Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia
IN15-103 BIS TERRE E ROCCE DA SCAVO: RIFIUTI O MATERIA PRIMA SECONDARIA? LA CORRETTA GESTIONE IN CANTIERI DI GRANDI E DI PICCOLE DIMENSIONI. CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ


Non è possibile iscriversi a questo evento:
verificare le date di inizio e fine iscrizione.
posti disponibili esauriti.
E' possibile iscriversi alla lista d'attesa.

Cerca altri eventi formativi



Ordine/Collegio di riferimento
Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia
Titolo evento: IN15-103 BIS TERRE E ROCCE DA SCAVO: RIFIUTI O MATERIA PRIMA SECONDARIA? LA CORRETTA GESTIONE IN CANTIERI DI GRANDI E DI PICCOLE DIMENSIONI. CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ
Tipo: seminario
Data e Luogo: 18/11/2015 presso Sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, via Santa Teresa, 12 - Verona
Orario: 14:30 - 18:30
Docenti: Ing. ANTONELLA FABRI
Apertura Iscrizioni: 06/10/2015
Chiusura Iscrizioni: 13/11/2015
Priorità Iscrizioni: ---- nessuna priorità iscrizione programmata ----
Durata Ore: 4 (richiesta partecipazione minima del 100 %)
Crediti: 4
Posti totali: 84
Posti disponibili: 0
In lista d'attesa:1
Descrizione: N.B. TRATTASI DELLA RIPETIZIONE DEL SEMINARIO DEL 09/06/2015
******************************************************************************************
Il seminario intende fornire le conoscenze normative e pratiche sulla gestione delle terre e rocce da scavo all’interno e all’esterno del cantiere anche attraverso l’illustrazione dei vari adempimenti previsti dalla normativa nazionale e da quella regionale.

PROGRAMMA:

- La travagliata adozione del D.M. n. 161/2012 (Terre e rocce da scavo) e l’abrogazione dell’art. 186 del D. Lgs. n. 152/2006 (Testo unico ambientale).

- L’art. 8-bis del D.L. n. 26/04/2013, n. 43 (“Decreto Emergenze”) e la “ri-applicazione” dell’art. 186 con riferimento ai materiali di scavo provenienti da cantieri di piccole dimensioni.

- Il D.L. 21/06/2013, n. 69 (“Decreto del Fare”): la limitazione del campo di applicazione del D.M. n. 161/2012 alle terre e rocce da scavo provenienti da opere o progetti soggetti ad AIA o VIA. Modifiche apportate dalla conversione in legge del Decreto.

- Il Dl 12 settembre 2014, n. 133 mediante la novella del Dlgs 163/2006 (Codice appalti) rivede le regole sulla bonifica dei siti inquinati e sulla gestione dei relativi materiali da scavo.

- La normativa regionale veneta sul tema.

- Gli adempimenti legislativi: formulari, registri, MUD, SISTRI.

- Il sistema sanzionatorio.

- Esempi pratici.

- Esame caso giurisprudenziale.
Costo: Quota Unica: € 25,00
IVA INCLUSA

***********************************************


Il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro 48 ore dall’avvenuta iscrizione al corso.

Bonifico a favore di Collegio degli Ingegneri della Provincia di Verona:
Banca CREDEM
IBAN: IT71G0303211700010000002178

Indicare come causale: “Corso IN15-103 bis + il nome dell’Ingegnere/Professionista a favore del quale il bonifico è eseguito” (questa specifica ci è necessaria per i casi in cui il pagamento e la relativa fattura debbano essere intestati ad ente/studio con ragione sociale diversa dal partecipante del corso).

Non è possibile iscriversi a questo evento:
verificare le date di inizio e fine iscrizione.
posti disponibili esauriti.
E' possibile iscriversi alla lista d'attesa.

© 2003 - 2019 Visura S.p.A. con Socio Unico - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tinexta S.p.A. - C.F./P.IVA 05338771008 Domande? Clicca qui!