ambito giurisdizionale\n* La figura del CTP e del CTP in ambito ci vile: quando viene disposta una CTU\, che finalità ha\, quando è utile o n ecessaria una CTP\n* Incompatibilità ad assumere l’incarico\, rinuncia all ’incarico per motivi di opportunità\n* Esame dei diversi procedimenti e de l momento in cui viene disposta la consulenza rispetto al procedimento ste sso\, peculiarità di ciascun procedimento\n* Affidamento dell’incarico\, q uesito\, ambito dell’indagine\n* Svolgimento delle operazioni peritali\, v erbale delle operazioni peritali\, fissazione degli incontri/sopraluoghi\n * Contraddittorio\n* Documenti: esaminabili e/o acquisibili\n* Eventuali r ichieste di chiarimento al Giudice (quando è opportuno/necessario vengano effettuate dal CTU o dalle parti)\n* Redazione dell’elaborato\n* Esame del le osservazioni\n* Elaborato finale\n* Deposito dell’elaborato (PCT) – cen ni\n* Chiarimenti del CTU a seguito del deposito dell’elaborato (scritti o ppure orali avanti il Giudice)\n* Profili di responsabilità\, colpa e colp a grave del CTU e del CTP (con esempi)\n* Nullità (assoluta e relativa)\, annullabilità\, ricusazione\, sostituzione del CTU del CTP\n* Richiesta li quidazione compensi e rimborso spese\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161123T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161123T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-145 Corso CTU versione 2016: approccio metodologico ed esempi pratici dalla nomina al deposito della consulenza - Corso / Luogo: Sede de ll’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 1 d i 2 UID:ING-VR-183-292-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-143 NUOVA UNI/TR 11607\, EN 54.21\, CEI 79- 3 e EN 50131. Aggiornamento normative per sistemi di rivelazione automatic a d'incendio e sistemi di allarme antintrusione\nTipo evento: Seminario\n\ nData lezione: 24/11/2016\nOrari: 14:15 - 18:15\nLuogo: Sede dell’Ordine d egli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede del l’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIsc rizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdi zione=181&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=fee d\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (seg reteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri. vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 21/10/2016 al 23/11/2016\nDurata compless iva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partec ipanti: 82\nQualifica docenti: Enrico Bertani\; Enzo Assente\; Giuliano Ot togalli\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Seminario NON valido a i fini dell'aggiornamento Prevenzione Incendi per il mantenimento dell'isc rizione negli elenchi del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agosto 2011\, ar t. 7.\n\n*******\n\nConoscere la NUOVA UNI/TR 11607: linee guida per la pr ogettazione\, installazione e messa in servizio delle segnalazioni acusti che e luminose degli impianti di allarme incendio. \nApprofondire la norma EN 54.21: apparati di trasmissione certificati negli impianti di rilevazi one incendio. Come le tecnologie possono rispondere alla norma CEI 79-3 ( ed. Maggio 2012) e EN 50131 per i sistemi di allarme antintrusione.\n\nOre 14:15 – 14:30 Registrazione partecipanti ed introduzione ai lavori. \n\nO re 14:30 – 15:30 UNI/TR 11607. Scopo e campo di applicazione dei avvisator i acustici e luminosi di allarme incendio. Criteri di progettazione\, inst allazione\, messa in servizio e manutenzione. (Enrico Bertani / Enzo Assen te)\n\nOre 15:30 – 16:15 UNI9795 / 2013 richiamo alla trasmissione delle s egnalazioni in conformità alla EN-54.21. Comunicatori telefonici certifica ti. Responsabilità nella progettazione dei sistemi di sicurezza. (Enzo Ass ente)\n\nOre 16:15 – 16:45 Coffee Break.\n\nOre 16:45 – 18:15 Approfondime nti inerenti alla norma CEI 79-3 (ed. Maggio 2012) e EN 50131. Come le tec nologie possono rispondere a tali norme. (Giuliano Ottogalli)\n\nOre 18:30 – 18:45 Chiusura\, quesiti e dibattito\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161124T181500 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161124T141500 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-143 NUOVA UNI/TR 11607\, EN 54.21\, CEI 79-3 e EN 50131. Aggio rnamento normative per sistemi di rivelazione automatica d'incendio e sist emi di allarme antintrusione - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli I ngegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-181-290-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-140 Costi Sicurezza\nTipo evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 25/11/2016\nOrari: 14:30 - 18: 30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Sant a Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it /ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=178&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm _medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegne ri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 3 5 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/10/2016 a l 21/11/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 c rediti\nNumero massimo partecipanti: 35\nQualifica docenti: Arch. Andrea T ortorelli\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA \ n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettua to entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-140 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è esegu ito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione soci ale diversa dal partecipante del corso).\n\nCaratteristiche particolari: D L.81/08 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori CSP/CSE\n\nDescriz ione evento: Corso di aggiornamento per CSP/CSE\, RSPP di 4 ore\n\n******* \nObiettivi: Esaminare i controlli operativi che deve svolgere il Coordina tore in fase di esecuzione nei cantieri.\n\nPROGRAMMA:\n\n* La definizione dei costi della sicurezza\n* Prezziari a confronto\n* Casistiche di costi di incerta attribuzione\n* I costi della sicurezza aziendali e costi dell a sicurezza del cantiere\n* Composizione di nuove voci e analisi dei prezz i\n* L’aderenza della valutazione ai prezzi di mercato\n* La gestione dell e variazioni dei costi della sicurezza\n* La modalità di verifica della li quidazione dei costi della sicurezza ai subappaltatori\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161125T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161125T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-140 Costi Sicurezza - Corso di aggiornamento obbligatorio / Lu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-178-286-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-147 Aggiornamento Professionisti Antincendi o: L’evoluzione della Normativa Antincendio sulle Attivita’ Ricettive: dal D.M. 9/4/1994 alla RTV Alberghi secondo il Codice Prevenzione Incendi” – MODALITA’ STREAMING \nTipo evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\n Data lezione: 25/11/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede della visione in diretta streaming: Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\ , 12 - Verona\nLuogo: Sede della visione in diretta streaming: Ordine degl i Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nDocente/i: Ing. GIORGIO BASILE \n Ing. FABIO DATTILO \n\nIscrizione/dettagli: http://w ww.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=186&CodOrdine=ING-VR &utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: O rdine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriv erona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni apert e dal: 18/11/2016 al 24/11/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica doce nti: Ing. Fabio Dattilo (Direttore Interregionale VVF Veneto e TAA)\nIng. Giorgio Basile (Comando dei Vigili del Fuoco di Venezia)\n\nQuota/e: Qu ota Unica 42 euro \n\nNote costo: (35\,00 Euro + IVA 22%) \n\n*******\n\n Il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 or e dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degl i Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G030321170 0010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-147 + il nome dell’Ing egnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa s pecifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fatt ura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa da l partecipante del corso).\n\nCaratteristiche particolari: DL.818/84 - Eve nti formativi di aggiornamento obbligatori PREV. INCENDI\n\nDescrizione ev ento: Il corso prevede l’approfondimento dei contenuti delle nuove norme t ecniche relative agli alberghi anche attraverso esempi pratici.\n\nN.B. Il corso si svolgerà secondo la modalità STREAMING SINCRONO recentemente int rodotta dal Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco. Il docente sarà in aula a Padova e i vari Ordini della Regione Veneto che ad eriscono all’iniziativa\, tra cui il nostro Ordine Ingegneri Verona\, tras metteranno in diretta streaming il corso. Anche il test finale sarà sommin istrato in simultanea presso le varie sedi provinciali.\n\n******\nIl cors o tratterà la complessa evoluzione della normativa sugli alberghi che si è sviluppata negli ultimi 22 anni arrivando\, in modo particolare\, alla ap provazione del decreto ministeriale del 9 agosto 2016 (pubblicato in GU n. 196 del 23-8-2016)\, la nuova regola tecnica per le attività ricettive tur istico - alberghiere e studentati\, alloggi turistici\, ostelli\, bed and breakfast\, dormitori e case per ferie\, che va a modificare il Codice ap provato con DM del 3 agosto 2015.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161125T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161125T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-147 Aggiornamento Professionisti Antincendio: L’evoluzione del la Normativa Antincendio sulle Attivita’ Ricettive: dal D.M. 9/4/1994 alla RTV Alberghi secondo il Codice Prevenzione Incendi” – MODALITA’ STREAMING - Corso di aggiornamento obbligatorio / Luogo: Sede della visione in dir etta streaming: Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona UID:ING-VR-186-297-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-145 Corso CTU versione 2016: approccio meto dologico ed esempi pratici dalla nomina al deposito della consulenza\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 30/11/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero l ezione: 2 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Sa nta Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Veron a\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isif ormazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=183&CodOrdine=ING-VR&utm_so urce=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine d egli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.i t - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 28/10/2016 al 22/11/2016\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 83\nQualifica docenti: Do tt. Massimo Vaccari (Magistrato Tribunale di Verona)\, Avv. Paolo Longhi\, Avv. Simonetta Bissoli\, Avv. Barbara Salvati\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quot a di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizi one al corso.\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provi ncia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndica re come causale: “Corso IN16-145 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessari a per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere inte stati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del cors o).\n\n\nDescrizione evento: N.B. Il corso\, pur ricalcando il programma d ell’edizione 2015\, sarà tenuto da altri docenti e avrà pertanto un taglio differente. Sarà dato ampio spazio a casi pratici e alle domande dei part ecipanti.\n\n*******\n\nOBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO:\nCorso finalizzato all’approfondimento dei temi legati alla consulenza tecnica in ambito giud iziario. Il corso si propone di affrontare i diversi punti dall’assunzione dell’incarico\, allo svolgimento delle operazioni in contraddittorio\, do cumentazione acquisibile/esaminabile\, redazione della relazione\, esame o sservazioni e deposito della relazione\, eventuali richieste al Giudice\, profili di responsabilità del consulente. Verrà quindi descritto e prospet tato l’ambiente anche procedurale nel quale si muove il consulente tecnico nello svolgimento dell’attività di ausiliario dell’Autorità Giudiziaria c on specifico riferimento alle procedure civili.\n\nPROGRAMMA:\n* La consul enza in ambito giurisdizionale\n* La figura del CTP e del CTP in ambito ci vile: quando viene disposta una CTU\, che finalità ha\, quando è utile o n ecessaria una CTP\n* Incompatibilità ad assumere l’incarico\, rinuncia all ’incarico per motivi di opportunità\n* Esame dei diversi procedimenti e de l momento in cui viene disposta la consulenza rispetto al procedimento ste sso\, peculiarità di ciascun procedimento\n* Affidamento dell’incarico\, q uesito\, ambito dell’indagine\n* Svolgimento delle operazioni peritali\, v erbale delle operazioni peritali\, fissazione degli incontri/sopraluoghi\n * Contraddittorio\n* Documenti: esaminabili e/o acquisibili\n* Eventuali r ichieste di chiarimento al Giudice (quando è opportuno/necessario vengano effettuate dal CTU o dalle parti)\n* Redazione dell’elaborato\n* Esame del le osservazioni\n* Elaborato finale\n* Deposito dell’elaborato (PCT) – cen ni\n* Chiarimenti del CTU a seguito del deposito dell’elaborato (scritti o ppure orali avanti il Giudice)\n* Profili di responsabilità\, colpa e colp a grave del CTU e del CTP (con esempi)\n* Nullità (assoluta e relativa)\, annullabilità\, ricusazione\, sostituzione del CTU del CTP\n* Richiesta li quidazione compensi e rimborso spese\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161130T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161130T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-145 Corso CTU versione 2016: approccio metodologico ed esempi pratici dalla nomina al deposito della consulenza - Corso / Luogo: Sede de ll’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 2 d i 2 UID:ING-VR-183-293-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-146 Dalla sbarra al flusso libero: tecnolog ie e sistemi free flow per la rilevazione del transito\nTipo evento: Semin ario\n\nData lezione: 01/12/2016\nOrari: 15:00 - 18:00\nLuogo: Sede dell’O rdine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: S ede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona \nDocente/i: Ing. ANDREA RENSO \n Ing. FEDERICO RUPI \n Ing. PAOLO BALAN \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_eve nto.asp?IDEdizione=185&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm _campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e P rovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://w ww.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 17/11/2016 al 30/11/2016\nDu rata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero m assimo partecipanti: 87\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il sem inario vuole presentare le nuove tecnologie e i sistemi di rilevazione del transito ai fini del pagamento o del controllo accessi riconducibili al m ultilane free flow.\nL’obiettivo è inquadrare i nuovi sistemi sia dal punt o di vista tecnologico sia dal punto di vista normativo con un excursus su lle possibili applicazione in ambito urbano ed extraurbano.\n\n*******\nPR OGRAMMA:\n\nOre 15.00 Apertura lavori \n\nModeratore Prof. Federico Rupi \ nProfessore associato confermato\nDipartimento di Ingegneria Civile\, Chim ica\, Ambientale e dei Materiali\nSettore scientifico disciplinare: ICAR/0 5 TRASPORTI\n\nIntroduzione del contesto tecnologico e normativo nazionale del settore ITS e dei sistemi Free Flow \nOlga Landolfi – Segretario Gene rale TTS Italia\n\nIl free flow nelle linee guida della Comunità Europea\n Paolo Rondo-Brovetto – Prof. Ordinario Università di Klagenfurt\n\nI siste mi free flow di rilevazione del transito per il controllo accessi e/o il p agamento del pedaggio\nPaolo Balan – Direttore Tecnico A4 Mobility\n\nGli ambiti di applicazione dei sistemi free flow\nAndreas Hummer – Direttore G enerale Kapsch Trafficcom\n\nL'implementazione dei sistemi Free Flow: oppo rtunità per l'utenza e per l'uso del territorio. Quali effetti sulla proge ttazione stradale?\nAndrea Renso – Dirigente responsabile della direzione Trasporti di Technital s.p.a.\n\nL’esperienza in ambito urbano\nBruno Pezz uto – Mobility Manager Comune di Verona\n\nL’esperienza free flow nel road pricing\nIntervento a cura del Gruppo Abertis\n\nOre 18.00 Chiusura lavor i\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161201T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161201T150000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-146 Dalla sbarra al flusso libero: tecnologie e sistemi free f low per la rilevazione del transito - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-185-296-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-141 Responsabile lavori e RUP nei lavori ed ili\nTipo evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 02/ 12/2016\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ing egneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=179&CodOrdin e=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizz atore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioin gegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizio ni aperte dal: 19/10/2016 al 30/11/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\ nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 34\nQualif ica docenti: Ing. Guido Cassella\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNo te costo: IVA INCLUSA \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nI n caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dov rà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn c aso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n\n*******\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G03032117000100000021 78\n\nIndicare come causale: “Corso IN16-141 + il nome dell’Ingegnere/Prof essionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipa nte del corso).\n\nCaratteristiche particolari: DL.81/08 - Eventi formativ i di aggiornamento obbligatori CSP/CSE\n\nDescrizione evento: Corso di agg iornamento per CSP/CSE\, RSPP di 4 ore\n\n*******\nObiettivi: Esaminare i compiti previsti dalla legge per il Responsabile dei lavori dei cantieri p rivati e pubblici e i suoi rapporti con Committenti\, Coordinatori\, impre se e lavoratori autonomi.\n\nPROGRAMMA:\n\n* Il Responsabile dei lavori – Definizione e inquadramento legislativo\n* L’incarico di Responsabile dei Lavori: necessità della delega formale\n* L’incarico di Responsabile dei L avori al coordinatore\n* Il RUP come responsabile dei lavori nel nuovo Cod ice Appalti\n* Gli obblighi e le responsabilità del Responsabile dei Lavor i\n* I rapporti con il Committente\n* La verifica dell’idoneità tecnico-pr ofessionale e il DURC delle imprese e dei lavoratori autonomi\n* La nomina dei coordinatori\n* La verifica dell’operato dei coordinatori nelle sente nze della Cassazione\n* Gli obblighi di sicurezza del RUP quando non è Res ponsabile dei Lavori\n* Esame di situazioni che si possono verificare nell a gestione dei lavori.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161202T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161202T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-141 Responsabile lavori e RUP nei lavori edili - Corso di aggi ornamento obbligatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona \, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-179-287-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-056 Industria ed energia: il fiume come ris orsa\nTipo evento: Convegno\n\nData lezione: 03/12/2016\nOrari: 10:00 - 12 :00\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\ , 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via San ta Teresa\, 12 – Verona\nDocente/i: Ing. SIMONE VENTURINI \n Ing. ROB ERTO BIN \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ evento.asp?IDEdizione=190&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal& utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http: //www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 24/11/2016 al 01/12/2016\ nDurata complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumer o massimo partecipanti: 73\nQualifica docenti: Ing. Simone Venturini (Tech nital)\nIng. Roberto Bin (Consorzio Bonica Veronese)\n\nCosto: Gratuito\n\ n\nDescrizione evento: Il convegno è inserito tra gli eventi di OPEN 5 "In gegneri aperti alla città".\nLa data dell'evento è in sostituzione a quell a fissata in data 26 novembre 2016.\n\n*******\n\nDa sempre l’Adige ha cos tituito la principale risorsa del territorio veronese: come fonte di energ ia per i mulini\, le segherie e per le prime industrie veronesi\, come via di comunicazione tra l’Europa Centrale e l’Italia\, come risorsa per la r icca agricoltura veronese e come elemento fondativo della stessa città di Verona.\nIl convegno vuole esplorare le potenzialità che può avere oggi l’ Adige in un’ottica di innovazione “sostenibile”\, stimolando il confronto tra tutti coloro che sono chiamati a regolamentare e tutelare il fiume\, r iscoprendo un rapporto tanto antico quanto attuale.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161203T120000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161203T100000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-056 Industria ed energia: il fiume come risorsa - Convegno / L uogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-190-301-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN16-142 Fascicolo D. Lgs. 81/08\nTipo evento: C orso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 07/12/2016\nOrari: 14: 30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiforma zione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=180&CodOrdine=ING-VR&utm_source =ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/1 0/2016 al 05/12/2016\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali eve nto: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 35\nQualifica docenti: Arch. Andrea Tortorelli\n\nQuota/e: Quota Unica 60 euro \n\nNote costo: IVA I NCLUSA \n\n*******\n\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n\nBonifico a f avore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM \nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN16- 142 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagame nto e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragi one sociale diversa dal partecipante del corso).\n\nCaratteristiche partic olari: DL.81/08 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori CSP/CSE\n\ nDescrizione evento: Corso di aggiornamento per CSP/CSE\, RSPP di 4 ore\n\ n*******\nObiettivi: Esaminare i contenuti del Fascicolo previsto dal D. l gs. 81/08\, sia in fase di progettazione\, che alla conclusione dei lavori .\n\nPROGRAMMA:\n\n* La redazione del Fascicolo secondo i modelli semplifi cati proposti dal D.I. 09/09/2014\n* Le MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE in dotazione dell’opera ed ausiliarie (Scheda II-1)\n* Le INFORMAZIONI SULLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE IN DOTAZIONE DELL'OPERA necessarie per pian ificare la realizzazione in condizioni di sicurezza e la MODALITÀ DI UTILI ZZO E DI CONTROLLO DELL'EFFICIENZA DELLE STESSE (Scheda II-3)\n* L’ELENC O E LA COLLOCAZIONE DEGLI ELABORATI TECNICI di CONTESTO - STRUTTURA – IMPI ANTI (Schede III-1)\n* Esame di situazioni che si possono verificare nella gestione dei lavori.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20161207T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20161207T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN16-142 Fascicolo D. Lgs. 81/08 - Corso di aggiornamento obbligato rio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa \, 12 – Verona UID:ING-VR-180-288-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-004 BIM per la progettazione impiantistica\ nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 19/01/2017\nOrari: 9:30 - 18:30\n Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Te resa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita /pop_det_evento.asp?IDEdizione=188&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_med ium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri d i Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 95 9 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 24/11/2016 al 17 /01/2017\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 6 credi ti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica docenti: Ing. Marco Rognoni \n\nQuota/e: Quota Unica 90 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso (Euro 73\,77 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizion e al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscr izione all'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Col legio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71 G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Seminario IN17-004 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è esegu ito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione soci ale diversa dal partecipante del seminario).\n\n\nDescrizione evento: LA P ARTENZA DEL SEMINARIO E' CONFERMATA\, CHI NON L'AVESSE ANCORA FATTO E' PRE GATO DI PROCEDERE CON IL PAGAMENTO DELLA QUOTA\n\n\nIl seminario si propon e di fornire ai partecipanti una conoscenza base del Building Information Modeling (BIM) dal punto di vista della progettazione impiantistica. Si ap profondiranno i criteri più adeguati per garantire una interoperabilità ot timale tra le varie piattaforme progettuali.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\n* Il BIM (Building Information Modeling): concetti generali.\n\n* Il BIM im piantistico\, l’interoperabilità con i programmi di progettazione impianti stica: introduzione\, problematiche principali e work-flow tipico. \n\n* G estione modelli 3D tramite file IFC\, modellazione impiantistica\, control lo automatico delle clash con modello strutturale\, personalizzazione elem enti da catalogo\, auto connection\, calcoli e dimensionamenti\, estrazion e delle distinte pezzi\, gestione stampe. \n\n* BIM: vantaggi qualitativi\ , operativi\, economici.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170119T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170119T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-004 BIM per la progettazione impiantistica - Seminario / Luogo : Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Ver ona UID:ING-VR-188-299-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-002 Efficienza\, risparmio energetico e reg olazione nei sistemi di pompaggio\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 20/01/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettag li: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=192&CodO rdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte orga nizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@colleg ioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscr izioni aperte dal: 01/12/2016 al 19/01/2017\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 100\nQ ualifica docenti: Nicola Ieva\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il seminario vuole presentare l’approccio di KSB per ottimizzare l'efficie nza complessiva dell’impianto\, facendo considerazioni sul Life Cycle Cost \, illustrando le Direttive ErP ed infine presentare il concetto globale d i efficienza\, FluidFuture®\, con cui KSB analizza e ottimizza l'intero si stema idraulico\, determinando i suoi risparmi potenziali tramite l’illust razione degli strumenti che KSB dispone e propone.\nIl seminario si conclu derà con la presentazione di esempi applicativi e casi concreti.\n\n****** *\n\nPROGRAMMA:\n\nLCC e dimensionamento ottimale di pompe centrifughe\n\n Direttive ErP: l’Europa e la sua influenza\n\nOttimizzazione: esempi appli cativi e casi concreti\n\nConclusioni e dibattito\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170120T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170120T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-002 Efficienza\, risparmio energetico e regolazione nei sistem i di pompaggio - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ve rona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-192-303-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-013 La formazione in tema di sicurezza\nTip o evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezione: 24/01/2017\ nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri d i Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nDocente/i: Ing. ANTONIO SCAR PINO \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_even to.asp?IDEdizione=196&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_ campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pr ovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://ww w.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 15/12/2016 al 22/01/2017\nDur ata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero ma ssimo partecipanti: 35\n\nQuota/e: Quota Unica 70 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 57\,38 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di i scrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione a ll'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio de gli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211 700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN17-013 + il nome dell’I ngegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fa ttura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\nCaratteristiche particolari: DL.81/08 - Ev enti formativi di aggiornamento obbligatori CSP/CSE\n\nDescrizione evento: Corso di aggiornamento per CSP/CSE\, RSPP di 4 ore\n\n*******\nAll’intern o del corso verranno approfonditi gli obblighi legati alla formazione sull a sicurezza e le modalità per documentare e verificare l’avvenuta formazio ne.\n\n*******\nPROGRAMMA\n* La formazione prevista dalle leggi in base al le tipologie di rischi (in azienda e nei cantieri)\n* La formazione previs ta dagli Accordi Stato/Regioni del 2012 e dall’Accordo del 7 luglio 2016\n * Come documentare e verificare la formazione\n* I compiti e le responsabi lità sulla formazione delle figure della prevenzione (RSPP\, coordinatori\ , datori di lavoro\, lavoratori ecc.)\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170124T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170124T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-013 La formazione in tema di sicurezza - Corso di aggiornament o obbligatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via S anta Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-196-309-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-011 “Codice” di Prevenzione Incendi e RTV a utorimesse\nTipo evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezio ne: 26/01/2017\nOrari: 15:00 - 18:00\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nDocente/i: MICHELE DE VINCENTIS \n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=199&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 20/12/2016 al 24/01/2017\nDurata complessiva evento: 6 ore\nCre diti totali evento: 6 crediti\nNumero massimo partecipanti: 50\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 81\,97 + IVA) \ n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n** *****\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN17-011 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\nC aratteristiche particolari: DL.818/84 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori PREV. INCENDI\n\nDescrizione evento: Corso tecnico per il mant enimento dell'iscrizione negli elenchi del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agosto 2011\, art. 7.\n\n*******\nL’obiettivo è di illustrare la regola t ecnica verticale di prevenzione incendi sulle autorimesse e i rapporti del la stessa con la RTO di cui al D.M. 3/8/2015. Si proporranno anche esempi applicativi\, riguardanti autorimesse nuove ed esistenti.\n\n*******\nPROG RAMMA\n\nI^ GIORNATA – 26/01/2017:\n* Principi della progettazione delle a utorimesse secondo la RTV e i collegamenti con la RTO\n\nII^ GIORNATA – 02 /02/2017:\n*Esempi applicativi in merito ad attività nuove ed esistenti\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170126T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170126T150000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-011 “Codice” di Prevenzione Incendi e RTV autorimesse - Corso di aggiornamento obbligatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 1 di 2 UID:ING-VR-199-316-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-019 Analisi costi - benefici di interventi per la mitigazione del rischio di liquefazione dei terreni\nTipo evento: S eminario\n\nData lezione: 30/01/2017\nOrari: 15:00 - 18:00\nLuogo: Sede de ll’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuog o: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Ve rona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_event o.asp?IDEdizione=206&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_c ampaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pro vincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www .ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 13/01/2017 al 29/01/2017\nDura ta complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero mas simo partecipanti: 39\nQualifica docenti: Dott. Luca Martelli\;\nIng. Gian luca Loffredo\;\nIng. Emanuele Nanni.\n\nQuota/e: Quota Unica 25 euro \ n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 20\,49 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenu ta iscrizione al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 gio rni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\nBonifico a fav ore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\n IBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Seminario IN1 7-019 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifi co è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il paga mento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ra gione sociale diversa dal partecipante del seminario).\n\n\nDescrizione ev ento: Il seminario illustra lo studio e le applicazioni pratiche realizzat e per il miglioramento sismico degli edifici industriali dell'area della P iccola e Media Industria di Ferrara.\n\n*********\nPROGRAMMA:\n\nLo studio \, sviluppato da un gruppo di lavoro interdisci-plinare costituito da geol ogi e ingegneri\, coordinato da Confindustria\, in collaborazione con il S ervizio geologico regionale\, aveva uno scopo applicativo non accademico. In particolare sulla mappatura geografica delle caratte-ristiche litostrat igrafiche locali è stata sovrapposta la di-stribuzione degli edifici adibi ti ad attività produttive\; ciò ha permesso di verificare quanti e quali e difici ricadessero nelle zone a rischio. Sulla base della tipologia degli edifici a rischio sono state poi analizzate sia in termini applicativi che di fattibilità economica diverse tipologie di intervento idonee a ridurre il rischio di liquefazione.I costi necessari per migliorare la sicurezza degli edifici nei confronti del fenomeno della liquefazione del terreno po ssono essere molto consistenti\, ovvero paragonabili\, se non addirittura superiori\, a quelli necessari per gli inter-venti di miglioramento sismic o delle strutture in elevazio-ne. Lo studio ha dimostrato che\, in determi nate condizioni\, i dreni orizzontali a perforazione direzionata e i pozzi dre-nanti sono la soluzione economicamente più vantaggiosa. Le applicazio ni pratiche: Verranno presentati i progetti di tre diversi interventi\, du e dei quali attualmente sono in fase di costruzione e le esperienze di can tiere maturate nel corso della realizzazione di questi ultimi.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170130T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170130T150000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-019 Analisi costi - benefici di interventi per la mitigazione del rischio di liquefazione dei terreni - Seminario / Luogo: Sede dell’Ord ine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-206-328-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-011 “Codice” di Prevenzione Incendi e RTV a utorimesse\nTipo evento: Corso di aggiornamento obbligatorio\n\nData lezio ne: 02/02/2017\nOrari: 15:00 - 18:00\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nLu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\nDocente/i: MICHELE DE VINCENTIS \n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=199&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 20/12/2016 al 24/01/2017\nDurata complessiva evento: 6 ore\nCre diti totali evento: 6 crediti\nNumero massimo partecipanti: 50\n\nQuota/e: Quota Unica 100 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 81\,97 + IVA) \ n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n** *****\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN17-011 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\nC aratteristiche particolari: DL.818/84 - Eventi formativi di aggiornamento obbligatori PREV. INCENDI\n\nDescrizione evento: Corso tecnico per il mant enimento dell'iscrizione negli elenchi del Ministero dell'Interno\, D.M. 5 agosto 2011\, art. 7.\n\n*******\nL’obiettivo è di illustrare la regola t ecnica verticale di prevenzione incendi sulle autorimesse e i rapporti del la stessa con la RTO di cui al D.M. 3/8/2015. Si proporranno anche esempi applicativi\, riguardanti autorimesse nuove ed esistenti.\n\n*******\nPROG RAMMA\n\nI^ GIORNATA – 26/01/2017:\n* Principi della progettazione delle a utorimesse secondo la RTV e i collegamenti con la RTO\n\nII^ GIORNATA – 02 /02/2017:\n*Esempi applicativi in merito ad attività nuove ed esistenti\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170202T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170202T150000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-011 “Codice” di Prevenzione Incendi e RTV autorimesse - Corso di aggiornamento obbligatorio / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 2 di 2 UID:ING-VR-199-317-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-001 I solai nel rinforzo di edifici esisten ti – Approccio sismico e statico integrati\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 09/02/2017\nOrari: 14:00 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ord ine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizio ne/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione =198&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\n Ente organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreter ia@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it )\n\nIscrizioni aperte dal: 20/12/2016 al 05/02/2017\nDurata complessiva e vento: 4\,5 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecip anti: 100\nQualifica docenti: ing. Fabio Guidolin\; ing. Enrico Nespolo\; ing. Roberto Scotta\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Si intende affrontare in maniera esaustiva il tema del rinforzo dei solai esistenti. \nLa maggior parte delle volte che si effettua un rinforzo di solaio si è spinti dalla necessità di irrigidirlo e fare in modo che abbia una maggior e capacità portante.\nMa la resistenza e la rigidezza alle azioni vertical i non sono le sole funzioni che i solai svolgono\; essi so-no anche adibit i a collegare e stabilizzare le pareti\, caratteristica\, questa\, che vie ne messa alla prova in caso di sollecitazione generata da un sisma.\nUna c orretta progettazione di un intervento deve\, pertanto\, tener conto di en trambe le esigenze e prevedere l’adeguato funzionamento sia per i carichi statici (di tipo quotidiano)\, sia per i quelli dinamici (di tipo eccezion ale). \nIn quest’ottica risulta efficace la scelta della tecnica di rinfor zo con la soletta armata collaborante che si è dimostrata da tempo adeguat a allo scopo di irrigidire il solaio e aumentarne la capacità portante. Co n qualche attenzione aggiuntiva permette anche un miglioramento del compor tamento antisismico del fabbricato.\nLa presenza al corso permetterà di ap profondire le conoscenze\, i dettagli di calcolo ed esecutivi degli interv enti su solai\, sia finalizzati all’aumento delle capacità portate che al miglioramento del comportamento antisismico dell’edifico.\n\n*******\n\nPR OGRAMMA:\n\n1^ PARTE (2 ore): Valutazione di adeguamento /miglioramento si smico di edifici esistenti.\n(Ing. Roberto Scotta – Libero professionista e docente del Corso di Tecnica delle Costruzioni e Strutture in Legno pres so l’Università di Padova)\n\n* Inquadramento normativo: \nRichiami alla N TC2008 nei confronti delle costruzioni esistenti\;\nValutazione di Sicurez za delle Costruzioni Esistenti\;\nClassificazione degli interventi\;\nObie ttivi Degli Interventi Di Miglioramento Sismico secondo l’art. 11 della L. 77/2009\;\nPga\, Indici Di Vulnerabilità’\, Tempo Di Intervento: richiami \;\nIndicatori di rischio (capacità/domanda)\;\nDeterminazione del Tempo u tile al fine di completare un intervento di miglioramento\;\n\n* Comportam ento membranale dei solai in legno e loro influenza sul comportamento sism ico di edifici esistenti in muratura:\nMeccanismi locali\;\nAnalisi limite dell’equilibrio (approccio cinematico)\;\nEdifici esistenti in muratura\; \nTecniche di rinforzo dei solai in legno\;\nProve sperimentali\;\nModelli numerici\;\nEsempi applicativi\;\nRicerche in corso.\n\n\n2^ PARTE (1\,5 ore): Il rinforzo di solai con la tecnica della soletta collaborante: anal isi statica e aspetti progettuali\n(Ing. Enrico Nespolo – Responsabile uff icio tecnico\, ricerca e sviluppo Tecnaria)\n* Vantaggi e aspetti compleme ntari della soletta collaborante come tecnica di rinforzo di solai esisten ti e di nuova realizzazione\;\n* Solai legno-calcestruzzo: tipologie\, nor mative di riferimento\, aspetti di calcolo e esempi numerici\;\n* Solai ac ciaio-calcestruzzo: tipologie\, normative di riferimento\, aspetti di calc olo e esempi numerici\;\n* Solai calcestruzzo-calcestruzzo: tipologie\, no rmative di riferimento\, aspetti di calcolo e esempi numerici\;\n\n\n3^ PA RTE (0\,5 ore): Il rinforzo di solai con la tecnica della soletta collabor ante: applicazioni pratiche\n(Ing. Fabio Guidolin – Collaboratore ufficio tecnico\, ricerca e sviluppo Tecnaria)\n* Tipologie di solai esistenti\;\n * Tipologie di connettori e loro applicazioni\;\n* Dettagli esecutivi\;\n* Esempi di recupero di solai esistenti e di realizzazione nuovi solai con la tecnica della soletta collaborante.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170209T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170209T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-001 I solai nel rinforzo di edifici esistenti – Approccio sism ico e statico integrati - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegn eri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-198-315-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-017 Giornata di studio: LEGNO & PONTI\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 10/02/2017\nOrari: 10:00 - 17:30\nLuog o: Fiera di Verona - Viale del Lavoro\, 8 - VERONA\nSala convegni LEGNO&ED ILIZIA – Mostra internazionale sull’impiego del legno nell’edilizia\n\nLuo go: Fiera di Verona - Viale del Lavoro\, 8 - VERONA\nSala convegni LEGNO&E DILIZIA – Mostra internazionale sull’impiego del legno nell’edilizia\n\n\n Iscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?ID Edizione=205&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign= feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia ( segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegne ri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 12/01/2017 al 08/02/2017\nDurata compl essiva evento: 5 ore\nCrediti totali evento: 5 crediti\nNumero massimo par tecipanti: 100\nQualifica docenti: Ing. Enzo Saviero\;\nIng. Lucio Bonafed e\;\nIng. Luca Frutaz\;\nArch. Franco Laner\;\nIng. Antonio Pantuso\;\nGeo m. Alberto Bacchini\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: Il rinnova to interesse all’impiego del legno massiccio e ricomposto anche nel nostro Paese negli ultimi quarant’anni nei diversi settori dell’edilizia residen ziale e pubblica e nelle opere civili non sono mancate applicazioni nella realizzazione di passerelle e ponti anche di grande impegno strutturale.\n La giornata di studio intende fare il punto sullo stato dell’arte di quest o settore\, verificare l’esito costruttivo\, specie dal punto di vista del la durabilità\, i margini di progettualità e i possibili ambiti di ricerca e nuove applicazioni.\nLa giornata di studio è altresì intesa come occasi one di formazione per i professionisti per cogliere l’importante obiettivo di restringere le discrasie fra progetto e calcolo\, bellezza e razionali tà\, in modo che il progetto di questi manufatti sia sempre più sintesi di architettura ed ingegneria.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\nOre 10.00 – 12.30 \nIL PROGETTO DEL PONTE \n* Introduzione\;\n* Legno fra passato e futuro: due ponti si confrontano con la storia\;\n* Reticolare di legno lamellare di 50 m carrabile\;\n* Alcuni celebri ponti di legno: storia come ispiratr ice di progetto\;\n\nOre 15.00 – 17.30\nTECNICA E TECNOLOGIA DEL PONTE \n* Attenzioni per le verifiche strutturali\;\n* Esempio di verifica di una p asserella reticolare\; \n* Durabilità e particolari costruttivi\;\n* La ma nutenzione delle opere esposte\;\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170210T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170210T100000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-017 Giornata di studio: LEGNO & PONTI - Seminario / Luogo: Fie ra di Verona - Viale del Lavoro\, 8 - VERONA\nSala convegni LEGNO&EDILIZIA – Mostra internazionale sull’impiego del legno nell’edilizia\n UID:ING-VR-205-327-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-021 La comunicazione assertiva\nTipo evento : Seminario\n\nData lezione: 13/02/2017\nOrari: 16:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nL uogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ev ento.asp?IDEdizione=203&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&ut m_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http:// www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 12/01/2017 al 09/02/2017\nD urata complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica docenti: Dott.ssa Barbara Zanetti\n\nQ uota/e: Quota Unica 25 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 20\,49 + IVA)\n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effet tuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso di boni fico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garan tita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Prov incia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndic are come causale: “Seminario IN17-021 + il nome dell’Ingegnere/Professioni sta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è nece ssaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del seminario).\n\n\nDescrizione evento: Il Seminario si propone di far compr endere lo stile assertivo e le sue caratteristiche distintive. Utilizzare la comunicazione assertiva.\n\n*******\n\nPROGRAMMA:\n\n* Gli stili di com portamento assertivo\, passivo\, aggressivo.\n* Le componenti dell'asserti vità.\n* Alcuni elementi pratici utilizzabili nella comunicazione assertiv a.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170213T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170213T163000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-021 La comunicazione assertiva - Seminario / Luogo: Sede dell’ Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-203-324-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-008 Principali software di modellazione num erica per la simulazione dei processi di idraulica fluviale\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 16/02/2017\nOrari: 16:30 - 18:30\nLuogo: Sede d ell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuo go: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – V erona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_even to.asp?IDEdizione=189&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_ campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pr ovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://ww w.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 24/11/2016 al 12/02/2017\nDur ata complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero ma ssimo partecipanti: 40\n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 24\,59 + IVA)\n\n*******\nIl pagamento della quota di is crizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizion e all'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303 211700010000002178\n\nIndicare come causale: “Seminario IN17-008 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la rela tiva fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale d iversa dal partecipante del seminario).\n\n\nDescrizione evento: Il semina rio verterà sulla presentazione dei principali aspetti per un impiego cons apevole dei più diffusi software di simulazione di idraulica fluviale (fre eware software):\n\n1) HEC-HMS (US Army Corps of Engineers)\, software di modellazione numerica della piena idrologica e idraulica\n2) HEC-RAS (US A rmy Corps of Engineers)\, software per la simulazione monodimensionale e b idimensionale (versione 5.0) dei processi di idraulica fluviale\n3) HY-8 ( Federal Highway Administration)\, software 1-D per dimensionamento di tomb ini e scatolari.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170216T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170216T163000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-008 Principali software di modellazione numerica per la simula zione dei processi di idraulica fluviale - Seminario / Luogo: Sede dell’Or dine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-189-300-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-009 Workshop Lego® Serious Play®\nTipo even to: Seminario\n\nData lezione: 20/02/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Se de dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\ nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ evento.asp?IDEdizione=193&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal& utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http: //www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 15/12/2016 al 12/02/2017\ nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumer o massimo partecipanti: 12\nQualifica docenti: Ing. Vito Titaro\n\nQuota/e : Quota Unica 80 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 65\,57 + IVA) \ n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita. \n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare c ome causale: “Seminario IN17-009 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessari a per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere inte stati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del semi nario).\n\n\nDescrizione evento: LEGO® SERIOUS PLAY® nasce negli anni Nova nta in Danimarca presso la LEGO come metodo aziendale per facilitare e age volare i processi decisionali e di problem solving. Rappresenta una metodo logia di apprendimento e autoapprendimento collaborativo che attraverso la realizzazione di modelli tridimensionali con i mattoncini LEGO consente d i generare conoscenza e condivisione.\nLEGO® SERIOUS PLAY® è particolarmen te adatto per descrivere e gestire sfide e scenari complessi rispetto ai q uali gli individui\, i gruppi di lavoro e le organizzazioni hanno la neces sità di giungere ad una soluzione condivisa a partire da una pluralità di risposte possibili.\nE\, ancora\, “funziona” in contesti in cui l’immagina zione\, l’aspetto emotivo\, e la capacità di descrivere la realtà tramite metafore e narrazioni sono considerati valori e opportunità per generare s oluzioni e trasformare la conoscenza individuale in capitale organizzativo .\n\n*******\n\nPROGRAMMA\n\n* Definire soluzioni operative concrete\, con divise e praticabili\n* Valorizzare la risorse dell’immaginazione consapev ole per la trovare risposte e soluzioni\n* Realizzare un pieno allineament o di individui e gruppi di lavoro/progetto ai valori\, alla cultura e agli obiettivi organizzativi\n* Valorizzare l’esperienza di ciascuno e condivi derla con tutti\n* Generare e sostenere esperienze di apprendimento collab orativo per soluzioni condivise\n* Creare contesti per capire cosa ciascun o pensa del proprio “fare” e del “fare” altrui\n* Comprendere la complessi tà del contesto di riferimento rispetto al proprio ruolo\, gruppo di lavor o e organizzazione.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170220T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170220T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-009 Workshop Lego® Serious Play® - Seminario / Luogo: Sede del l’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-193-304-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-016 Corso base di Project Management: eleme nti fondamentali per il successo dei progetti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 21/02/2017\nOrari: 18:30 - 21:30\nNumero lezione: 1 di 5\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_de t_evento.asp?IDEdizione=197&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCa l&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Veron a e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - htt p://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/12/2016 al 12/02/201 7\nDurata complessiva evento: 15 ore\nCrediti totali evento: 15 crediti\nN umero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Ing. Maurizio Ciraolo\n \nQuota/e: Quota Unica 220 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 180\, 33 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà esser e effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di b onifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà ga rantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della P rovincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIn dicare come causale: “Corso IN17-016 + il nome dell’Ingegnere/Professionis ta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è neces saria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: N.B.: Si tratta della replica del corso g ià proposto nel 2015 e che aveva avuto un grande successo di partecipazion e e gradimento!\n\nIl corso si pone l’obiettivo di inquadrare il tema del Project Management (sessione introduttiva) per quanto riguarda i principal i principi secondo le metodologie più diffuse. \nNelle sessioni successive si approfondirà la tematica applicandola a differenti tipologie di proget ti rappresentative dei principali settori produttivi: progetti o commesse “complesse” (ambito in cui sono molto utili le metodologie “Waterfall”\, a ssieme al CPM – Critical Path Method)\; progetti di sviluppo prodotto e in novazione\, per i quali invece è di norma importante controllare anche il flusso approvativo (i.e. metodologia “Stage & Gate”)\; progetti IT o simil i per i quali si usano spesso le metodologie “agili” particolarmente adatt e al mondo IT e dei servizi. Verrà infine affrontato\, in una sessione ded icata\, il tema della gestione dei rischi di progetto.\n\n*******\n\nPROGR AMMA:\n\n* Introduzione al Project Management\n\n* La gestione di progetti complessi - Metodologie "Waterfall" \n\n* La gestione dei progetti in amb ito produttivo \n\n* La gestione «agile» dei progetti complessi \n\n* Proj ect Risk Management e Test finale\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170221T213000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170221T183000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-016 Corso base di Project Management: elementi fondamentali pe r il successo dei progetti - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 1 di 5 UID:ING-VR-197-310-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-006 Le grandi infrastrutture ferroviarie al pine in costruzione: le scelte progettuali e costruttive per la realizzazi one di tunnel lunghi e profondi\nTipo evento: Convegno\n\nData lezione: 2 3/02/2017\nOrari: 14:00 - 18:00\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Verona - V iale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala Rossini)\nLuog o: Verona - Viale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala R ossini)\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_ev ento.asp?IDEdizione=201&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&ut m_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http:// www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 20/12/2016 al 12/02/2017\nD urata complessiva evento: 6 ore\nCrediti totali evento: 6 crediti\nNumero massimo partecipanti: 200\n\nNote costo: ATTENZIONE: il bonifico NON andrà fatto a Collegio Ingegneri Verona bensì a Società di Servizi S.I.G. Srl - Via E. Breda\, 28 - 20126 Milano - Tel. 02 25715805 \n\n*******\nModalità di iscrizione: La scheda di iscrizione deve pervenire alla Segreteria Ope rativa via fax / mail entro il 20 febbraio 2017.\nEventuali disdette\, val ide per il rimborso del 50% della quota di iscrizione\, devono pervenire e ntro e non oltre il 20 febbraio 2017.\n\n*******\nQuote di partecipazione (IVA compresa e non esposta) :\n* Socio SIG/Ord.Ing.VR/CIFI\, pagam. entro il 01.02.2017 € 170\,00\n* Non socio SIG iscriz. e pagam. entro il 01.02. 2017 € 200\,00\n* Socio/non Socio iscrizione e pagamento dopo il 01.02.201 7 € 230\,00\n* Studenti (con tesserino universitario) € 50\,00\n\n*******\ nLa quota di iscrizione comprende: l’ingresso-invito alla Fiera\, la parte cipazione al convegno\, i coffee-break\, la colazione di lavoro\, la docum entazione del convegno\, la visita guidata al Samoter.\n\n\nDescrizione ev ento: Oggigiorno\, grazie ai progressi fatti in tema di progettazione e co struzione di opere in sotterraneo\, la realizzazione di gallerie rappresen ta la migliore soluzione per realizzare infrastrutture che attraversano ca tene montuose.\nNegli ultimi 10 anni per esempio il bisogno di una efficie nte infrastruttura di trasporto sia per le merci che per passeggeri\, ha c ondotto a grandi investimenti e grandi sforzi per sviluppare nuove infrast rutture ferroviarie attraverso le Alpi in Europa\, con la realizzazione de i tunnel del Lotschberg\, del Gottardo e del Ceneri in Svizzera ed il Kora lm tunnel in Austria.\nIn Italia da diversi anni siamo impegnati nella pro gettazione e realizzazione dei lunghi trafori ferroviari alpini lungo le d irettrici della rete di trasporto europea TEN-T\, che permetteranno di int egrare la nostra penisola nella piattaforma di trasporto europea.\nLa gall eria di base del Brennero\, lungo il corridoio Scandinavo-Mediterraneo\, l a galleria di base del Moncenisio\, lungo il corridoio Mediterraneo e le g allerie dell’Alta Velocità ferroviaria Milano Genova\, lungo il corridoio Genova – Rotterdam dei due mari\, rappresentano 3 esempi eclatanti di infr astrutture ferroviarie realizzate attraversando le Alpi con gallerie lungh e e profonde.\n\nQuali sono le scelte progettuali per la realizzazione deg li scavi in sicurezza? E quali quelle per contenere i tempi di realizzazio ne? Come avvengono la gestione ed i processi di valorizzazione degli enorm i quantitativi di smarino? Come coniugare al meglio i vantaggi della tecni ca convenzionale con quelli dello scavo meccanizzato? Meglio l’uso di TBM aperte o TBM scudate? E quali le scelte per realizzare infrastrutture atte nte agli aspetti ambientali\, sicure nell’esercizio e durevoli? E quali le scelte ed i modi per condividere i progetti e le fasi di costruzione con le popolazioni locali ed avvicinare queste grandi opere ai sentimenti dell a gente?\nQueste sono alcune delle domande che saranno sviluppate nel conv egno grazie alla presenza dei relatori che si stanno occupando della gesti one dei lavori\, della progettazione e della costruzione delle opere.\n\nI l Convegno promosso dalla Società Italiana Gallerie in ambito Samoter 2017 costituirà un’occasione unica per tutti gli operatori del sotterraneo per fare il punto sullo stato dei lavori di questi grandi trafori e per esser e aggiornati sulle numerose esperienze maturate in questi ultimi anni in t ema di progetto e costruzione di gallerie lunghe e profonde.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170223T180000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170223T140000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-006 Le grandi infrastrutture ferroviarie alpine in costruzione : le scelte progettuali e costruttive per la realizzazione di tunnel lungh i e profondi - Convegno / Luogo: Verona - Viale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala Rossini) / 1 di 2 UID:ING-VR-201-318-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-006 Le grandi infrastrutture ferroviarie al pine in costruzione: le scelte progettuali e costruttive per la realizzazi one di tunnel lunghi e profondi\nTipo evento: Convegno\n\nData lezione: 2 4/02/2017\nOrari: 9:30 - 13:30\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Verona - Vi ale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala Rossini)\nLuogo : Verona - Viale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala Ro ssini)\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_eve nto.asp?IDEdizione=201&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm _campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e P rovincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://w ww.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 20/12/2016 al 12/02/2017\nDu rata complessiva evento: 6 ore\nCrediti totali evento: 6 crediti\nNumero m assimo partecipanti: 200\n\nNote costo: ATTENZIONE: il bonifico NON andrà fatto a Collegio Ingegneri Verona bensì a Società di Servizi S.I.G. Srl - Via E. Breda\, 28 - 20126 Milano - Tel. 02 25715805 \n\n*******\nModalità di iscrizione: La scheda di iscrizione deve pervenire alla Segreteria Oper ativa via fax / mail entro il 20 febbraio 2017.\nEventuali disdette\, vali de per il rimborso del 50% della quota di iscrizione\, devono pervenire en tro e non oltre il 20 febbraio 2017.\n\n*******\nQuote di partecipazione ( IVA compresa e non esposta) :\n* Socio SIG/Ord.Ing.VR/CIFI\, pagam. entro il 01.02.2017 € 170\,00\n* Non socio SIG iscriz. e pagam. entro il 01.02.2 017 € 200\,00\n* Socio/non Socio iscrizione e pagamento dopo il 01.02.2017 € 230\,00\n* Studenti (con tesserino universitario) € 50\,00\n\n*******\n La quota di iscrizione comprende: l’ingresso-invito alla Fiera\, la partec ipazione al convegno\, i coffee-break\, la colazione di lavoro\, la docume ntazione del convegno\, la visita guidata al Samoter.\n\n\nDescrizione eve nto: Oggigiorno\, grazie ai progressi fatti in tema di progettazione e cos truzione di opere in sotterraneo\, la realizzazione di gallerie rappresent a la migliore soluzione per realizzare infrastrutture che attraversano cat ene montuose.\nNegli ultimi 10 anni per esempio il bisogno di una efficien te infrastruttura di trasporto sia per le merci che per passeggeri\, ha co ndotto a grandi investimenti e grandi sforzi per sviluppare nuove infrastr utture ferroviarie attraverso le Alpi in Europa\, con la realizzazione dei tunnel del Lotschberg\, del Gottardo e del Ceneri in Svizzera ed il Koral m tunnel in Austria.\nIn Italia da diversi anni siamo impegnati nella prog ettazione e realizzazione dei lunghi trafori ferroviari alpini lungo le di rettrici della rete di trasporto europea TEN-T\, che permetteranno di inte grare la nostra penisola nella piattaforma di trasporto europea.\nLa galle ria di base del Brennero\, lungo il corridoio Scandinavo-Mediterraneo\, la galleria di base del Moncenisio\, lungo il corridoio Mediterraneo e le ga llerie dell’Alta Velocità ferroviaria Milano Genova\, lungo il corridoio G enova – Rotterdam dei due mari\, rappresentano 3 esempi eclatanti di infra strutture ferroviarie realizzate attraversando le Alpi con gallerie lunghe e profonde.\n\nQuali sono le scelte progettuali per la realizzazione degl i scavi in sicurezza? E quali quelle per contenere i tempi di realizzazion e? Come avvengono la gestione ed i processi di valorizzazione degli enormi quantitativi di smarino? Come coniugare al meglio i vantaggi della tecnic a convenzionale con quelli dello scavo meccanizzato? Meglio l’uso di TBM a perte o TBM scudate? E quali le scelte per realizzare infrastrutture atten te agli aspetti ambientali\, sicure nell’esercizio e durevoli? E quali le scelte ed i modi per condividere i progetti e le fasi di costruzione con l e popolazioni locali ed avvicinare queste grandi opere ai sentimenti della gente?\nQueste sono alcune delle domande che saranno sviluppate nel conve gno grazie alla presenza dei relatori che si stanno occupando della gestio ne dei lavori\, della progettazione e della costruzione delle opere.\n\nIl Convegno promosso dalla Società Italiana Gallerie in ambito Samoter 2017 costituirà un’occasione unica per tutti gli operatori del sotterraneo per fare il punto sullo stato dei lavori di questi grandi trafori e per essere aggiornati sulle numerose esperienze maturate in questi ultimi anni in te ma di progetto e costruzione di gallerie lunghe e profonde.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170224T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170224T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-006 Le grandi infrastrutture ferroviarie alpine in costruzione : le scelte progettuali e costruttive per la realizzazione di tunnel lungh i e profondi - Convegno / Luogo: Verona - Viale del Lavoro n. 8 - Verona (Centrocongressi Arena - Sala Rossini) / 2 di 2 UID:ING-VR-201-319-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-003 Le pavimentazioni stradali: dalla fase progettazione alla manutenzione post opera\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 25/02/2017\nOrari: 9:30 - 13:30\nLuogo: SaMoTer - Fiera di Veron a - Sala Puccini – Viale del Lavoro\, 8 – Verona\nLuogo: SaMoTer - Fiera d i Verona - Sala Puccini – Viale del Lavoro\, 8 – Verona\n\nIscrizione/dett agli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=207&Co dOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte or ganizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@coll egioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIs crizioni aperte dal: 17/01/2017 al 23/02/2017\nDurata complessiva evento: 3 ore\nCrediti totali evento: 3 crediti\nNumero massimo partecipanti: 80\n Qualifica docenti: Ing. Giuseppe Colleselli – Studio Colleselli & Partners – Ingegneria Geotecnica\; \nIng. Luca Guerra – Studio Colleselli & Partne rs – Ingegneria Geotecnica\;\nIng. Davide Stevanoni – Direttore Tecnico No vatek Srl\;\nIng. Francesco Mazzotta – DICAM-UniBO\;\nIng. Piergiorgio Tat aranni – DICAM-UniBO\;\nProf. Ing. Giulio Dondi – DICAM-UniBO\;\n\nCosto: Gratuito\n\n\nDescrizione evento: L'iniziativa si rivolge a coloro che ope rano nel settore stradale\, in particolare agli ingegneri interessati alle problematiche geotecniche nella fase progettuale e di manutenzione post o pera\, operanti sia in ambito professionale (liberi professionisti\, dipen denti di enti pubblici\, etc.) sia nel contesto imprenditoriale (dipendent i di imprese\, consulenti\, etc.).\n\n********\nTEMI:\n\nNell’ambito dell’ edizione Samoter 2017 che si svolgerà a Verona dal 22 al 25 Febbraio 2017\ , il gruppo di lavoro misto formato dalla Commissione di Ingegneria Geotec nica e dalla Commissione Trasporti e Viabilità dell’Ordine Ingegneri di Ve rona e Provincia ha organizzato\, in collaborazione con il Collegio degli Ingegneri della provincia di Verona e l’Ente Fiera di Verona\, il presente Seminario su un tema particolarmente sentito e di attualità.\nGli interve nti dei relatori saranno suddivisi in due sessioni e affronteranno le segu enti tematiche principali:\n\nPARTE I - Tematiche proposte dalla Commissio ne geotecnica:\n* Tipologie di pavimentazioni\n* Definizione azioni di pro getto\n* Materiali\n* Metodo di calcolo\n* Esempi pratici\n\nPARTE II - Te matiche proposte dalla Commissione trasporti:\n* Concetto di manutenzione stradale\n* Vita utile e caratteristiche funzionali della pavimentazione\n * Strategie di manutenzione\n* Metodi per la determinazione della vita uti le delle pavimentazioni\n* Manutenzione ordinaria e straordinaria\n\n***** ***\nPROGRAMMA:\n\n09.15 Registrazione partecipanti e Saluti di benvenuto\ n09.30 - 11.00 Tematiche proposte dalla Commissione geotecnica (Ing. Colle selli\, Ing. Guerra\, Ing. Stevanoni)\n11.00 - 11.30 Pausa caffè\n11-30 - 13.00 Tematiche proposte dalla Commissione trasporti (Ing. Mazzotta\, Ing . Tataranni\, Ing. Dondi)\n13.00 - 13.30 Dibattito e chiusura dei lavori\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170225T133000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170225T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-003 Le pavimentazioni stradali: dalla fase progettazione alla manutenzione post opera - Seminario / Luogo: SaMoTer - Fiera di Verona - S ala Puccini – Viale del Lavoro\, 8 – Verona UID:ING-VR-207-329-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-016 Corso base di Project Management: eleme nti fondamentali per il successo dei progetti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 06/03/2017\nOrari: 18:30 - 21:30\nNumero lezione: 2 di 5\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_de t_evento.asp?IDEdizione=197&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCa l&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Veron a e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - htt p://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/12/2016 al 12/02/201 7\nDurata complessiva evento: 15 ore\nCrediti totali evento: 15 crediti\nN umero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Ing. Maurizio Ciraolo\n \nQuota/e: Quota Unica 220 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 180\, 33 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà esser e effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di b onifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà ga rantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della P rovincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIn dicare come causale: “Corso IN17-016 + il nome dell’Ingegnere/Professionis ta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è neces saria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: N.B.: Si tratta della replica del corso g ià proposto nel 2015 e che aveva avuto un grande successo di partecipazion e e gradimento!\n\nIl corso si pone l’obiettivo di inquadrare il tema del Project Management (sessione introduttiva) per quanto riguarda i principal i principi secondo le metodologie più diffuse. \nNelle sessioni successive si approfondirà la tematica applicandola a differenti tipologie di proget ti rappresentative dei principali settori produttivi: progetti o commesse “complesse” (ambito in cui sono molto utili le metodologie “Waterfall”\, a ssieme al CPM – Critical Path Method)\; progetti di sviluppo prodotto e in novazione\, per i quali invece è di norma importante controllare anche il flusso approvativo (i.e. metodologia “Stage & Gate”)\; progetti IT o simil i per i quali si usano spesso le metodologie “agili” particolarmente adatt e al mondo IT e dei servizi. Verrà infine affrontato\, in una sessione ded icata\, il tema della gestione dei rischi di progetto.\n\n*******\n\nPROGR AMMA:\n\n* Introduzione al Project Management\n\n* La gestione di progetti complessi - Metodologie "Waterfall" \n\n* La gestione dei progetti in amb ito produttivo \n\n* La gestione «agile» dei progetti complessi \n\n* Proj ect Risk Management e Test finale\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170306T213000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170306T183000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-016 Corso base di Project Management: elementi fondamentali pe r il successo dei progetti - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 2 di 5 UID:ING-VR-197-311-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-005 BIM per la progettazione strutturale\nT ipo evento: Seminario\n\nData lezione: 07/03/2017\nOrari: 9:30 - 18:30\nLu ogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Tere sa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/p op_det_evento.asp?IDEdizione=191&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_mediu m=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 24/11/2016 al 28/0 2/2017\nDurata complessiva evento: 8 ore\nCrediti totali evento: 6 crediti \nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica docenti: Ing. Alessio Bertell a – Ingegnere strutturista Libero Professionista\n\nQuota/e: Quota Unic a 90 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA e pranzo a buffet incluso (Euro 73\, 77 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso d i bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri dell a Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\ nIndicare come causale: “Seminario IN17-005 + il nome dell’Ingegnere/Profe ssionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipan te del seminario).\n\n\nDescrizione evento: Il seminario si propone di for nire ai partecipanti una conoscenza base del Building Information Modeling (BIM) dal punto di vista della progettazione strutturale. Si approfondira nno i criteri più adeguati per garantire una interoperabilità ottimale tra le varie piattaforme progettuali.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170307T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170307T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-005 BIM per la progettazione strutturale - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Veron a UID:ING-VR-191-302-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-007 Fenomeni di innesco delle frane superfi ciali (shallow landslides)\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 08/03/ 2017\nOrari: 16:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Ver ona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegn eri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nDocente/i: Ing. MARCO L ORA \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_event o.asp?IDEdizione=187&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_c ampaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Pro vincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www .ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 24/11/2016 al 06/03/2017\nDura ta complessiva evento: 2 ore\nCrediti totali evento: 2 crediti\nNumero mas simo partecipanti: 40\n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \n\nNote costo: I VA INCLUSA (Euro 24\,59 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di i scrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizio ne all'evento non sarà garantita.\n*******\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G03032 11700010000002178\n\nIndicare come causale: “Seminario IN17-007 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” ( questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relat iva fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale di versa dal partecipante del seminario).\n\n\nDescrizione evento: Il seminar io riguarderà una presentazione iniziale dei principali contributi da lett eratura scientifica inerenti allo studio teorico e sperimentale delle fran e sottili a rapido innesco. Seguirà poi un intervento relativo a indagini sperimentali svolte su pendio strumentato a grande scala\, attivo presso i l Laboratorio di Idraulica e di Costruzioni Idrauliche dell’Università di Padova.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170308T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170308T163000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-007 Fenomeni di innesco delle frane superficiali (shallow land slides) - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-187-298-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-020 Progettare strutture con materiali comp ositi\nTipo evento: Seminario\n\nData lezione: 09/03/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teres a\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via S anta Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione .it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=204&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI& utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Inge gneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 8 0 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 12/01/201 7 al 08/03/2017\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualifica docenti: Ing. Sara M acor\;\nIng. Manuela Buttazzi\;\nIng. Paolo Tirelli\;\nDott. Franco Bulian \n\nQuota/e: Quota Unica 30 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 24\, 59 + IVA)\n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al seminario.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\n Indicare come causale: “Seminario IN17-020 + il nome dell’Ingegnere/Profes sionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano e ssere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipant e del seminario).\n\n\nDescrizione evento: Il seminario si propone di illu strare le caratteristiche dei materiali compositi rinforzati con fibre di vetro (PRFV – o vetroresina) e dei principali prodotti esistenti sul merca to per applicazioni in ambito industriale e civile.\nSaranno inoltre descr itti i metodi di prova a cui sottoporre i campioni del materiale e i relat ivi risultati di prove realmente eseguite per determinare le resistenze me ccaniche\, che sono alla base della progettazione e dell’accettazione del materiale in cantiere.\nVerranno poi approfonditamente presentate le linee guida progettuali da seguire in ambito industriale e civile ed esposti al cuni esempi di opere realizzate mediante profili e grigliati in vetroresin a. \n\n******\nPROGRAMMA:\n\n Il materiale composito rinforzato con fibre di vetro (PRFV – o vetroresina).\nI principali prodotti\;\n\nCertificazion e\, ricerca e prove nel settore legno-arredo.\nProve meccaniche e di invec chiamento dei materiali compositi rinforzati con fibre di vetro (PRFV)\;\n \nLinee guida per la progettazione di strutture industriali e civili ed es empi applicativi.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170309T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170309T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-020 Progettare strutture con materiali compositi - Seminario / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-204-325-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-010 Personal branding e social media (edizi one 2017)\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 14/03/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ing egneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=194&CodOrdin e=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizz atore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioin gegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizio ni aperte dal: 15/12/2016 al 05/03/2017\nDurata complessiva evento: 8 ore\ nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualif ica docenti: Anna Tagliapietra (www.pensierovisibile.it)\n\nQuota/e: Qu ota Unica 100 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 81\,97 + IVA) \n\n*** ****\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non perven uto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\ n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona :\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causal e: “Corso IN17-010 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del qu ale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi i n cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/ studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescr izione evento: N.B. Il corso\, pur ricalcando il programma dell’edizione 2 015\, sarà tenuto da altro docente e comprenderà le novità operative intro dotte nel frattempo.\n\n*******\nIl corso ha carattere teorico-pratico ed è dedicato ai liberi professionisti e a tutti coloro che sempre più devono essere in grado di proporsi sul mercato valorizzando e promuovendo in mod o autonomo la propria attività e professionalità. \nGli obiettivi formativ i sono:\n* far comprendere l’importante opportunità offerta dal personal b randing come costruzione e promozione del proprio brand e dagli strumenti digitali (in particolare i social media) come mezzo di diffusione dello st esso\n* rendere i partecipanti in grado di gestire in maniera autonoma il proprio personal branding sui social media più diffusi nel mondo del lavor o (Facebook e LinkedIn)\, illustrandone le logiche e le possibilità offert e dal funzionamento tecnico degli stessi\n\n*******\nPROGRAMMA:\n* A chi s erve il personal branding e perché è così importante\n* In che modo gli ut enti diventano protagonisti in rete\n* Come creare un buon personal brand prima di averne bisogno\n* Quali strumenti on line utilizzare per il perso nal branding\n* Google: un motore che lavora per te\n* Facebook: come le n ostre azioni influenzano il nostro personal brand\n* LinkedIn: una rete mo ndiale di professionisti - come farsi trovare.\n\nREQUISITI:\nÈ richiesta la conoscenza di base dell’utilizzo dei social media e il possesso di un p rofilo Facebook già attivo. \nPer la sessione pratica (secondo modulo) è c onsigliabile che i corsisti portino con sé un computer portatile per repli care direttamente i passaggi proposti. In sala sarà disponibile la conness ione Wifi alla rete civica gratuita Guglielmo.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170314T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170314T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-010 Personal branding e social media (edizione 2017) - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 1 di 2 UID:ING-VR-194-305-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-016 Corso base di Project Management: eleme nti fondamentali per il successo dei progetti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 16/03/2017\nOrari: 18:30 - 21:30\nNumero lezione: 3 di 5\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_de t_evento.asp?IDEdizione=197&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCa l&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Veron a e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - htt p://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/12/2016 al 12/02/201 7\nDurata complessiva evento: 15 ore\nCrediti totali evento: 15 crediti\nN umero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Ing. Maurizio Ciraolo\n \nQuota/e: Quota Unica 220 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 180\, 33 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà esser e effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di b onifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà ga rantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della P rovincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIn dicare come causale: “Corso IN17-016 + il nome dell’Ingegnere/Professionis ta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è neces saria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: N.B.: Si tratta della replica del corso g ià proposto nel 2015 e che aveva avuto un grande successo di partecipazion e e gradimento!\n\nIl corso si pone l’obiettivo di inquadrare il tema del Project Management (sessione introduttiva) per quanto riguarda i principal i principi secondo le metodologie più diffuse. \nNelle sessioni successive si approfondirà la tematica applicandola a differenti tipologie di proget ti rappresentative dei principali settori produttivi: progetti o commesse “complesse” (ambito in cui sono molto utili le metodologie “Waterfall”\, a ssieme al CPM – Critical Path Method)\; progetti di sviluppo prodotto e in novazione\, per i quali invece è di norma importante controllare anche il flusso approvativo (i.e. metodologia “Stage & Gate”)\; progetti IT o simil i per i quali si usano spesso le metodologie “agili” particolarmente adatt e al mondo IT e dei servizi. Verrà infine affrontato\, in una sessione ded icata\, il tema della gestione dei rischi di progetto.\n\n*******\n\nPROGR AMMA:\n\n* Introduzione al Project Management\n\n* La gestione di progetti complessi - Metodologie "Waterfall" \n\n* La gestione dei progetti in amb ito produttivo \n\n* La gestione «agile» dei progetti complessi \n\n* Proj ect Risk Management e Test finale\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170316T213000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170316T183000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-016 Corso base di Project Management: elementi fondamentali pe r il successo dei progetti - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 3 di 5 UID:ING-VR-197-312-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-015 Emergenze nei luoghi di lavoro: l’incen dio\, come capire la validità delle procedure adottate e la preparazione d elle persone coinvolte.\nTipo evento: Corso di aggiornamento\n\nData lezio ne: 20/03/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegn eri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine de gli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nDocente/i: In g. MASSIMILIANO CARPENE \n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione. it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=208&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&u tm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingeg neri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/01/2017 al 16/03/2017\nDurata complessiva evento: 4 ore\nCrediti totali evento: 4 crediti\nNumero massimo partecipanti: 35\nQualifica docenti: Ing. Massimi liano Carpene\n\nQuota/e: Quota Unica 70 euro \n\nNote costo: IVA INCLU SA (Euro 57\,38 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\n In caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingeg neri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000 002178\n\nIndicare come causale: “Corso IN17-015 + il nome dell’Ingegnere/ Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specific a ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura deb bano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal parte cipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: Corso di aggiornamento per CS P/CSE\, RSPP di 4 ore\n\n*************\nL’incendio è sicuramente al primo posto fra i possibili eventi pericolosi che possono accadere in azienda e in cantiere particolarmente nella fase finale. I rischi per le persone so no elevati e i danni materiali diretti e indiretti sempre ingenti. Spesso da parte di Coordinatori e RSPP non c’è sufficiente competenza pratica su questo argomento. Lo scopo di questo corso è di fornire ai partecipanti p rocedure sia teoriche che pratiche sull’aspetto di prevenzione e organizza zione della squadra antincendio. \n\n\nPROGRAMMA:\n• migliorare la stesura della documentazione prevista\;\n• verificare la correttezza degli interv enti di manutenzione\;\n• valutare la capacità’ di intervento degli addett i\;\n• migliorare la conoscenza sui rischi presenti e le non conformità.’\ n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170320T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170320T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-015 Emergenze nei luoghi di lavoro: l’incendio\, come capire l a validità delle procedure adottate e la preparazione delle persone coinvo lte. - Corso di aggiornamento / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona UID:ING-VR-208-331-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-010 Personal branding e social media (edizi one 2017)\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 21/03/2017\nOrari: 14:30 - 18:30\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ing egneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=194&CodOrdin e=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizz atore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioin gegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizio ni aperte dal: 15/12/2016 al 05/03/2017\nDurata complessiva evento: 8 ore\ nCrediti totali evento: 8 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQualif ica docenti: Anna Tagliapietra (www.pensierovisibile.it)\n\nQuota/e: Qu ota Unica 100 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 81\,97 + IVA) \n\n*** ****\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non perven uto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita.\n*******\ n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona :\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare come causal e: “Corso IN17-010 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del qu ale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi i n cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/ studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescr izione evento: N.B. Il corso\, pur ricalcando il programma dell’edizione 2 015\, sarà tenuto da altro docente e comprenderà le novità operative intro dotte nel frattempo.\n\n*******\nIl corso ha carattere teorico-pratico ed è dedicato ai liberi professionisti e a tutti coloro che sempre più devono essere in grado di proporsi sul mercato valorizzando e promuovendo in mod o autonomo la propria attività e professionalità. \nGli obiettivi formativ i sono:\n* far comprendere l’importante opportunità offerta dal personal b randing come costruzione e promozione del proprio brand e dagli strumenti digitali (in particolare i social media) come mezzo di diffusione dello st esso\n* rendere i partecipanti in grado di gestire in maniera autonoma il proprio personal branding sui social media più diffusi nel mondo del lavor o (Facebook e LinkedIn)\, illustrandone le logiche e le possibilità offert e dal funzionamento tecnico degli stessi\n\n*******\nPROGRAMMA:\n* A chi s erve il personal branding e perché è così importante\n* In che modo gli ut enti diventano protagonisti in rete\n* Come creare un buon personal brand prima di averne bisogno\n* Quali strumenti on line utilizzare per il perso nal branding\n* Google: un motore che lavora per te\n* Facebook: come le n ostre azioni influenzano il nostro personal brand\n* LinkedIn: una rete mo ndiale di professionisti - come farsi trovare.\n\nREQUISITI:\nÈ richiesta la conoscenza di base dell’utilizzo dei social media e il possesso di un p rofilo Facebook già attivo. \nPer la sessione pratica (secondo modulo) è c onsigliabile che i corsisti portino con sé un computer portatile per repli care direttamente i passaggi proposti. In sala sarà disponibile la conness ione Wifi alla rete civica gratuita Guglielmo.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170321T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170321T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-010 Personal branding e social media (edizione 2017) - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 2 di 2 UID:ING-VR-194-306-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-016 Corso base di Project Management: eleme nti fondamentali per il successo dei progetti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 22/03/2017\nOrari: 18:30 - 21:30\nNumero lezione: 4 di 5\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_de t_evento.asp?IDEdizione=197&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCa l&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Veron a e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - htt p://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/12/2016 al 12/02/201 7\nDurata complessiva evento: 15 ore\nCrediti totali evento: 15 crediti\nN umero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Ing. Maurizio Ciraolo\n \nQuota/e: Quota Unica 220 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 180\, 33 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà esser e effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di b onifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà ga rantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della P rovincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIn dicare come causale: “Corso IN17-016 + il nome dell’Ingegnere/Professionis ta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è neces saria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: N.B.: Si tratta della replica del corso g ià proposto nel 2015 e che aveva avuto un grande successo di partecipazion e e gradimento!\n\nIl corso si pone l’obiettivo di inquadrare il tema del Project Management (sessione introduttiva) per quanto riguarda i principal i principi secondo le metodologie più diffuse. \nNelle sessioni successive si approfondirà la tematica applicandola a differenti tipologie di proget ti rappresentative dei principali settori produttivi: progetti o commesse “complesse” (ambito in cui sono molto utili le metodologie “Waterfall”\, a ssieme al CPM – Critical Path Method)\; progetti di sviluppo prodotto e in novazione\, per i quali invece è di norma importante controllare anche il flusso approvativo (i.e. metodologia “Stage & Gate”)\; progetti IT o simil i per i quali si usano spesso le metodologie “agili” particolarmente adatt e al mondo IT e dei servizi. Verrà infine affrontato\, in una sessione ded icata\, il tema della gestione dei rischi di progetto.\n\n*******\n\nPROGR AMMA:\n\n* Introduzione al Project Management\n\n* La gestione di progetti complessi - Metodologie "Waterfall" \n\n* La gestione dei progetti in amb ito produttivo \n\n* La gestione «agile» dei progetti complessi \n\n* Proj ect Risk Management e Test finale\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170322T213000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170322T183000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-016 Corso base di Project Management: elementi fondamentali pe r il successo dei progetti - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 4 di 5 UID:ING-VR-197-313-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-012 Affidabilità ed errori nella progettazi one sismica\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 24/03/2017\nOrari: 9:30 - 18:30\nNumero lezione: 1 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli In gegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=195&CodOrdi ne=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organiz zatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioi ngegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizi oni aperte dal: 15/12/2016 al 10/03/2017\nDurata complessiva evento: 15 or e\nCrediti totali evento: 15 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQua lifica docenti: Ing. Salvatore Palermo\n\nQuota/e: Quota Unica 280 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 229\,51 + IVA) e 2 pasti a buffet inclu si \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effett uato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita. \n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare c ome causale: “Corso IN17-012 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a fav ore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria pe r i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestat i ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\ n\n\nDescrizione evento: Il corso tratta dell’affidabilità e degli errori che si possono commettere nella progettazione sismica\, anche ordinaria\, con l’obiettivo di contribuire a migliorare le conoscenze operative. \nE’ principalmente indirizzato\, per gli ambiti di rispettiva competenza\, ai Progettisti\, Collaudatori\, Direttori Lavori di opere strutturali\, Figur e coinvolte nel controllo del processo di progettazione (Enti Pubblici\, O rganismi di controllo).\n\n*******\nCONTENUTI\nLa progettazione sismica\, nell’attuale prassi operativa\, comporta 2 azioni essenziali:\n1. corretta definizione del sistema sismo-resistente\;\n2. modellazione del sistema s trutturale (tipicamente mediante programmi di calcolo agli elementi finiti ).\n\nSul p.to 1. sono diversi i casi poco trattati o non trattati dalle N orme Tecniche nazionali (sia NTC attuali che nella nuova versione prevista ).\nTra tali casi basta citare la tipologia\, peraltro molto ricorrente\, di struttura intelaiata con sottostanti muri perimetrali interrati in c.a. \; per la quale non sono espressamente definiti\, in NTC\, ne il fattore d i struttura\, ne le regole specifiche di calcolo.\nTale sistema è caratter izzato da una sua risposta sismica\; per definirlo correttamente (fattore di struttura\, ecc.) occorre far prevalente riferimento alla letteratura t ecnica internazionale aggiornata in materia.\n\nSul p.to 2. tra i vari cas i\, basta osservare come un’impropria\, inadeguata o semplificata modellaz ione al FEM di situazioni come:\n* connessioni travi/muri (elemento monodi mensionale/ elementi bidimensionali)\; \n* discretizzazione platee\, muri\ , solai\;\n* interazione terreno-fondazione-elevazione (spesso semplificat a con l’uso delle costanti elastiche alla winkler\, tramite elementi finit i spring-molla\, trave winkler\, platea su suolo elastico\, ecc.)\;\n* eff etto del sisma sulle fondazioni (dirette o profonde che siano)\;\n* tampon amenti murari (con annesso problema degli elementi non resistenti a trazio ne)\;\npuò comportare errori\, anche progettualmente notevoli\, nella valu tazione di periodi di vibrazione\, sollecitazioni\, ecc.\nDiversi casi con creti documentano i possibili errori che si possono commettere e le strate gie da adottare.\n\nIl corso affronta in modo sistematico le questioni a p recedere 1.\, 2. e completa la trattazione con i p.ti:\n3. criteri e tests internazionali per verificare l’attendibilità dei programmi agli elementi finiti utilizzati e l’accettabilità dei risultati da essi ottenuti\;\n4. illustrazione dell’applicativo DYNAMO\; un programma elaborato in Excel da l Relatore\, utile ad illustrare Il funzionamento\, e soprattutto i limiti \, dell’analisi dinamica modale correntemente impiegata nelle analisi sism iche.\n\nSul p.to 3 vengono anche illustrate alcune tecniche avanzate di c ontrollo della qualità dell’elaborazione effettuata al fem (stima a poster iori dell’errore di discretizzazione\, adaptive analysis\, Superconvergent Patch Recovery\, ecc.)\; applicate a casi concreti di ingegneria struttur ale (piastre\, muri\, solai\, discretizzati in campo sismico\, ecc.)\n\nAi partecipanti al corso viene rilasciato\, direttamente elaborato dal Relat ore\,\n* testo cartaceo rilegato di oltre 350 pagine\;\n* applicativo Dyna mo su cd.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170324T183000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170324T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-012 Affidabilità ed errori nella progettazione sismica - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 1 di 2 UID:ING-VR-195-307-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-012 Affidabilità ed errori nella progettazi one sismica\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 25/03/2017\nOrari: 9:30 - 17:30\nNumero lezione: 2 di 2\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\nLuogo: Sede dell’Ordine degli In gegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=195&CodOrdi ne=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organiz zatore: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioi ngegneriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizi oni aperte dal: 15/12/2016 al 10/03/2017\nDurata complessiva evento: 15 or e\nCrediti totali evento: 15 crediti\nNumero massimo partecipanti: 40\nQua lifica docenti: Ing. Salvatore Palermo\n\nQuota/e: Quota Unica 280 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 229\,51 + IVA) e 2 pasti a buffet inclu si \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effett uato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di bonifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà garantita. \n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIndicare c ome causale: “Corso IN17-012 + il nome dell’Ingegnere/Professionista a fav ore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria pe r i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestat i ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\ n\n\nDescrizione evento: Il corso tratta dell’affidabilità e degli errori che si possono commettere nella progettazione sismica\, anche ordinaria\, con l’obiettivo di contribuire a migliorare le conoscenze operative. \nE’ principalmente indirizzato\, per gli ambiti di rispettiva competenza\, ai Progettisti\, Collaudatori\, Direttori Lavori di opere strutturali\, Figur e coinvolte nel controllo del processo di progettazione (Enti Pubblici\, O rganismi di controllo).\n\n*******\nCONTENUTI\nLa progettazione sismica\, nell’attuale prassi operativa\, comporta 2 azioni essenziali:\n1. corretta definizione del sistema sismo-resistente\;\n2. modellazione del sistema s trutturale (tipicamente mediante programmi di calcolo agli elementi finiti ).\n\nSul p.to 1. sono diversi i casi poco trattati o non trattati dalle N orme Tecniche nazionali (sia NTC attuali che nella nuova versione prevista ).\nTra tali casi basta citare la tipologia\, peraltro molto ricorrente\, di struttura intelaiata con sottostanti muri perimetrali interrati in c.a. \; per la quale non sono espressamente definiti\, in NTC\, ne il fattore d i struttura\, ne le regole specifiche di calcolo.\nTale sistema è caratter izzato da una sua risposta sismica\; per definirlo correttamente (fattore di struttura\, ecc.) occorre far prevalente riferimento alla letteratura t ecnica internazionale aggiornata in materia.\n\nSul p.to 2. tra i vari cas i\, basta osservare come un’impropria\, inadeguata o semplificata modellaz ione al FEM di situazioni come:\n* connessioni travi/muri (elemento monodi mensionale/ elementi bidimensionali)\; \n* discretizzazione platee\, muri\ , solai\;\n* interazione terreno-fondazione-elevazione (spesso semplificat a con l’uso delle costanti elastiche alla winkler\, tramite elementi finit i spring-molla\, trave winkler\, platea su suolo elastico\, ecc.)\;\n* eff etto del sisma sulle fondazioni (dirette o profonde che siano)\;\n* tampon amenti murari (con annesso problema degli elementi non resistenti a trazio ne)\;\npuò comportare errori\, anche progettualmente notevoli\, nella valu tazione di periodi di vibrazione\, sollecitazioni\, ecc.\nDiversi casi con creti documentano i possibili errori che si possono commettere e le strate gie da adottare.\n\nIl corso affronta in modo sistematico le questioni a p recedere 1.\, 2. e completa la trattazione con i p.ti:\n3. criteri e tests internazionali per verificare l’attendibilità dei programmi agli elementi finiti utilizzati e l’accettabilità dei risultati da essi ottenuti\;\n4. illustrazione dell’applicativo DYNAMO\; un programma elaborato in Excel da l Relatore\, utile ad illustrare Il funzionamento\, e soprattutto i limiti \, dell’analisi dinamica modale correntemente impiegata nelle analisi sism iche.\n\nSul p.to 3 vengono anche illustrate alcune tecniche avanzate di c ontrollo della qualità dell’elaborazione effettuata al fem (stima a poster iori dell’errore di discretizzazione\, adaptive analysis\, Superconvergent Patch Recovery\, ecc.)\; applicate a casi concreti di ingegneria struttur ale (piastre\, muri\, solai\, discretizzati in campo sismico\, ecc.)\n\nAi partecipanti al corso viene rilasciato\, direttamente elaborato dal Relat ore\,\n* testo cartaceo rilegato di oltre 350 pagine\;\n* applicativo Dyna mo su cd.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170325T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170325T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-012 Affidabilità ed errori nella progettazione sismica - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 – Verona / 2 di 2 UID:ING-VR-195-308-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-016 Corso base di Project Management: eleme nti fondamentali per il successo dei progetti\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 29/03/2017\nOrari: 18:30 - 21:30\nNumero lezione: 5 di 5\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Veron a\nLuogo: Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona\n\nIscrizione/dettagli: http://www.isiformazione.it/ita/pop_de t_evento.asp?IDEdizione=197&CodOrdine=ING-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCa l&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore: Ordine degli Ingegneri di Veron a e Provincia (segreteria@collegioingegneriverona.it - 045 80 35 959 - htt p://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni aperte dal: 19/12/2016 al 12/02/201 7\nDurata complessiva evento: 15 ore\nCrediti totali evento: 15 crediti\nN umero massimo partecipanti: 50\nQualifica docenti: Ing. Maurizio Ciraolo\n \nQuota/e: Quota Unica 220 euro \n\nNote costo: IVA INCLUSA (Euro 180\, 33 + IVA) \n\n*******\nIl pagamento della quota di iscrizione dovrà esser e effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.\nIn caso di b onifico non pervenuto entro 5 giorni\, l'iscrizione all'evento non sarà ga rantita.\n*******\n\nBonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della P rovincia di Verona:\nBanca CREDEM\nIBAN: IT71G0303211700010000002178\n\nIn dicare come causale: “Corso IN17-016 + il nome dell’Ingegnere/Professionis ta a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è neces saria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).\n\n\nDescrizione evento: N.B.: Si tratta della replica del corso g ià proposto nel 2015 e che aveva avuto un grande successo di partecipazion e e gradimento!\n\nIl corso si pone l’obiettivo di inquadrare il tema del Project Management (sessione introduttiva) per quanto riguarda i principal i principi secondo le metodologie più diffuse. \nNelle sessioni successive si approfondirà la tematica applicandola a differenti tipologie di proget ti rappresentative dei principali settori produttivi: progetti o commesse “complesse” (ambito in cui sono molto utili le metodologie “Waterfall”\, a ssieme al CPM – Critical Path Method)\; progetti di sviluppo prodotto e in novazione\, per i quali invece è di norma importante controllare anche il flusso approvativo (i.e. metodologia “Stage & Gate”)\; progetti IT o simil i per i quali si usano spesso le metodologie “agili” particolarmente adatt e al mondo IT e dei servizi. Verrà infine affrontato\, in una sessione ded icata\, il tema della gestione dei rischi di progetto.\n\n*******\n\nPROGR AMMA:\n\n* Introduzione al Project Management\n\n* La gestione di progetti complessi - Metodologie "Waterfall" \n\n* La gestione dei progetti in amb ito produttivo \n\n* La gestione «agile» dei progetti complessi \n\n* Proj ect Risk Management e Test finale\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170329T213000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170329T183000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-016 Corso base di Project Management: elementi fondamentali pe r il successo dei progetti - Corso / Luogo: Sede dell’Ordine degli Ingegne ri di Verona\, via Santa Teresa\, 12 - Verona / 5 di 5 UID:ING-VR-197-314-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-023 Corso di Project Management con esame d i certificazione Prince2 PRATICTIONER\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 31/03/2017\nOrari: 14:30 - 17:30\nNumero lezione: 1 di 4\nLuogo: Sede Ord ine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine In gegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=202&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 13/01/2017 al 29/03/2017\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCr editi totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 21\nQualific a docenti: Fabio Savarino\n\nQuota/e: Quota Unica 1098 euro \n Quota unica EARLY BIRD (IVA inclusa) 976 euro \n\nNote costo: Early Bird (iscriz ione entro il 31/01/2017) € 800\,00+IVA=976\,00\nIscrizioni dopo il 01/02/ 2017: € 900\,00+IVA=1098\,00\n\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla soci età HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione a ttraverso il portale ISI Formazione.\n\n***********************\nPer event uali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@col legioingegneriverona.it\n\nCosto Comprensivo di:\n* testo / dispense\n* is crizione all’esame\n* certificato\n* pranzi del Sabato\n\n\n\n************ **************************************\nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@collegioingegneriverona.it\n \n\nDescrizione evento: ATTENZIONE: per sostenere l’esame “Practitioner” è obbligatorio aver superato l’esame PRINCE2 ® “Foundation”\n\n************ **********\n\nQuesto corso è il naturale proseguimento del percorso di app rofondimento delle tematiche inerenti il Project Management intrapreso da qualche tempo dall’Ordine degli ingegneri di Verona e provincia e si rivol ge a chi ha già frequentato il corso di primo livello “Foundation”.\n\nOgg i giorno la gestione di un qualsiasi progetto o commessa non può più esser e improvvisata\, ma necessita di alcune basi metodologiche fondamentali. \ nL’approccio strutturato al Project Management\, frutto di decenni di espe rienze in questo settore\, consente di tenere sotto controllo il progetto e i suoi aspetti principali: tempi\, costi e qualità. \nIn questo modo è p ossibile evitare e ridurre i ritardi\, gli extra-costi e i “progetti” che a volte sembra non abbiano mai una fine.\nPRINCE2® (Projects in Controlled Environments\, version 2) è una best practice per il Project Management u niversalmente diffusa ed applicata\, che si contraddistingue per la capaci tà di offrire un metodo strutturato\, completo e personalizzabile al conte sto specifico\, con l’obiettivo di garantire una gestione di successo dei progetti aziendali.\nIl livello avanzato “Practitioner” (con relativo esam e) ha lo scopo di verificare che il candidato sia in grado di applicare e personalizzare PRINCE2 al funzionamento e alla gestione di uno specifico p rogetto.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170331T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170331T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-023 Corso di Project Management con esame di certificazione Pr ince2 PRATICTIONER - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via San ta Teresa 12 - VERONA / 1 di 4 UID:ING-VR-202-320-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-023 Corso di Project Management con esame d i certificazione Prince2 PRATICTIONER\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 01/04/2017\nOrari: 9:30 - 17:30\nNumero lezione: 2 di 4\nLuogo: Sede Ordi ne Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ing egneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http: //www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=202&CodOrdine=ING -VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore : Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegne riverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni ap erte dal: 13/01/2017 al 29/03/2017\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCre diti totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 21\nQualifica docenti: Fabio Savarino\n\nQuota/e: Quota Unica 1098 euro \n Quota u nica EARLY BIRD (IVA inclusa) 976 euro \n\nNote costo: Early Bird (iscrizi one entro il 31/01/2017) € 800\,00+IVA=976\,00\nIscrizioni dopo il 01/02/2 017: € 900\,00+IVA=1098\,00\n\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla socie tà HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione s aranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione at traverso il portale ISI Formazione.\n\n***********************\nPer eventu ali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@coll egioingegneriverona.it\n\nCosto Comprensivo di:\n* testo / dispense\n* isc rizione all’esame\n* certificato\n* pranzi del Sabato\n\n\n\n************* *************************************\nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@collegioingegneriverona.it\n\ n\nDescrizione evento: ATTENZIONE: per sostenere l’esame “Practitioner” è obbligatorio aver superato l’esame PRINCE2 ® “Foundation”\n\n************* *********\n\nQuesto corso è il naturale proseguimento del percorso di appr ofondimento delle tematiche inerenti il Project Management intrapreso da q ualche tempo dall’Ordine degli ingegneri di Verona e provincia e si rivolg e a chi ha già frequentato il corso di primo livello “Foundation”.\n\nOggi giorno la gestione di un qualsiasi progetto o commessa non può più essere improvvisata\, ma necessita di alcune basi metodologiche fondamentali. \n L’approccio strutturato al Project Management\, frutto di decenni di esper ienze in questo settore\, consente di tenere sotto controllo il progetto e i suoi aspetti principali: tempi\, costi e qualità. \nIn questo modo è po ssibile evitare e ridurre i ritardi\, gli extra-costi e i “progetti” che a volte sembra non abbiano mai una fine.\nPRINCE2® (Projects in Controlled Environments\, version 2) è una best practice per il Project Management un iversalmente diffusa ed applicata\, che si contraddistingue per la capacit à di offrire un metodo strutturato\, completo e personalizzabile al contes to specifico\, con l’obiettivo di garantire una gestione di successo dei p rogetti aziendali.\nIl livello avanzato “Practitioner” (con relativo esame ) ha lo scopo di verificare che il candidato sia in grado di applicare e p ersonalizzare PRINCE2 al funzionamento e alla gestione di uno specifico pr ogetto.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170401T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170401T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-023 Corso di Project Management con esame di certificazione Pr ince2 PRATICTIONER - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via San ta Teresa 12 - VERONA / 2 di 4 UID:ING-VR-202-321-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-023 Corso di Project Management con esame d i certificazione Prince2 PRATICTIONER\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 07/04/2017\nOrari: 14:30 - 17:30\nNumero lezione: 3 di 4\nLuogo: Sede Ord ine Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine In gegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http ://www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=202&CodOrdine=IN G-VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzator e: Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegn eriverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni a perte dal: 13/01/2017 al 29/03/2017\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCr editi totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 21\nQualific a docenti: Fabio Savarino\n\nQuota/e: Quota Unica 1098 euro \n Quota unica EARLY BIRD (IVA inclusa) 976 euro \n\nNote costo: Early Bird (iscriz ione entro il 31/01/2017) € 800\,00+IVA=976\,00\nIscrizioni dopo il 01/02/ 2017: € 900\,00+IVA=1098\,00\n\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla soci età HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione saranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione a ttraverso il portale ISI Formazione.\n\n***********************\nPer event uali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@col legioingegneriverona.it\n\nCosto Comprensivo di:\n* testo / dispense\n* is crizione all’esame\n* certificato\n* pranzi del Sabato\n\n\n\n************ **************************************\nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@collegioingegneriverona.it\n \n\nDescrizione evento: ATTENZIONE: per sostenere l’esame “Practitioner” è obbligatorio aver superato l’esame PRINCE2 ® “Foundation”\n\n************ **********\n\nQuesto corso è il naturale proseguimento del percorso di app rofondimento delle tematiche inerenti il Project Management intrapreso da qualche tempo dall’Ordine degli ingegneri di Verona e provincia e si rivol ge a chi ha già frequentato il corso di primo livello “Foundation”.\n\nOgg i giorno la gestione di un qualsiasi progetto o commessa non può più esser e improvvisata\, ma necessita di alcune basi metodologiche fondamentali. \ nL’approccio strutturato al Project Management\, frutto di decenni di espe rienze in questo settore\, consente di tenere sotto controllo il progetto e i suoi aspetti principali: tempi\, costi e qualità. \nIn questo modo è p ossibile evitare e ridurre i ritardi\, gli extra-costi e i “progetti” che a volte sembra non abbiano mai una fine.\nPRINCE2® (Projects in Controlled Environments\, version 2) è una best practice per il Project Management u niversalmente diffusa ed applicata\, che si contraddistingue per la capaci tà di offrire un metodo strutturato\, completo e personalizzabile al conte sto specifico\, con l’obiettivo di garantire una gestione di successo dei progetti aziendali.\nIl livello avanzato “Practitioner” (con relativo esam e) ha lo scopo di verificare che il candidato sia in grado di applicare e personalizzare PRINCE2 al funzionamento e alla gestione di uno specifico p rogetto.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170407T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170407T143000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-023 Corso di Project Management con esame di certificazione Pr ince2 PRATICTIONER - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via San ta Teresa 12 - VERONA / 3 di 4 UID:ING-VR-202-322-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT BEGIN:VEVENT DESCRIPTION:Titolo evento: IN17-023 Corso di Project Management con esame d i certificazione Prince2 PRATICTIONER\nTipo evento: Corso\n\nData lezione: 08/04/2017\nOrari: 9:30 - 17:30\nNumero lezione: 4 di 4\nLuogo: Sede Ordi ne Ingegneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\nLuogo: Sede Ordine Ing egneri Verona - Via Santa Teresa 12 - VERONA\n\nIscrizione/dettagli: http: //www.isiformazione.it/ita/pop_det_evento.asp?IDEdizione=202&CodOrdine=ING -VR&utm_source=ISI&utm_medium=iCal&utm_campaign=feed\n\nEnte organizzatore : Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia (segreteria@collegioingegne riverona.it - 045 80 35 959 - http://www.ingegneri.vr.it)\n\nIscrizioni ap erte dal: 13/01/2017 al 29/03/2017\nDurata complessiva evento: 20 ore\nCre diti totali evento: 20 crediti\nNumero massimo partecipanti: 21\nQualifica docenti: Fabio Savarino\n\nQuota/e: Quota Unica 1098 euro \n Quota u nica EARLY BIRD (IVA inclusa) 976 euro \n\nNote costo: Early Bird (iscrizi one entro il 31/01/2017) € 800\,00+IVA=976\,00\nIscrizioni dopo il 01/02/2 017: € 900\,00+IVA=1098\,00\n\nATTENZIONE: NON effettuare alcun bonifico - il bonifico NON andrà fatto al Collegio Ingegneri Verona bensì alla socie tà HORSA - i dati per effettuare il bonifico e perfezionare l'iscrizione s aranno inviato con email suiccessiva a chi avrà effettuato l'iscrizione at traverso il portale ISI Formazione.\n\n***********************\nPer eventu ali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@coll egioingegneriverona.it\n\nCosto Comprensivo di:\n* testo / dispense\n* isc rizione all’esame\n* certificato\n* pranzi del Sabato\n\n\n\n************* *************************************\nPer eventuali domande contattare: maurizio.ciraolo@horsa.it oppure segreteria@collegioingegneriverona.it\n\ n\nDescrizione evento: ATTENZIONE: per sostenere l’esame “Practitioner” è obbligatorio aver superato l’esame PRINCE2 ® “Foundation”\n\n************* *********\n\nQuesto corso è il naturale proseguimento del percorso di appr ofondimento delle tematiche inerenti il Project Management intrapreso da q ualche tempo dall’Ordine degli ingegneri di Verona e provincia e si rivolg e a chi ha già frequentato il corso di primo livello “Foundation”.\n\nOggi giorno la gestione di un qualsiasi progetto o commessa non può più essere improvvisata\, ma necessita di alcune basi metodologiche fondamentali. \n L’approccio strutturato al Project Management\, frutto di decenni di esper ienze in questo settore\, consente di tenere sotto controllo il progetto e i suoi aspetti principali: tempi\, costi e qualità. \nIn questo modo è po ssibile evitare e ridurre i ritardi\, gli extra-costi e i “progetti” che a volte sembra non abbiano mai una fine.\nPRINCE2® (Projects in Controlled Environments\, version 2) è una best practice per il Project Management un iversalmente diffusa ed applicata\, che si contraddistingue per la capacit à di offrire un metodo strutturato\, completo e personalizzabile al contes to specifico\, con l’obiettivo di garantire una gestione di successo dei p rogetti aziendali.\nIl livello avanzato “Practitioner” (con relativo esame ) ha lo scopo di verificare che il candidato sia in grado di applicare e p ersonalizzare PRINCE2 al funzionamento e alla gestione di uno specifico pr ogetto.\n DTEND;TZID=W. Europe Standard Time:20170408T173000 DTSTAMP:20170120T053832Z DTSTART;TZID=W. Europe Standard Time:20170408T093000 SEQUENCE:0 SUMMARY:IN17-023 Corso di Project Management con esame di certificazione Pr ince2 PRATICTIONER - Corso / Luogo: Sede Ordine Ingegneri Verona - Via San ta Teresa 12 - VERONA / 4 di 4 UID:ING-VR-202-323-iCal-@isiformazione.it END:VEVENT END:VCALENDAR